Testo Pubblico
logo comune di Cigliano
COMUNE DI CIGLIANO
Provincia di Vercelli

VERBALE DI DELIBERAZIONE
DELLA GIUNTA COMUNALE

N. 128 del 05/12/2015


OGGETTO: MISURE A GARANZIA DELLA SICUREZZA DELLA PRATICA SPORTIVA NELLE STRUTTURE COMUNALI.


Il giorno 05/12/2015 alle ore 11,30 nella sala delle adunanze, previa osservanza di tutte le formalità prescritte dalla vigente legge, vennero oggi convocati a seduta i componenti della Giunta Comunale.




All'appello risultano:

Presenti                                             Assenti                                             
1) Rigazio Anna
2) Filippi Bruna
3) Autino Livio
4) Castelli Gianni
1) Bertotto Stefano
Totale presenti 4Totale assenti 1






Partecipa all'adunanza il Segretario Comunale Dott. Michelangelo La Rocca, il quale provvede alla redazione del presente verbale.

Essendo legale il numero degli intervenuti, Rigazio Anna assume la presidenza e dichiara aperta la seduta per la trattazione dell'oggetto sopra indicato.

-
Deliberazione GC n. 128 del 05/12/2015 - PROPOSTA
OGGETTO: MISURE A GARANZIA DELLA SICUREZZA DELLA PRATICA SPORTIVA NELLE STRUTTURE COMUNALI.

L?Amministratore competente

 Visto il Decreto Legge 13 settembre 2012, n. 158 avente ad oggetto ?Disposizioni urgenti per promuovere lo sviluppo del Paese mediante un pi? alto livello di tutela della salute? che all?art. 7, comma 11, recita ?Al fine di salvaguardare la salute dei cittadini che praticano un?attivit? sportiva non agonistica o amatoriale il Ministro della salute, con proprio decreto, adottato di concerto con il Ministro delegato al turismo e allo sport, dispone garanzie sanitarie mediante l?obbligo di idonea certificazione medica, nonch? linee guida per l?effettuazione di controlli sanitari sui praticanti e per la dotazione e l?impiego, da parte di societ? sportive sia professionistiche che dilettantistiche, di defibrillatori semiautomatici e di eventuali altri dispositivi salvavita?;

 Visto l?art. 5 del decreto del Ministero della salute del 24/04/2013 che pone a carico delle societ? sportive l?onere della dotazione del defibrillatore semiautomatico e della sua manutenzione, prevedendo la possibilit? di associarsi, nel caso in cui pi? societ? operino in uno stesso impianto sportivo, o di demandare l?onere al gestore dell?impianto attraverso un accordo che definisca anche le responsabilit? in ordine all?uso e alla gestione;

 Visto in particolare l?allegato E del citato decreto del 24/04/2013 che adotta le linee guida sulla dotazione e l?utilizzo dei defibrillatori semiautomatici da cui risulta che, nei casi di arresto cardiocircolatorio, l?intervento tempestivo aumenta, in modo statisticamente significativo, la possibilit? di sopravvivenza dei pazienti e contribuisce a salvare fino al 30% in pi? delle persone colpite e che l?intervento di defibrillazione, efficace se praticato nei primi 5 minuti, pu? essere ancora pi? precoce se presente sul posto personale non sanitario addestrato;

 Valutata la necessit? di dover garantire che la pratica sportiva nelle strutture comunali avvenga in condizioni di sicurezza e di dover venire incontro economicamente alle esigenze delle societ? sportive locali, prevedendo di acquistare direttamente i defibrillatori semiautomatici necessari, muniti di piastre di erogazione della corrente adatte all?intervento sia sugli adulti che sui bambini;

 Rilevato che gli impianti sportivi comunali che attualmente necessitano dei defibrillatori sono:

1. Palazzetto dello Sport ?Cav. Gerardi? con annesso impianto polivalente di Via Moncrivello

2. Campo da calcio ?Mario Bassanino? di Via Moncrivello

3. Palestra di Piazza Martiri della Libert? annessa all?Istituto Comprensivo;

 propone alla Giunta Comunale

 1) di acquistare direttamente i defibrillatori necessari per garantire un primo intervento di soccorso agli atleti che dovessero avere problemi cardiopolmonari durante l?attivit? sportiva all?interno delle strutture sportive comunali;

 2) di dare mandato al Responsabile del servizio interessato di porre in essere tutte le procedure necessarie all?acquisto dei defibrillatori che verranno destinati alle strutture sportive in premessa elencate;

 3) di assegnare in comodato d?uso i defibrillatori agli affidatari della gestione delle strutture sportive comunali, con l?obbligo di uniformarsi e di rispettare la normativa specifica in materia, come in premessa richiamata, in materia di dotazione e utilizzo dei dispositivi.


-
Deliberazione GC n. 128 del 05/12/2015 - PARERI PREVENTIVI
OGGETTO: MISURE A GARANZIA DELLA SICUREZZA DELLA PRATICA SPORTIVA NELLE STRUTTURE COMUNALI.




Il/La sottoscritto/a, Bruna Filippi, Amministratore, propone che la Giunta Comunale approvi la proposta di deliberazione sopra esposta.

L'AMMINISTRATORE COMPETENTE
F.to Bruna Filippi







PARERI PREVENTIVI


Ai sensi dell'art. 49, comma 1, e dell'art. 147-bis, comma 1, del Decreto Legislativo n. 267 in data 18.08.2000, il RESPONSABILE DEL SERVIZIO ESPRIME PARERE FAVOREVOLE in ordine alla regolarità tecnica e alla regolarità e alla correttezza dell'azione amministrativa, in fase preventiva di formazione, del provvedimento che si intende approvare con la presente proposta di deliberazione.

IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO
F.to Michelangelo La Rocca




Ai sensi dell'art. 49, comma 1, e dell'art. 147-bis, comma 1, del Decreto Legislativo n. 267 in data 18.08.2000, il RESPONSABILE DEL SERVIZIO ESPRIME PARERE FAVOREVOLE in ordine alla regolarità contabile, in fase preventiva di formazione, del provvedimento che si intende approvare con la presente proposta di deliberazione.

IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO FINANZIARIO
F.to Alessandro Andreone





-
Deliberazione GC n. 128 del 05/12/2015 - DISCUSSIONE, VOTAZIONE E DISPOSTO
OGGETTO: MISURE A GARANZIA DELLA SICUREZZA DELLA PRATICA SPORTIVA NELLE STRUTTURE COMUNALI.

Successivamente il Presidente indice la votazione.


LA GIUNTA COMUNALE

Vista la sopraestesa proposta di deliberazione;

Visto il parere FAVOREVOLE in merito alla regolarità tecnica espresso dal Responsabile del Servizio, ai sensi dell'art. 49 del Decreto Legislativo n. 267 del 18/08/2000;

Visto il parere FAVOREVOLE in merito alla regolarità contabile espresso dal Responsabile del Servizio, ai sensi dell'art. 49 del Decreto Legislativo n. 267 del 18/08/2000;


Con voti favorevoli 4, contrari 0 e astenuti 0 espressi in forma palese;

D E L I B E R A

di approvare la su estesa proposta di deliberazione che qui si intende integralmente riportata.








-
Deliberazione GC n. 128 del 05/12/2015


Letto, approvato e sottoscritto:

IL PRESIDENTE
F.to Rigazio Anna

IL SEGRETARIO COMUNALE
F.to Michelangelo La Rocca





RELAZIONE DI PUBBLICAZIONE

La suestesa deliberazione;

¤ E' stata pubblicata all'Albo Pretorio dal giorno al giorno ai sensi di Legge. Reg. Pubbl. n. /.

¤ Ai sensi dell'art. 125 del D.Lgs 18/08/2000 n. 267, del presente verbale viene data comunicazione oggi _______________, giorno di pubblicazione, ai capigruppo consiliari (elenco n. _______ prot. n. _______).

¤ Trasmessa in copia alla Prefettura (prot. n. ____________).

Addì _______________
IL SEGRETARIO COMUNALE
F.to Clara Destro






Il sottoscritto Segretario Comunale certifica che la suestesa deliberazione è divenuta ESECUTIVA il ____________________ ai sensi dell'art. 134 - comma 3 - del D.Lgs 18/08/2000 n. 267, decorsi dieci giorni dalla pubblicazione

Addì _______________
IL SEGRETARIO COMUNALE
F.to Clara Destro






LA PRESENTE COPIA E' CONFORME ALL'ORIGINALE PER USO AMMINISTRATIVO

Cigliano lì _______________
IL SEGRETARIO COMUNALE
Clara Destro

_________________________