Testo Pubblico
logo comune di Cigliano
COMUNE DI CIGLIANO
Provincia di Vercelli

VERBALE DI DELIBERAZIONE
DELLA GIUNTA COMUNALE

N. 29 del 28/03/2015


OGGETTO: ALIENAZIONE BENI MOBILI: ATTO DI INDIRIZZO.


Il giorno 28/03/2015 alle ore 12.30 nella sala delle adunanze, previa osservanza di tutte le formalità prescritte dalla vigente legge, vennero oggi convocati a seduta i componenti della Giunta Comunale.




All'appello risultano:

Presenti                                             Assenti                                             
1) Rigazio Anna
2) Filippi Bruna
3) Autino Livio
4) Castelli Gianni
1) Bertotto Stefano
Totale presenti 4Totale assenti 1






Partecipa all'adunanza il Segretario Comunale Dott. Michelangelo La Rocca, il quale provvede alla redazione del presente verbale.

Essendo legale il numero degli intervenuti, Rigazio Anna assume la presidenza e dichiara aperta la seduta per la trattazione dell'oggetto sopra indicato.

-
Deliberazione GC n. 29 del 28/03/2015 - PROPOSTA
OGGETTO: ALIENAZIONE BENI MOBILI: ATTO DI INDIRIZZO.

L?Amministratore competente

 Premesso che negli anni passati, in occasione dello svolgimento di manifestazioni comunali, gli artisti del Centro Culturale Artisti Madonnari hanno realizzato dei quadri rimasti in propriet? al Comune di Cigliano;

 Considerato che tali opere non trovano la giusta collocazione e valorizzazione nelle sedi comunali e ritenuto pertanto poterle alienare, prevedendo un potenziale interesse sul mercato;

 Atteso che la procedura dell?asta pubblica ? uno strumento idoneo alla vendita di beni mobili, in quanto  garantisce la convenienza economica del negozio, da valutarsi in riferimento al valore stimato, pur trattandosi di importi e/o quantitativi modesti;

 Visto il ?Catalogo quadri? predisposto e allegato alla presente;

 Ritenuto pertanto fornire al competente servizio comunale gli indirizzi per l?alienazione dei lotti ricompresi nel ?Catalogo quadri?;

 propone alla Giunta Comunale:

 

1)       Di dare mandato al competente servizio comunale per l?alienazione dei beni mobili di propriet? comunale compresi nell?allegato ?Catalogo quadri? tramite asta pubblica, da aggiudicare con offerta segreta al maggior rialzo sul prezzo a base d?asta (art. 73 lett. c) del R.D. n. 827/1924);

2)        Di dare mandato al Responsabile del servizio interessato di procedere con gli atti esecutivi della presente.


-
Deliberazione GC n. 29 del 28/03/2015 - PARERI PREVENTIVI
OGGETTO: ALIENAZIONE BENI MOBILI: ATTO DI INDIRIZZO.




Il/La sottoscritto/a, Bruna Filippi, Amministratore, propone che la Giunta Comunale approvi la proposta di deliberazione sopra esposta.

L'AMMINISTRATORE COMPETENTE
F.to Bruna Filippi







PARERI PREVENTIVI


Ai sensi dell'art. 49, comma 1, e dell'art. 147-bis, comma 1, del Decreto Legislativo n. 267 in data 18.08.2000, il RESPONSABILE DEL SERVIZIO ESPRIME PARERE FAVOREVOLE in ordine alla regolarità tecnica e alla regolarità e alla correttezza dell'azione amministrativa, in fase preventiva di formazione, del provvedimento che si intende approvare con la presente proposta di deliberazione.

IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO
F.to Michelangelo La Rocca





-
Deliberazione GC n. 29 del 28/03/2015 - DISCUSSIONE, VOTAZIONE E DISPOSTO
OGGETTO: ALIENAZIONE BENI MOBILI: ATTO DI INDIRIZZO.

Successivamente il Presidente indice la votazione.


LA GIUNTA COMUNALE

Vista la sopraestesa proposta di deliberazione;

Visto il parere FAVOREVOLE in merito alla regolarità tecnica espresso dal Responsabile del Servizio, ai sensi dell'art. 49 del Decreto Legislativo n. 267 del 18/08/2000;


Con voti favorevoli 4, contrari 0 e astenuti 0 espressi in forma palese;

D E L I B E R A

di approvare la su estesa proposta di deliberazione che qui si intende integralmente riportata.







-
Deliberazione GC n. 29 del 28/03/2015


Letto, approvato e sottoscritto:

IL PRESIDENTE
F.to Rigazio Anna

IL SEGRETARIO COMUNALE
F.to Michelangelo La Rocca





RELAZIONE DI PUBBLICAZIONE

La suestesa deliberazione;

¤ E' stata pubblicata all'Albo Pretorio dal giorno al giorno ai sensi di Legge. Reg. Pubbl. n. /.

¤ Ai sensi dell'art. 125 del D.Lgs 18/08/2000 n. 267, del presente verbale viene data comunicazione oggi _______________, giorno di pubblicazione, ai capigruppo consiliari (elenco n. _______ prot. n. _______).

¤ Trasmessa in copia alla Prefettura (prot. n. ____________).

Addì _______________
IL SEGRETARIO COMUNALE
F.to Clara Destro






Il sottoscritto Segretario Comunale certifica che la suestesa deliberazione è divenuta ESECUTIVA il ____________________ ai sensi dell'art. 134 - comma 3 - del D.Lgs 18/08/2000 n. 267, decorsi dieci giorni dalla pubblicazione

Addì _______________
IL SEGRETARIO COMUNALE
F.to Clara Destro






LA PRESENTE COPIA E' CONFORME ALL'ORIGINALE PER USO AMMINISTRATIVO

Cigliano lì _______________
IL SEGRETARIO COMUNALE
Clara Destro

_________________________

Allegato Allegato Allegato