Testo Pubblico
logo comune di Cigliano
COMUNE DI CIGLIANO
Provincia di Vercelli

VERBALE DI DELIBERAZIONE
DELLA GIUNTA COMUNALE

N. 130 del 12/12/2015


OGGETTO: RICORSO PRESENTATO DA SODEXO ITALIA S.P.A.: PRESA ATTO RESPINGIMENTO ISTANZA CAUTELARE.


Il giorno 12/12/2015 alle ore 11.30 nella sala delle adunanze, previa osservanza di tutte le formalità prescritte dalla vigente legge, vennero oggi convocati a seduta i componenti della Giunta Comunale.




All'appello risultano:

Presenti                                             Assenti                                             
1) Rigazio Anna
2) Filippi Bruna
3) Autino Livio
4) Bertotto Stefano
5) Castelli Gianni
Totale presenti 5Totale assenti 0






Partecipa all'adunanza il Segretario Comunale Dott. Michelangelo La Rocca, il quale provvede alla redazione del presente verbale.

Essendo legale il numero degli intervenuti, Rigazio Anna assume la presidenza e dichiara aperta la seduta per la trattazione dell'oggetto sopra indicato.

-
Deliberazione GC n. 130 del 12/12/2015 - PROPOSTA
OGGETTO: RICORSO PRESENTATO DA SODEXO ITALIA S.P.A.: PRESA ATTO RESPINGIMENTO ISTANZA CAUTELARE.

L?Amministratore competente

 Premesso che:

- la Stazione Unica Appaltante presso la Provincia di Vercelli, alla quale questo ente ha aderito e alla quale compete lo svolgimento della procedura di gara, con proprio atto n. 2235 del 23/09/2015 ha aggiudicato in via definitiva il servizio di refezione mensa scolastica per il periodo settembre 2015 - giugno 2018 alla Ditta Alessio S.p.A. di Caresanablot;

- questo Comune, con determinazione del Responsabile Servizi Generali e promozione culturale n. 72 del 26/09/2015, ha preso atto dell?esito della procedura aperta per l?affidamento del servizio in questione come sopra disposta;

- con il medesimo provvedimento, ai fini del rispetto delle fasi delle procedure di affidamento dei contratti pubblici indicate agli articoli 11 e 12 del D. Lgs. n. 163/2006 e ss.mm.ii., veniva fissata la decorrenza del servizio dal 01/01/2016 con conseguente scadenza al 31/12/2018;

- in merito alla procedura di gara in questione ? stato presentato ricorso al Tribunale Amministrativo Regionale del Piemonte da Sodexo Italia S.p.A. per l?annullamento, previa sospensiva dell?esecuzione, dei provvedimenti sopra richiamati con tutti gli atti preordinati, consequenziali e connessi;

- la presentazione del ricorso ha effetto sospensivo del termine per la stipulazione del contratto di appalto che si protrae sino alla decisione del ricorso in sede cautelare o di merito;

- il Tribunale Amministrativo Regionale per il Piemonte, nell?udienza in camera di consiglio del 03/12/2015, ha respinto la domanda cautelare;

 Considerato che, con il respingimento dell?istanza cautelare, nulla osta alla sottoscrizione del contratto del servizio di mensa scolastica per il periodo 01/01/2016 -31/12/2018 con la Ditta Alessio S.p.A.;

 Ribadito l?interesse alla definizione del contratto;

 propone alla Giunta Comunale

 1) di prendere atto, in merito al ricorso proposto Sodexo Italia S.p.A. al Tribunale Amministrativo Regionale n. 1165/2015, del respingimento dell?istanza cautelare;

 2) di prendere atto che nulla osta alla sottoscrizione del contratto di servizio di mensa scolastica per il periodo 01/01/2016 -31/12/2018 con la Ditta Alessio S.p.A.;

 3) di ribadire l?interesse alla definizione del contratto autorizzando il Responsabile del Servizio interessato alla sua sottoscrizione.


-
Deliberazione GC n. 130 del 12/12/2015 - PARERI PREVENTIVI
OGGETTO: RICORSO PRESENTATO DA SODEXO ITALIA S.P.A.: PRESA ATTO RESPINGIMENTO ISTANZA CAUTELARE.




Il/La sottoscritto/a, Anna Rigazio, Amministratore, propone che la Giunta Comunale approvi la proposta di deliberazione sopra esposta.

L'AMMINISTRATORE COMPETENTE
F.to Anna Rigazio







PARERI PREVENTIVI


Ai sensi dell'art. 49, comma 1, e dell'art. 147-bis, comma 1, del Decreto Legislativo n. 267 in data 18.08.2000, il RESPONSABILE DEL SERVIZIO ESPRIME PARERE FAVOREVOLE in ordine alla regolarità tecnica e alla regolarità e alla correttezza dell'azione amministrativa, in fase preventiva di formazione, del provvedimento che si intende approvare con la presente proposta di deliberazione.

IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO
F.to Michelangelo La Rocca





-
Deliberazione GC n. 130 del 12/12/2015 - DISCUSSIONE, VOTAZIONE E DISPOSTO
OGGETTO: RICORSO PRESENTATO DA SODEXO ITALIA S.P.A.: PRESA ATTO RESPINGIMENTO ISTANZA CAUTELARE.

Successivamente il Presidente indice la votazione.


LA GIUNTA COMUNALE

Vista la sopraestesa proposta di deliberazione;

Visto il parere FAVOREVOLE in merito alla regolarità tecnica espresso dal Responsabile del Servizio, ai sensi dell'art. 49 del Decreto Legislativo n. 267 del 18/08/2000;


Con voti favorevoli 5, contrari 0 e astenuti 0 espressi in forma palese;

D E L I B E R A

di approvare la su estesa propota di deliberazione che qui si intende integralmente riportata.







-
Deliberazione GC n. 130 del 12/12/2015


Letto, approvato e sottoscritto:

IL PRESIDENTE
F.to Rigazio Anna

IL SEGRETARIO COMUNALE
F.to Michelangelo La Rocca





RELAZIONE DI PUBBLICAZIONE

La suestesa deliberazione;

¤ E' stata pubblicata all'Albo Pretorio dal giorno al giorno ai sensi di Legge. Reg. Pubbl. n. /.

¤ Ai sensi dell'art. 125 del D.Lgs 18/08/2000 n. 267, del presente verbale viene data comunicazione oggi _______________, giorno di pubblicazione, ai capigruppo consiliari (elenco n. _______ prot. n. _______).

¤ Trasmessa in copia alla Prefettura (prot. n. ____________).

Addì _______________
IL SEGRETARIO COMUNALE
F.to Clara Destro






Il sottoscritto Segretario Comunale certifica che la suestesa deliberazione è divenuta ESECUTIVA il ____________________ ai sensi dell'art. 134 - comma 3 - del D.Lgs 18/08/2000 n. 267, decorsi dieci giorni dalla pubblicazione

Addì _______________
IL SEGRETARIO COMUNALE
F.to Clara Destro






LA PRESENTE COPIA E' CONFORME ALL'ORIGINALE PER USO AMMINISTRATIVO

Cigliano lì _______________
IL SEGRETARIO COMUNALE
Clara Destro

_________________________