Testo Pubblico
logo comune di Cigliano
COMUNE DI CIGLIANO
Provincia di Vercelli

VERBALE DI DELIBERAZIONE
DEL CONSIGLIO COMUNALE

N. 64 del 28/12/2015


OGGETTO: PRESENTAZIONE ED EVENTUALE APPROVAZIONE DEL DOCUMENTO UNICO DI PROGRAMMAZIONE (D.U.P.): PERIODO 2016 - 2018.


Il giorno 28/12/2015 alle ore 18.30 nella sala delle adunanze consiliari, previa convocazione individuale effettuata nei modi e termini di legge, si è riunito il Consiglio Comunale in sessione ORDINARIA e in seduta pubblica di PRIMA convocazione.

All'appello risultano:

Presenti                                             Assenti                                             
1) Rigazio Anna
2) Filippi Bruna
3) Castelli Gianni
4) Bobba Roberto
5) Grigolo Emiliano
6) Autino Livio
7) Cena Giovanni Rocco
8) Bertotto Stefano
9) Germano Livio
10) Beltrame Donatella
11) Civati Fernanda
1) Corgnati Giovanni
2) Saggio Claudia
Totale presenti 11Totale assenti 2



Assiste all'adunanza il Segretario Comunale Dott. Michelangelo La Rocca il quale provvede alla redazione del presente verbale.

Essendo legale il numero degli intervenuti, Rigazio Anna assume la presidenza e dichiara aperta la seduta per la trattazione dell'oggetto sopra indicato, posto al n. 3 dell'ordine del giorno.

-
Deliberazione CC n. 64 del 28/12/2015 - PROPOSTA
OGGETTO: PRESENTAZIONE ED EVENTUALE APPROVAZIONE DEL DOCUMENTO UNICO DI PROGRAMMAZIONE (D.U.P.): PERIODO 2016 - 2018.

L?Amministratore competente

Premesso che:

 Considerato che:

 Richiamata la deliberazione della Giunta Comunale n. 133 del 22/12/2015 di approvazione del documento da parte dell?organo esecutivo, avente valore di presentazione al Consiglio Comunale;

 

Visto il parere del Revisore pervenuto in data 23/12/2015;

 Visto il Testo Unico sull?ordinamento degli Enti Locali, approvato con decreto Legislativo n. 267 del 18/08/2000 con s.m.i.;

 Visto il Decreto Legislativo n. 118/2011;

 Visto il Regolamento di contabilit?;

propone al Consiglio Comunale

 

  1. Di esaminare il Documento Unico di Programmazione 2016-2018 ?  Sezione Strategica e Sezione Operativa, approvato con deliberazione della Giunta Comunale n. 158 del 15/12/2015;
  2. Di approvare il Documento Unico di Programmazione 2016-2018 ?  Sezione Strategica e Sezione Operativa, approvato con deliberazione della Giunta Comunale n. 133 del 22/12/2015
  3. Di dichiarare il presente provvedimento immediatamente eseguibile, ai sensi dell?art. 134, comma 4, del Testo Unico Enti Locali.

-
Deliberazione CC n. 64 del 28/12/2015 - PARERI PREVENTIVI
OGGETTO: PRESENTAZIONE ED EVENTUALE APPROVAZIONE DEL DOCUMENTO UNICO DI PROGRAMMAZIONE (D.U.P.): PERIODO 2016 - 2018.




Il/La sottoscritto/a, Livio Autino, Amministratore, propone che il Consiglio Comunale approvi la proposta di deliberazione sopra esposta.

L'AMMINISTRATORE COMPETENTE
F.to Livio Autino







PARERI PREVENTIVI


Ai sensi dell'art. 49, comma 1, e dell'art. 147-bis, comma 1, del Decreto Legislativo n. 267 in data 18.08.2000, il RESPONSABILE DEL SERVIZIO ESPRIME PARERE FAVOREVOLE in ordine alla regolarità tecnica e alla regolarità e alla correttezza dell'azione amministrativa, in fase preventiva di formazione, del provvedimento che si intende approvare con la presente proposta di deliberazione.

IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO
F.to Alessandro Andreone




Ai sensi dell'art. 49, comma 1, e dell'art. 147-bis, comma 1, del Decreto Legislativo n. 267 in data 18.08.2000, il RESPONSABILE DEL SERVIZIO ESPRIME PARERE FAVOREVOLE in ordine alla regolarità contabile, in fase preventiva di formazione, del provvedimento che si intende approvare con la presente proposta di deliberazione.

IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO FINANZIARIO
F.to Alessandro Andreone





-
Deliberazione CC n. 64 del 28/12/2015 - DISCUSSIONE, VOTAZIONE E DISPOSTO
OGGETTO: PRESENTAZIONE ED EVENTUALE APPROVAZIONE DEL DOCUMENTO UNICO DI PROGRAMMAZIONE (D.U.P.): PERIODO 2016 - 2018.

Udita l?introduzione del Sindaco Anna Rigazio che premette una breve introduzione sul DUP e d? subito la parola al Responsabile del Servizio Finanziario Alessandro Andreone affinch? illustri nel merito tale documento.


Udita la relazione del Responsabile del Servizio Finanziario Alessandro Andreone il quale afferma che il DUP ? un nuovo documento contabile che guider? tutta l?attivit? dell?Ente e che, a grandi linee, ricorda la vecchia relazione previsionale programmatica anche se va anche oltre.


Lo stesso Responsabile del Servizio Finanziario Alessandro Andreone precisa che il DUP proposto si rif? al bilancio dell?anno scorso aggiungendo il 2018 agli anni 2016/2017 previsti nel bilancio precedente.

Il Responsabile del Servizio Finanziario Alessandro Andreone concludendo la propria relazione afferma che il DUP che verr? eventualmente approvato oggi dovr? essere corposamente rivisto entro il mese di febbraio 2016 dato che la legge di stabilit? del 2016, gi? approvata dal Parlamento ma non ancora pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale, ha modificato l?assetto dei tributi comunali con l?abolizione della TASI e la rivisitazione dell?IMU.


Udito l?intervento dell?Assessore al Bilancio Ing. Livio Autino che sottolinea come il documento proposto sia in linea col precedente bilancio dal quale riprende le previsioni relative al 2016/2017 ed aggiunge quelle relative al 2018.


Lo stesso Assessore al Bilancio Ing. Livio Autino ricorda che i principali investimenti riguarderanno la rivisitazione entro la fine del mandato dell?attuale Sede Municipale, la sistemazione di via f.lli Rosselli, il riordino degli impianti della pubblica illuminazione.


L?Assessore al Bilancio Ing. Livio Autino riguardo al personale conferma l?intenzione di assumere il terzo vigile ed il desiderio, se la legge lo dovesse consentire, di assumere un cantoniere.


Udito l?intervento dell?Assessore ai Lavori Pubblici Gianni Castelli il quale tra gli investimenti ricorda anche il parcheggio della c.d. ?mela verde?.


Uditi gli interventi del Consigliere Comunale Giovanni Rocco Cena, dell?Assessore Bruna Filippi e del Responsabile del Servizio Finanziario Alessandro Andreone sull?eventuale sblocco degli investimenti previsto dalla legge di stabilit? che ci riserva di esaminare e verificare dopo la pubblicazione della suddetta legge sulla Gazzetta Ufficiale esprimendo sin da ora il dubbio che si possa trattare di uno sblocco vero e proprio.


Si d? atto che per gli interventi relativi alla discussione su questo punto dell?ordine del giorno si fa espresso rinvio alla registrazione audio della seduta.




Successivamente il Presidente indice la votazione.


IL CONSIGLIO COMUNALE

Vista la sopraestesa proposta di deliberazione;

Visto il parere FAVOREVOLE in merito alla regolarità tecnica espresso dal Responsabile del Servizio, ai sensi dell'art. 49 del Decreto Legislativo n. 267 del 18/08/2000;

Visto il parere FAVOREVOLE in merito alla regolarità contabile espresso dal Responsabile del Servizio, ai sensi dell'art. 49 del Decreto Legislativo n. 267 del 18/08/2000;


Con voti favorevoli 11, contrari 0 e astenuti 0 espressi in forma palese;

D E L I B E R A

di approvare la su estesa proposta di deliberazione che qui si intende integralmente riportata.








-
Deliberazione CC n. 64 del 28/12/2015


Letto, approvato e sottoscritto:

IL PRESIDENTE
F.to Rigazio Anna

IL SEGRETARIO COMUNALE
F.to Michelangelo La Rocca





RELAZIONE DI PUBBLICAZIONE

La suestesa deliberazione;

¤ E' stata pubblicata all'Albo Pretorio dal giorno al giorno ai sensi di Legge. Reg. Pubbl. n. /.

Addì _______________
IL SEGRETARIO COMUNALE
F.to Clara Destro






Il sottoscritto Segretario Comunale certifica che la suestesa deliberazione è divenuta ESECUTIVA il ____________________ ai sensi dell'art. 134 - comma 3 - del D.Lgs 18/08/2000 n. 267, decorsi dieci giorni dalla pubblicazione

Addì _______________
IL SEGRETARIO COMUNALE
F.to Clara Destro






LA PRESENTE COPIA E' CONFORME ALL'ORIGINALE PER USO AMMINISTRATIVO

Cigliano lì _______________
IL SEGRETARIO COMUNALE
Clara Destro

_________________________

Allegato Allegato Allegato