Testo Pubblico
logo comune di Cigliano
COMUNE DI CIGLIANO
Provincia di Vercelli

VERBALE DI DELIBERAZIONE
DELLA GIUNTA COMUNALE

N. 31 del 28/03/2015


OGGETTO: APPROVAZIONE DEL PROGETTO ?BIBLIOVERDE 15?.


Il giorno 28/03/2015 alle ore 12.30 nella sala delle adunanze, previa osservanza di tutte le formalità prescritte dalla vigente legge, vennero oggi convocati a seduta i componenti della Giunta Comunale.




All'appello risultano:

Presenti                                             Assenti                                             
1) Rigazio Anna
2) Filippi Bruna
3) Autino Livio
4) Castelli Gianni
1) Bertotto Stefano
Totale presenti 4Totale assenti 1






Partecipa all'adunanza il Segretario Comunale Dott. Michelangelo La Rocca, il quale provvede alla redazione del presente verbale.

Essendo legale il numero degli intervenuti, Rigazio Anna assume la presidenza e dichiara aperta la seduta per la trattazione dell'oggetto sopra indicato.

-
Deliberazione GC n. 31 del 28/03/2015 - PROPOSTA
OGGETTO: APPROVAZIONE DEL PROGETTO ?BIBLIOVERDE 15?.

L?Amministratore competente

 Premesso che:

- la Cooperativa Sociale Zoe, con sede in Moncrivello in Vicolo San Pancrazio, ha predisposto il progetto ?BiblioVerde 15?, quale progetto di collaborazione tra un Ente Pubblico e un Privato Sociale finalizzato al mantenimento del ruolo sociale e lavorativo di persone svantaggiate;

- il progetto sviluppa due tipologie di lavoro ?Aree verdi e piccoli lavori di manutenzione? e ?Gestione parziale della Biblioteca comunale?;

- attraverso le suddette attivit? i lavoratori dovranno sviluppare la propria professionalit? in modo da svolgere il lavoro in completa autonomia;

- il Comune di Cigliano metter? a disposizione  gli strumenti e le attrezzature necessarie oltre alla collaborazione del proprio personale dipendente;

 Atteso che:

- la Legge 08/11/1991 n. 381 afferma che lo scopo delle cooperative sociali ? il perseguimento dell?interesse generale della comunit?, la promozione umana e l?integrazione sociale di cittadini anche attraverso lo svolgimento di attivit? diverse, agricole ? industriali ? commerciali o di servizi, finalizzate all?inserimento lavorativo di persone svantaggiate;

- gli enti pubblici, in deroga alla disciplina in materia di contratti con la pubblica amministrazione, possono stipulare convenzioni con le cooperative finalizzate a creare opportunit? di lavoro per le persone svantaggiate;

- per la stipula delle convenzioni le cooperative sociale debbono essere iscritte all?albo regionale;

- la Cooperativa Sociale Zoe ? una cooperativa sociale di tipo B;

             Considerato che il progetto suddetto ha durata annuale (a partire dal prossimo mese di Aprile 2015) e che per lo sviluppo dello stesso sono necessarie complessivamente 2.244 ore di cui 1.620 per ?Aree verdi e piccoli lavori di manutenzione? e n. 624 per ?Gestione parziale della Biblioteca comunale?;

             Ritenuto procedere all?approvazione del progetto ?BiblioVerde 15? presentato dalla Cooperativa sociale Zoe con sede in Moncrivello in Vicolo San Pancrazio;

 Atteso che:

- con Decreto del Ministero dell?Interno del 16/03/2015 il termine per la deliberazione del bilancio di previsione per l?anno 2015 da parte degli enti locali ? differito al 31 maggio 2015;

- in fase di esercizio provvisorio e gestione provvisoria l?effettuazione di spese ? disciplinata dall?articolo 163 del TUEL (D. Lgs. n. 267/2000);

- con l?assunzione del competente impegno di spesa occorrer? rispettare i limiti previsti dall?articolo 163 sopra richiamato;

 propone alla Giunta Comunale

 

1.    Di approvare il progetto ?BiblioVerde 15? presentato dalla Cooperativa sociale Zoe, con sede in Moncrivello in Vicolo San Pancrazio, quale progetto di collaborazione tra un Ente Pubblico e un Privato Sociale finalizzato al mantenimento del ruolo sociale e lavorativo di persone svantaggiate;

2.    Di dare atto che il suddetto progetto  sviluppa due tipologie di lavoro ?Aree verdi e piccoli lavori di manutenzione? e ?Gestione parziale della Biblioteca comunale? e ha durata annuale (a partire dal prossimo mese di Aprile 2015)

3.    Di dare atto altres? che per lo sviluppo del progetto sono necessarie 2.244 ore di cui 1.620 per ?Aree verdi e piccoli lavori di manutenzione? e n. 624 per ?Gestione parziale della Biblioteca comunale;

4.    Di demandare al competente servizio comunale l?assunzione di ogni altro atto necessario alla realizzazione di quanto sopra, nel rispetto dei limiti previsti dall?art. 163 del TUEL (D. Lgs. n. 267/2000).


-
Deliberazione GC n. 31 del 28/03/2015 - PARERI PREVENTIVI
OGGETTO: APPROVAZIONE DEL PROGETTO ?BIBLIOVERDE 15?.




Il/La sottoscritto/a, Anna Rigazio, Amministratore, propone che la Giunta Comunale approvi la proposta di deliberazione sopra esposta.

L'AMMINISTRATORE COMPETENTE
F.to Anna Rigazio







PARERI PREVENTIVI


Ai sensi dell'art. 49, comma 1, e dell'art. 147-bis, comma 1, del Decreto Legislativo n. 267 in data 18.08.2000, il RESPONSABILE DEL SERVIZIO ESPRIME PARERE FAVOREVOLE in ordine alla regolarità tecnica e alla regolarità e alla correttezza dell'azione amministrativa, in fase preventiva di formazione, del provvedimento che si intende approvare con la presente proposta di deliberazione.

IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO
F.to Michelangelo La Rocca




Ai sensi dell'art. 49, comma 1, e dell'art. 147-bis, comma 1, del Decreto Legislativo n. 267 in data 18.08.2000, il RESPONSABILE DEL SERVIZIO ESPRIME PARERE FAVOREVOLE in ordine alla regolarità contabile, in fase preventiva di formazione, del provvedimento che si intende approvare con la presente proposta di deliberazione.

IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO FINANZIARIO
F.to Alessandro Andreone





-
Deliberazione GC n. 31 del 28/03/2015 - DISCUSSIONE, VOTAZIONE E DISPOSTO
OGGETTO: APPROVAZIONE DEL PROGETTO ?BIBLIOVERDE 15?.

Successivamente il Presidente indice la votazione.


LA GIUNTA COMUNALE

Vista la sopraestesa proposta di deliberazione;

Visto il parere FAVOREVOLE in merito alla regolarità tecnica espresso dal Responsabile del Servizio, ai sensi dell'art. 49 del Decreto Legislativo n. 267 del 18/08/2000;

Visto il parere FAVOREVOLE in merito alla regolarità contabile espresso dal Responsabile del Servizio, ai sensi dell'art. 49 del Decreto Legislativo n. 267 del 18/08/2000;


Con voti favorevoli 4, contrari 0 e astenuti 0 espressi in forma palese;

D E L I B E R A

di approvare la su estesa proposta di deliberazione che qui si intende integralmente riportata.







-
Deliberazione GC n. 31 del 28/03/2015


Letto, approvato e sottoscritto:

IL PRESIDENTE
F.to Rigazio Anna

IL SEGRETARIO COMUNALE
F.to Michelangelo La Rocca





RELAZIONE DI PUBBLICAZIONE

La suestesa deliberazione;

¤ E' stata pubblicata all'Albo Pretorio dal giorno al giorno ai sensi di Legge. Reg. Pubbl. n. /.

¤ Ai sensi dell'art. 125 del D.Lgs 18/08/2000 n. 267, del presente verbale viene data comunicazione oggi _______________, giorno di pubblicazione, ai capigruppo consiliari (elenco n. _______ prot. n. _______).

¤ Trasmessa in copia alla Prefettura (prot. n. ____________).

Addì _______________
IL SEGRETARIO COMUNALE
F.to Clara Destro






Il sottoscritto Segretario Comunale certifica che la suestesa deliberazione è divenuta ESECUTIVA il ____________________ ai sensi dell'art. 134 - comma 3 - del D.Lgs 18/08/2000 n. 267, decorsi dieci giorni dalla pubblicazione

Addì _______________
IL SEGRETARIO COMUNALE
F.to Clara Destro






LA PRESENTE COPIA E' CONFORME ALL'ORIGINALE PER USO AMMINISTRATIVO

Cigliano lì _______________
IL SEGRETARIO COMUNALE
Clara Destro

_________________________

Allegato Allegato Allegato