Testo Pubblico
logo comune di Cigliano
COMUNE DI CIGLIANO
Provincia di Vercelli

VERBALE DI DELIBERAZIONE
DELLA GIUNTA COMUNALE

N. 85 del 29/08/2015


OGGETTO: APPROVAZIONE PIANO DELLE PERFORMANCE TRIENNIO 2015 -2017.


Il giorno 29/08/2015 alle ore 11,15 nella sala delle adunanze, previa osservanza di tutte le formalità prescritte dalla vigente legge, vennero oggi convocati a seduta i componenti della Giunta Comunale.




All'appello risultano:

Presenti                                             Assenti                                             
1) Rigazio Anna
2) Autino Livio
3) Bertotto Stefano
1) Filippi Bruna
2) Castelli Gianni
Totale presenti 3Totale assenti 2






Partecipa all'adunanza il Segretario Comunale Dott. Michelangelo La Rocca, il quale provvede alla redazione del presente verbale.

Essendo legale il numero degli intervenuti, Rigazio Anna assume la presidenza e dichiara aperta la seduta per la trattazione dell'oggetto sopra indicato.

-
Deliberazione GC n. 85 del 29/08/2015 - PROPOSTA
OGGETTO: APPROVAZIONE PIANO DELLE PERFORMANCE TRIENNIO 2015 -2017.

L?Amministratore competente

 Vista la Legge n.15 del 4.3.2009 ?Delega al Governo finalizzata all?ottimizzazione della produttivit? del lavoro pubblico e alla efficienza e trasparenza delle pubbliche amministrazioni?, i cui obiettivi primari si possono sintetizzare attraverso il conseguimento di una migliore organizzazione del lavoro, nel progressivo miglioramento della qualit? delle prestazioni erogate al pubblico, nell?ottenere adeguati livelli di produttivit? del lavoro pubblico e favorire il riconoscimento di meriti e demeriti dei dirigenti pubblici e del personale;

 Visto il D.Lgs. n.150/2009 ?Attuazione della Legge 4.3.2009, n.15, in materia di ottimizzazione della produttivit? del lavoro pubblico e di efficienza e trasparenza delle pubbliche amministrazioni?, le cui linee guida relative alla trasparenza e integrit? della pubblica amministrazione, alla valutazione della performance e a merito- premialit? impegnano gli enti locali ad attuare tutte le azioni necessarie al raggiungimento di tali  obiettivi inderogabilmente dal gennaio 2011;

 Considerato che l?art.4 del sopracitato D.Lgs. prevede che le amministrazioni pubbliche debbano sviluppare il ciclo di gestione della performance, che si articola nelle seguenti fasi:

_ definizione e assegnazione degli obiettivi che si intendono raggiungere, dei valori attesi di risultato e dei rispettivi indicatori;

_ collegamento tra gli obiettivi e l?allocazione delle risorse;

_ monitoraggio in corso di esercizio e attivazione di eventuali interventi correttivi;

_ misurazione e valutazione della performance, organizzativa e individuale;

_ utilizzo dei sistemi premianti, secondo criteri di valorizzazione del merito;

_ rendicontazione dei risultati agli organi di indirizzo politico-amministrativo, ai vertici delle

amministrazioni, nonch? ai competenti organi esterni, ai cittadini, ai soggetti interessati, agli utenti e ai destinatari dei servizi;

 Dato atto che la costituzione di un sistema globale di gestione della performance, al quale partecipano,all?interno delle amministrazioni, i seguenti soggetti:

_ vertice politico amministrativo : fissa le priorit? politiche;

_ dirigenti e dipendenti: attuano le priorit? politiche traducendole, attraverso l?attivit? di gestione, in servizi per i cittadini;

_ Organismo Indipendente di Valutazione: supporta metodologicamente lo svolgimento del ciclo di gestione delle performance, assicura l?applicazione delle metodologie predisposte dalla Commissione per la valutazione, la trasparenza e l?integrit? delle pubbliche amministrazioni; consentir? di ottenere,quali risultati, quelli di pianificare, misurare, valutare, premiare e rendicontare meglio;

 Ritenuto opportuno considerare che:

_ il concetto di performance rappresenta il passaggio fondamentale dalla logica dei mezzi a quella di risultato;

_ la performance si valuta per migliorare la qualit? dei servizi e la competenza dei dipendenti;

_ il ciclo di gestione della performance raccoglie in un unico quadro le funzioni di pianificazione (ed allocazione delle risorse), monitoraggio, misurazione e valutazione, conseguenze della valutazione e rendicontazione;

_ la validazione della relazione di performance, di competenza dell?OIV, ? condizione inderogabile per l?accesso ai premi.

 Considerato altres? che l?Amministrazione comunale ha approvato  il nuovo Regolamento per l?Organizzazione degli Uffici e Servizi dell?Ente, all?interno del quale sono state inserite previsioni regolamentari di recepimento del principi del D.Lgs. 150/09 nonch? delle innovazioni normative in materia di poteri dirigenziali e disposizioni organizzative che lo stesso D.Lgs. 150/09 ha apportato rispetto alla preesistente norma del D.Lgs. 165/2001 e ss.mm.ii.;

 Considerato inoltre che, in ulteriore attuazione del D.Lgs. 150/09, l?Amministrazione comunale ha, all?interno del Regolamento di Organizzazione suddetto, delineato le competenze dell? OIV dell?Ente;

 Considerato che la legge n. 213/2012 e gli indirizzi della CIVIT permettono di redigere un Piano performance che coincide con il Peg;

 Considerato che:

Con delibera del Consiglio Comunale n. 28 del 18/05/2015 ? stato approvato il bilancio di Previsione dell?esercizio finanziario 2015 , il Bilancio pluriennale relativo al 2015-2017 , la Relazione Previsionale e Programmatica relativa al periodo 2015-2017;

 Con delibera della Giunta comunale n. 51 del 28/05/2015 ? stato approvato il Piano Esecutivo di gestione ed assegnate le risorse ai Responsabili di Servizio e con delibera n. 60 del 20/6/2015;

 Visto il Piano della performance 2015 -2017 e ritenutolo   meritevole di approvazione

 

Propone alla Giunta Comunale

 

1.        Di approvare le premesse del presente atto quali parti integranti e sostanziali;

 2.        Di approvare, ai sensi del Titolo II del D.Lgs. 150 del 2009, il Piano della Performance come da allegato A che fa parte integrante e sostanziale del presente provvedimento ;

 3.        Di trasmettere copia del presente atto e relativi allegati al O.I.V. ed ai Responsabili di Servizio  per i successivi adempimenti di competenza.

 4.        Di provvedere alla pubblicazione del presente provvedimento sul sito istituzionale del Comune.


-
Deliberazione GC n. 85 del 29/08/2015 - PARERI PREVENTIVI
OGGETTO: APPROVAZIONE PIANO DELLE PERFORMANCE TRIENNIO 2015 -2017.




Il/La sottoscritto/a, Livio Autino, Amministratore, propone che la Giunta Comunale approvi la proposta di deliberazione sopra esposta.

L'AMMINISTRATORE COMPETENTE
F.to Livio Autino







PARERI PREVENTIVI


Ai sensi dell'art. 49, comma 1, e dell'art. 147-bis, comma 1, del Decreto Legislativo n. 267 in data 18.08.2000, il RESPONSABILE DEL SERVIZIO ESPRIME PARERE FAVOREVOLE in ordine alla regolarità tecnica e alla regolarità e alla correttezza dell'azione amministrativa, in fase preventiva di formazione, del provvedimento che si intende approvare con la presente proposta di deliberazione.

IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO
F.to Michelangelo La Rocca





-
Deliberazione GC n. 85 del 29/08/2015 - DISCUSSIONE, VOTAZIONE E DISPOSTO
OGGETTO: APPROVAZIONE PIANO DELLE PERFORMANCE TRIENNIO 2015 -2017.

Successivamente il Presidente indice la votazione.


LA GIUNTA COMUNALE

Vista la sopraestesa proposta di deliberazione;

Visto il parere FAVOREVOLE in merito alla regolarità tecnica espresso dal Responsabile del Servizio, ai sensi dell'art. 49 del Decreto Legislativo n. 267 del 18/08/2000;


Con voti favorevoli 3, contrari 0 e astenuti 0 espressi in forma palese;

D E L I B E R A

di approvare la su estesa proposta di deliberazione che qui si intende integralmente riportata.







-
Deliberazione GC n. 85 del 29/08/2015


Letto, approvato e sottoscritto:

IL PRESIDENTE
F.to Rigazio Anna

IL SEGRETARIO COMUNALE
F.to Michelangelo La Rocca





RELAZIONE DI PUBBLICAZIONE

La suestesa deliberazione;

¤ E' stata pubblicata all'Albo Pretorio dal giorno al giorno ai sensi di Legge. Reg. Pubbl. n. /.

¤ Ai sensi dell'art. 125 del D.Lgs 18/08/2000 n. 267, del presente verbale viene data comunicazione oggi _______________, giorno di pubblicazione, ai capigruppo consiliari (elenco n. _______ prot. n. _______).

¤ Trasmessa in copia alla Prefettura (prot. n. ____________).

Addì _______________
IL SEGRETARIO COMUNALE
F.to Clara Destro






Il sottoscritto Segretario Comunale certifica che la suestesa deliberazione è divenuta ESECUTIVA il ____________________ ai sensi dell'art. 134 - comma 3 - del D.Lgs 18/08/2000 n. 267, decorsi dieci giorni dalla pubblicazione

Addì _______________
IL SEGRETARIO COMUNALE
F.to Clara Destro






LA PRESENTE COPIA E' CONFORME ALL'ORIGINALE PER USO AMMINISTRATIVO

Cigliano lì _______________
IL SEGRETARIO COMUNALE
Clara Destro

_________________________

Allegato Allegato Allegato