Testo Pubblico
logo comune di Cigliano
COMUNE DI CIGLIANO
Provincia di Vercelli

VERBALE DI DELIBERAZIONE
DEL CONSIGLIO COMUNALE

N. 11 del 27/04/2015


OGGETTO: ESAME ED APPROVAZIONE DEL RENDICONTO DELLA GESTIONE ESERCIZIO 2014.


Il giorno 27/04/2015 alle ore 18.30 nella sala delle adunanze consiliari, previa convocazione individuale effettuata nei modi e termini di legge, si è riunito il Consiglio Comunale in sessione ORDINARIA e in seduta pubblica di PRIMA convocazione.

All'appello risultano:

Presenti                                             Assenti                                             
1) Rigazio Anna
2) Filippi Bruna
3) Castelli Gianni
4) Bobba Roberto
5) Autino Livio
6) Cena Giovanni Rocco
7) Bertotto Stefano
8) Beltrame Donatella
9) Civati Fernanda
10) Saggio Claudia
1) Grigolo Emiliano
2) Corgnati Giovanni
3) Germano Livio
Totale presenti 10Totale assenti 3



Assiste all'adunanza il Segretario Comunale Dott. Michelangelo La Rocca il quale provvede alla redazione del presente verbale.

Essendo legale il numero degli intervenuti, Rigazio Anna assume la presidenza e dichiara aperta la seduta per la trattazione dell'oggetto sopra indicato, posto al n. 2 dell'ordine del giorno.

-
Deliberazione CC n. 11 del 27/04/2015 - PROPOSTA
OGGETTO: ESAME ED APPROVAZIONE DEL RENDICONTO DELLA GESTIONE ESERCIZIO 2014.

             L?Amministratore competente

 

            Visto il Conto dell?Entrata e della Spesa dell?esercizio 2014, reso dal Tesoriere Biverbanca S.p.A.  ? Dipendenza di Cigliano;

 

            Vista la Relazione del Revisore dei Conti in merito al Rendiconto della Gestione per l?esercizio 2014, che viene allegata al medesimo;

 

            Richiamata la deliberazione della Giunta Comunale n. 28 in data 28/03/2015, di approvazione della relazione illustrativa della Giunta al Rendiconto della Gestione per l?esercizio 2014, conforme al disposto dell?art. 231 del D. Lgs. n. 267 del 18.08.2000, contenente altres? l?elenco dei residui attivi eliminati con l?indicazione dei motivi dell?insussistenza, i residui attivi riaccertati e la dimostrazione del tasso di copertura TARES e dei servizi a domanda individuale, relazione che viene allegata al rendiconto sotto il numero 2);

 

            Considerato che lo schema di rendiconto, con i relativi allegati e Relazione del Revisore, sono stati messi a disposizione dei Consiglieri Comunali nei termini previsti dall?art. 31 del vigente Regolamento di Contabilit?;

 

            Dato atto della coerenza delle previsioni definitive iscritte nel conto con le deliberazioni di variazioni e storno di fondo adottate durante l?esercizio e con i documenti giustificativi allegati alle stesse;

 

            Dato atto dell?inesistenza di debiti fuori bilancio alla data attuale;

 

            Il Presidente propone quindi, con tutti i documenti relativi, l?esame ed approvazione del RENDICONTO DELLA GESTIONE DELL?ENTRATA E DELLA SPESA DI QUESTO COMUNE PER L?ESERCIZIO FINANZIARIO 2014 ? reso dal Tesoriere ? Biverbanca S.p.A.  ? Agenzia di Cigliano ? e provvedimenti conseguenti, nelle seguenti risultanze finali e nella seguente proposta di deliberazione;

 

1)      di approvare il RENDICONTO DELLA GESTIONE  (comprendente il conto del Bilancio, il conto del Patrimonio ed il conto Economico) di questo Comune per l?esercizio finanziario 2014, nelle risultanze finali seguenti:

 

Conto del Bilancio

In conto Totale                
RESIDUI COMPETENZA
     
 Fondo di cassa al 1? gennaio 2014
             4.357.164,28
 RISCOSSIONI            525.546,81    3.874.773,36          4.400.320,17
 PAGAMENTI           1.021.738,14    3.462.122,27          4.483.860,41
 Fondo di cassa al 31 dicembre 2014
           4.273.624,04
 PAGAMENTI per azioni esecutive non regolarizzate al 31 dicembre   0,00
 Differenza               4.273.624,04
 RESIDUI ATTIVI          93.621,45             181.147,49          274.768,94
 RESIDUI PASSIVI         832.924,64             705.907,91          1.538.832,55
 Differenza      -       1.264.063,61
 Avanzo (+) o Disavanzo di Amministrazione (-) al 31 dicembre 2014

          3.009.560,43

       
   Fondi vincolati   

              153.647,38

 Suddivisione                                       dell?avanzo (disavanzo)                        di amministrazione complessivo   Fondi per finanziamento spese in conto capitale               2.232.539,54
 Fondi di ammortamento   
 Fondi non vincolati               623.373,51
   Totale avanzo/disavanzo               3.009.560,43
       

 

Conto del Patrimonio

Attivo 31.12.2013 Variazioni da conto finanziario Variazioni da altre cause 31.12.2014
         
Immobilizzazioni immateriali 195.810,77 106.189,67 -289.833,90 12.166,54
Immobilizzazioni materiali 14.090.465,29 350.509,37 -699.036,18 13.741.938,48
Immobilizzazioni finanziarie 75.214,97     75.214,97
Totale immobilizzazioni 14.361.491,03 456.699,04 -988.870,08 13.829.319,99
Rimanenze        
Crediti 2.888.110,36 -337.523,04 -2.002.956,28 547.631,04
Altre attivit? finanziarie 64,53     64,53
Disponibilit? liquide 4.357.164,28 -83.540,24   4.273.624,04
Totale attivo circolante 7.245.339,17 -421.063,28 -2.002.956,28 4.821.319,61
Ratei e risconti 4.340,21     4.340,21
Totale dell?attivo 21.611.170,41 35.635,76 -2.991.826,36 18.654.979,81
Conti d?ordine 4.415.643,09 -397.424,00 -3.301.464,11 716.754,98
Passivo 31.12.2013 Variazioni da conto finanziario Variazioni da altre cause 31.12.2014
Patrimonio netto 12.184.821,87   119.032,57 12.303.854,44
Conferimenti 7.419.620,52 243.454,16 -2.147.709,35 5.515.365,33
Debiti di finanziamento 1.119.563,56 -727.430,10  -378.450,99 13.682,47
Debiti di funzionamento 857.838,22 82983,82 -135.709,02 805.113,02
Debiti per anticipazione di cassa        
Debiti per Iva    
Debiti per anticipaz.da terzi 29.326,24 -1.390,05  -10.971,64 16.964,55
Altri debiti        
Totale debiti 2.006.728,02 -645.836,33 -525.131,65 835.760,04
Ratei e risconti        
Totale del passivo 21.611.170,41 -402.382,17 -2.553.808,43 18.654.979,81
Conti d?ordine 4.415.643,09 -397.424,00 -3.301.464,11

716.754,98

 

Conto economico

 

 

2014

A

Proventi della gestione

3.721.867,60

B

Costi della gestione

3.790.371,96

 

Risultato della gestione

-68.504,36 

C

Proventi ed oneri da aziende speciali partecipate

 

 

Risultato della gestione operativa

-68.504,36

D

Proventi (+) ed oneri (-) finanziari

-38.562,22

E

Proventi (+) ed oneri (-) straordinari

226.063,15

 

Risultato economico di esercizio

119.032,57

 

2)      di dare atto dell?inesistenza di debiti fuori bilancio alla data attuale;

3)      di dare atto della coerenza delle previsioni definitive iscritte nel conto con le deliberazioni di variazioni e storni di fondi adottate durante l?esercizio;

4)      di dare atto del rispetto, nell?esercizio 2014, degli obiettivi di finanza pubblica (patto di stabilit?);

5)      di dare atto che sono allegati al rendiconto, ai sensi dell?art. 227 del D. Lgs. n. 267 del 18.08.2000:

?  relazione dell?organo esecutivo di cui all?articolo 151, comma 6, del D. Lgs. n. 267 del 18.08.2000;

?  relazione dei revisori dei conti di cui all?articolo 239, comma 1, lettera d), del D. Lgs. n. 267 del 18.08.2000;

?  elenco dei residui attivi e passivi distinti per anno di provenienza.


-
Deliberazione CC n. 11 del 27/04/2015 - PARERI PREVENTIVI
OGGETTO: ESAME ED APPROVAZIONE DEL RENDICONTO DELLA GESTIONE ESERCIZIO 2014.




Il/La sottoscritto/a, Livio Autino, Amministratore, propone che il Consiglio Comunale approvi la proposta di deliberazione sopra esposta.

L'AMMINISTRATORE COMPETENTE
F.to Livio Autino







PARERI PREVENTIVI


Ai sensi dell'art. 49, comma 1, e dell'art. 147-bis, comma 1, del Decreto Legislativo n. 267 in data 18.08.2000, il RESPONSABILE DEL SERVIZIO ESPRIME PARERE FAVOREVOLE in ordine alla regolarità tecnica e alla regolarità e alla correttezza dell'azione amministrativa, in fase preventiva di formazione, del provvedimento che si intende approvare con la presente proposta di deliberazione.

IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO
F.to Alessandro Andreone




Ai sensi dell'art. 49, comma 1, e dell'art. 147-bis, comma 1, del Decreto Legislativo n. 267 in data 18.08.2000, il RESPONSABILE DEL SERVIZIO ESPRIME PARERE FAVOREVOLE in ordine alla regolarità contabile, in fase preventiva di formazione, del provvedimento che si intende approvare con la presente proposta di deliberazione.

IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO FINANZIARIO
F.to Alessandro Andreone





-
Deliberazione CC n. 11 del 27/04/2015 - DISCUSSIONE, VOTAZIONE E DISPOSTO
OGGETTO: ESAME ED APPROVAZIONE DEL RENDICONTO DELLA GESTIONE ESERCIZIO 2014.

Udita l?introduzione del Sindaco Anna Rigazio;

 

Udita la relazione del Responsabile del Servizio Finanziario Alessandro Andreone che, con l?aiuto di alcune slides, illustra il risultato finale dell? avanzo di amministrazione precisando che ammonta ad ? 3.009.560,43 e che ? stato generato per il 7% dalla gestione della spesa corrente, per un altro 7% dalla gestione della spesa in conto capitale e per la parte rimanente dalla gestione dei residui;

 

Lo stesso Responsabile del Servizio Finanziario analizza le percentuali di accertamento delle previsioni delle entrate e quelle di impegno delle spese previste che sono risultate, rispettivamente, pari al 90% ed all?83% e precisa che, dall?analisi dl rendiconto, emerge con chiarezza che ormai la finanza locale ? alimentata soprattutto dalle imposte locali;

 

Il Responsabile del Servizio Finanziario conclude la propria relazione annotando la contrazione della spesa del personale nella misura del 5% e di quella per interessi passivi, che la spesa per gli investimenti ? stata impegnata nella misura del 21% rispetto alle previsioni iniziali, che per l?anno 2104 ? stato rispettato il patto di stabilit? e che l?avanzo di 3.009.560,43 euro denota equilibrio nei conti e preannuncia che, nel rispetto della nuova contabilit?, l?avanzo di amministrazione ? destinato ad aumentare ulteriormente dato che occorrer? cancellare tutti i residui non supportati da precisi obblighi contrattuali;

 

Udito l?intervento del Sindaco Anna Rigazio che afferma che si pu? essere orgogliosi dei risultati che portiamo a casa;

 

Udito l?intervento dell?Assessore al Bilancio Ing. Livio Autino il quale sostiene che il Comune di Cigliano finanziariamente sta bene e che  di questo non si pu? che essere orgogliosi;

 

Lo stesso Assessore al Bilancio Ing. Livio Autino ringrazia il rag. Alessandro Andreone per il contributo dato, ringrazia tutti i dipendenti comunali in seno al Consiglio rappresentati dal Segretario Comunale, ringrazia tutta la Giunta, i Consiglieri, Comunali e sottolinea il fatto che si sono potuti raggiungere tali risultati perch? il gioco di squadra ha funzionato;

 

L? Assessore al Bilancio Ing. Livio Autino conclude il proprio intervento sottolineando l?importanza dell?abbattimento del debito con la conseguente diminuizione delle le spese correnti, l?attenzione particolare rivolta ad ogni forma di spesa eliminando gli sprechi e cercando l?efficienza a riprova che, quando si vuole, anche nel pubblico si pu? lavorare con efficienza;

 

Si d? atto che per i testi integrali degli interventi si fa espresso rinvio alla registrazione audio della seduta.

 

Successivamente il Presidente indice la votazione.


IL CONSIGLIO COMUNALE

Vista la sopraestesa proposta di deliberazione;

Visto il parere FAVOREVOLE in merito alla regolarità tecnica espresso dal Responsabile del Servizio, ai sensi dell'art. 49 del Decreto Legislativo n. 267 del 18/08/2000;

Visto il parere FAVOREVOLE in merito alla regolarità contabile espresso dal Responsabile del Servizio, ai sensi dell'art. 49 del Decreto Legislativo n. 267 del 18/08/2000;


Con voti favorevoli 10, contrari 0 e astenuti 0 espressi in forma palese;

D E L I B E R A

di approvare la su estesa proposta di deliberazione che qui si intende integralmente riportata.

 

Successivamente, stante l?urgenza di provvedere;
Con voti favorevoli 10, contrari 0 e astenuti 0 espressi in forma palese;


D E L I B E R A


Di dichiarare la presente deliberazione immediatamente eseguibile ai sensi dell?art. 134 - comma 4 - del D.Lgs 18/08/2000 n. 267


 

 

COMUNICAZIONI.

 

Esauriti i punti all?ordine del giorno vengo fatte alcune comunicazioni.

 

Il  Sindaco Anna Rigazio  annuncia che prossimamente verr?  approvato  il bilancio di previsione del 2015 con diminuzione della TASI dal 2,50   al 2,30 per mille e che ci sar? la bollettazione dei tributi comunali (TARI, TASI, IMU) e pertanto i cittadini contribuenti non dovranno ricorrere al commercialista per calcolare le tasse da pagare;

 

Alle ore 19,00 arriva il Consigliere Comunale Giovanni Corgnati ed i presenti diventano 11.

 

L?assessore Gianni Castelli comunica che verr? sperimentata la tariffa puntuale e dal 1? giugno ci sar? una nuova metodologia nella raccolta dei rifiuti per arrivare al 75% della raccolta differenziata nel 2017 con l?obiettivo di non aumenatre la tassa ed evitare le multe.

 

Il Consigliere Comunale Giovanni Corgnati, ricollegandosi alle comunicazioni del Sindaco e dell?assessore Castelli, aggiunge che nel corso di una riunione del Covevar si ? appreso che dalla vendita di alcuni rifiuti arriva un bel gruzzoletto che in parte verr? distribuito ai Comuni ed in parte accantonato per i contenziosi  di alcuni Comuni e conferma che, se si dovesse  abbassare la soglia della raccolta differenziata, non si prenderanno gli incentivi e  si rischieranno le multe. Lo stesso Consigliere Comunale Giovanni Corgnati  sostiene che si ? fatto bene a dare l?informazione per rilanciare l?indifferenziata.

 

Il Sindaco Anna Rigazio d? qualche informazione sul progetto ?Garanzia giovani? che verr?  portato avanti con altri comuni vicini e precisa che verranno organizzate quattro serate informative per i giovani e per gli imprenditori: due a Cigliano e due a Livorno  Ferraris.

 

Lo stesso Sindaco Anna Rigazio precisa che sono state inviate apposite  lettere ai giovani, mentre le imprese verranno informate dalle loro associazioni di categoria ed esprime l?auspicio che ci siano buoni risultati.

 

Il Consigliere Comunale Fernanda Civati annuncia un? iniziativa del gruppo di volontariato civico che si chiamer? ?gruppo amico? che  sar? un luogo dove gli anziani potranno avere una panoramica dei servizi offerti dalle associazioni.

 

L?Assessore al Bilancio Ing. Livio Autino ribadisce che verr? offerto il servizio di bollettazione delle tasse e che pertanto per  i cittadini contribuenti non ci sar? necessit? di recarsi dal commercialista ed annuncia che verranno affissi appositi  manifesti, che ci sar? un?adeguata informazione e chiede alla stampa una particolare attenzione su questa iniziativa.

 

Il Consigliere Comunale Giovanni Corgnati, per rafforzare quanto detto dall?assessore Autino, afferma che Cigliano ? l?unico comune ad operare cos? nella zona e si pu? dire che i conti con la cittadinanza siano in regola.

 

Si d? atto che per i testi integrali degli interventi si fa espresso rinvio alla registrazione audio della seduta.

 

 

Alle ore 19,15  termina la seduta odierna del Consiglio Comunale.








-
Deliberazione CC n. 11 del 27/04/2015


Letto, approvato e sottoscritto:

IL PRESIDENTE
F.to Rigazio Anna

IL SEGRETARIO COMUNALE
F.to Michelangelo La Rocca





RELAZIONE DI PUBBLICAZIONE

La suestesa deliberazione;

¤ E' stata pubblicata all'Albo Pretorio dal giorno al giorno ai sensi di Legge. Reg. Pubbl. n. /.

Addì _______________
IL SEGRETARIO COMUNALE
F.to Clara Destro






Il sottoscritto Segretario Comunale certifica che la suestesa deliberazione è divenuta ESECUTIVA il ____________________ ai sensi dell'art. 134 - comma 3 - del D.Lgs 18/08/2000 n. 267, decorsi dieci giorni dalla pubblicazione

Addì _______________
IL SEGRETARIO COMUNALE
F.to Clara Destro






LA PRESENTE COPIA E' CONFORME ALL'ORIGINALE PER USO AMMINISTRATIVO

Cigliano lì _______________
IL SEGRETARIO COMUNALE
Clara Destro

_________________________