Testo Pubblico
logo comune di Cigliano
COMUNE DI CIGLIANO
Provincia di Vercelli

VERBALE DI DELIBERAZIONE
DELLA GIUNTA COMUNALE

N. 93 del 19/09/2015


OGGETTO: ATTO DI INDIRIZZO PER L?AFFIDAMENTO DI SERVIZIO DI INTERMEDIAZIONE ASSICURATIVA ( BROKERAGGIO ASSICURATIVO).


Il giorno 19/09/2015 alle ore 10.30 nella sala delle adunanze, previa osservanza di tutte le formalità prescritte dalla vigente legge, vennero oggi convocati a seduta i componenti della Giunta Comunale.




All'appello risultano:

Presenti                                             Assenti                                             
1) Rigazio Anna
2) Filippi Bruna
3) Autino Livio
4) Castelli Gianni
1) Bertotto Stefano
Totale presenti 4Totale assenti 1






Partecipa all'adunanza il Segretario Comunale Dott. Michelangelo La Rocca, il quale provvede alla redazione del presente verbale.

Essendo legale il numero degli intervenuti, Rigazio Anna assume la presidenza e dichiara aperta la seduta per la trattazione dell'oggetto sopra indicato.

-
Deliberazione GC n. 93 del 19/09/2015 - PROPOSTA
OGGETTO: ATTO DI INDIRIZZO PER L?AFFIDAMENTO DI SERVIZIO DI INTERMEDIAZIONE ASSICURATIVA ( BROKERAGGIO ASSICURATIVO).

L?Amministratore competente

 Premesso che:

-       le coperture assicurative, oltre a quelle obbligatorie, sono necessarie per la salvaguardia del patrimonio dell?ente e per preservarlo da eventuali responsabilit? civili conseguenti allo svolgimento dell?attivit? istituzionale;

-       la gestione dei contratti assicurativi stipulati dalla P.A., a garanzia delle proprie attivit? e del proprio patrimonio, presenta profili di sostanziale complessit?, anche con riferimento alla valutazione globale del quadro di rischio e alla gestione dei rapporti con le compagnie assicuratrici;

-       l?area delle responsabilit? della pubblica amministrazione si ? molto ampliata nel tempo e la materia, nella sua specificit?, presenta aspetti molto tecnici e di difficile interpretazione;

-       le problematiche inerenti alla predisposizione dei capitolati, per la ricerca della migliore copertura di ogni possibile rischio, e la conseguente determinazione del contenuto delle relative polizze, rendono opportuno avvalersi della collaborazione del broker assicurativo, figura gi? disciplinata dalla legge n.792/1984 e ora prevista dall?art. 109, comma 2, lett. b) del D. Lgs. 7 settembre 2005, n. 209, considerata altres? l?indisponibilit?, all?interno di questo Comune, di professionalit? in grado di svolgere la suddetta attivit?;

 Rilevata pertanto la necessit? di provvedere all?affidamento di un servizio di intermediazione assicurativa (brokeraggio assicurativi) allo scopo di avvalersi di una collaborazione qualificata finalizzata alla stipula di contratti assicurativi pi? convenienti ed idonei a soddisfare l?interesse pubblico dell?Ente ed effettivamente rispondenti alle esigenze di questo Comune;

 Dato atto che l?attivit? del broker consiste nella identificazione e valutazione dei rischi per cui l?Ente richiede una copertura assicurativa, negli accorgimenti tecnici atti a ridurre il rischio e quindi i costi assicurativi, nell?analisi delle tipologie esistenti per suggerire al Comune la soluzione pi? idonea tra la conservazione, modificazione, sostituzione o stipulazione di polizze nuove;

 Dato atto altres? che le prestazioni del broker sono svolte a titolo gratuito per l?Ente in quanto vengono remunerate, ai sensi di legge e della prassi in materia assicurativa, mediante il conferimento, una volta conclusi i contratti, da parte della societ? assicuratrice di una quota percentuale della unitaria provvigione che la compagnia ? comunque tenuta a corrispondere alla propria rete agenziale, che non rappresenta pertanto un ?onere aggiuntivo? per l?Ente;

 Atteso che il broker non ? autorizzato a stipulare contratti in nome e per conto del Comune e prima di qualsiasi operazione deve informare o richiedere il benestare dell?Amministrazione;

 propone alla Giunta Comunale

 

1. di ricorrere ad un servizio di intermediazione assicurativa (brokeraggio assicurativi) allo scopo di avvalersi di una collaborazione qualificata finalizzata alla stipula di contratti assicurativi pi? convenienti ed idonei a soddisfare l?interesse pubblico dell?Ente ed effettivamente rispondenti alle esigenze di questo Comune;

2.di dare atto che l?incarico non comporta oneri aggiuntivi a carico dell?Ente in quanto le provvigioni spettanti al broker sono ricomprese nel costo delle varie polizze assicurative da sottoscrivere con le compagnie di assicurazione, come meglio evidenziato in premessa;

3. di attribuire alla presente valore di indirizzo per l?ufficio competente;

4. di dare mandato al Responsabile dei Servizi Finanziari di procedere con i successivi adempimenti.


-
Deliberazione GC n. 93 del 19/09/2015 - PARERI PREVENTIVI
OGGETTO: ATTO DI INDIRIZZO PER L?AFFIDAMENTO DI SERVIZIO DI INTERMEDIAZIONE ASSICURATIVA ( BROKERAGGIO ASSICURATIVO).




Il/La sottoscritto/a, Anna Rigazio, Amministratore, propone che la Giunta Comunale approvi la proposta di deliberazione sopra esposta.

L'AMMINISTRATORE COMPETENTE
F.to Anna Rigazio







PARERI PREVENTIVI


Ai sensi dell'art. 49, comma 1, e dell'art. 147-bis, comma 1, del Decreto Legislativo n. 267 in data 18.08.2000, il RESPONSABILE DEL SERVIZIO ESPRIME PARERE FAVOREVOLE in ordine alla regolarità tecnica e alla regolarità e alla correttezza dell'azione amministrativa, in fase preventiva di formazione, del provvedimento che si intende approvare con la presente proposta di deliberazione.

IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO
F.to Alessandro Andreone





-
Deliberazione GC n. 93 del 19/09/2015 - DISCUSSIONE, VOTAZIONE E DISPOSTO
OGGETTO: ATTO DI INDIRIZZO PER L?AFFIDAMENTO DI SERVIZIO DI INTERMEDIAZIONE ASSICURATIVA ( BROKERAGGIO ASSICURATIVO).

Successivamente il Presidente indice la votazione.


LA GIUNTA COMUNALE

Vista la sopraestesa proposta di deliberazione;

Visto il parere FAVOREVOLE in merito alla regolarità tecnica espresso dal Responsabile del Servizio, ai sensi dell'art. 49 del Decreto Legislativo n. 267 del 18/08/2000;


Con voti favorevoli 4, contrari 0 e astenuti 0 espressi in forma palese;

D E L I B E R A

di approvare la su estesa proposta di deliberazione che qui si intende integralmente riportata.







-
Deliberazione GC n. 93 del 19/09/2015


Letto, approvato e sottoscritto:

IL PRESIDENTE
F.to Rigazio Anna

IL SEGRETARIO COMUNALE
F.to Michelangelo La Rocca





RELAZIONE DI PUBBLICAZIONE

La suestesa deliberazione;

¤ E' stata pubblicata all'Albo Pretorio dal giorno al giorno ai sensi di Legge. Reg. Pubbl. n. /.

¤ Ai sensi dell'art. 125 del D.Lgs 18/08/2000 n. 267, del presente verbale viene data comunicazione oggi _______________, giorno di pubblicazione, ai capigruppo consiliari (elenco n. _______ prot. n. _______).

¤ Trasmessa in copia alla Prefettura (prot. n. ____________).

Addì _______________
IL SEGRETARIO COMUNALE
F.to Clara Destro






Il sottoscritto Segretario Comunale certifica che la suestesa deliberazione è divenuta ESECUTIVA il ____________________ ai sensi dell'art. 134 - comma 3 - del D.Lgs 18/08/2000 n. 267, decorsi dieci giorni dalla pubblicazione

Addì _______________
IL SEGRETARIO COMUNALE
F.to Clara Destro






LA PRESENTE COPIA E' CONFORME ALL'ORIGINALE PER USO AMMINISTRATIVO

Cigliano lì _______________
IL SEGRETARIO COMUNALE
Clara Destro

_________________________