Testo Pubblico
logo comune di Cigliano
COMUNE DI CIGLIANO
Provincia di Vercelli

VERBALE DI DELIBERAZIONE
DELLA GIUNTA COMUNALE

N. 12 del 07/02/2015


OGGETTO: CONCESSIONE IN COMODATO DI LOCALI DI PROPRIETA? COMUNALE ALL?ASSOCIAZIONE LA FILARMONICA CIGLIANESE.


Il giorno 07/02/2015 alle ore 12.00 nella sala delle adunanze, previa osservanza di tutte le formalità prescritte dalla vigente legge, vennero oggi convocati a seduta i componenti della Giunta Comunale.




All'appello risultano:

Presenti                                             Assenti                                             
1) Rigazio Anna
2) Filippi Bruna
3) Autino Livio
4) Bertotto Stefano
5) Castelli Gianni
Totale presenti 5Totale assenti 0






Partecipa all'adunanza il Segretario Comunale Dott. Michelangelo La Rocca, il quale provvede alla redazione del presente verbale.

Essendo legale il numero degli intervenuti, Rigazio Anna assume la presidenza e dichiara aperta la seduta per la trattazione dell'oggetto sopra indicato.

-
Deliberazione GC n. 12 del 07/02/2015 - PROPOSTA
OGGETTO: CONCESSIONE IN COMODATO DI LOCALI DI PROPRIETA? COMUNALE ALL?ASSOCIAZIONE LA FILARMONICA CIGLIANESE.

L?Amministratore competente

 Premesso che il Comune di Cigliano:

- ? proprietario di un immobile in Piazza Don Bruno Lorenzetti che ospita la Biblioteca Comunale, l?Archivio Storico, il Centro di Incontro ed alcune salette annesse non costantemente utilizzate od occupate per attivit? comunali;

-       con deliberazione della Giunta Comunale n. 27 del 22/02/2014 ha approvato lo schema di contratto di comodato gratuito da stipulare diverse associazioni per l?uso di locali di propriet? comunale;

-       l?Associazione La Filarmonica Ciglianese ha necessit? di avere a disposizione dei locali da utilizzare come sede per riunioni, incontri del gruppo ed altre attivit? istituzionali in maniera fissa e continua rispetto all?uso di altre associazioni;

 Ritenuto pertanto necessario provvedere alla modifica dello schema di contratto di comodato, come sopra approvato, per l?uso di locali di propriet? comunale da stipularsi con il Presidente dell?Associazione La Filarmonica Ciglianese;

 Considerato che:

- rientra nella sfera discrezionale dell?Ente locale la scelta sulle modalit? di gestione del patrimonio previa valutazione e comparazione degli interessi della comunit? locale e della compatibilit? finanziaria e gestionale;

- i locali liberi sopra richiamati attualmente non potrebbero essere valorizzati in modo produttivo, attesa altres? la loro dislocazione, mentre possono agevolare alcune associazioni ciglianesi nelle loro finalit?;

 Ribadita la volont? di concedere all?Associazione La Filarmonica Ciglianese iIn comodato gratuito per anni cinque, decorrenti dalla data di sottoscrizione del contratto, i locali di propriet? comunale e siti in Cigliano in Piazza Don Bruno Lorenzetti, come da planimetria allegata, da utilizzare come sede dell?associazione per riunioni, incontri del gruppo ed altre attivit? istituzionali;

 Ritenuto altres? che la concessione in uso gratuito dei beni immobili suddetti possa essere qualificata quale sostegno alle attivit? istituzionali delle Associazioni;

 Dato atto che occorre procedere all?approvazione dello schema di contratto disciplinante la concessione in comodato gratuito dei locali in questione, come da testo allegato;

 propone alla Giunta Comunale

 1)        Di stipulare con l?Associazione La Filarmonica Ciglianese in persona del suo presidente, contratto di comodato gratuito per anni cinque, decorrenti dalla data di sottoscrizione del contratto, per l?utilizzo dei locali di propriet? comunale e siti in Cigliano in Piazza Don Bruno Lorenzetti, come da planimetria allegata, da utilizzare come sede dell?associazione per riunioni, incontri del gruppo ed altre attivit? istituzionali;

2)        Di approvare lo schema di contratto di comodato gratuito da stipularsi ai sensi del Capo XIV del Codice Civile con il Presidente dell?Associazione in questione, schema che viene allegato al presente atto per farne parte integrante e sostanziale;

3)        Di dare atto che il comodatario ? responsabile degli eventuali danni arrecati all?immobile dai propri associati e quindi dovr? provvedere a propria cura e spese al ripristino del danno, ed ? altres? responsabile dei danni derivanti a persone o cose nello svolgimento dell?attivit? nei suddetti locali.


-
Deliberazione GC n. 12 del 07/02/2015 - PARERI PREVENTIVI
OGGETTO: CONCESSIONE IN COMODATO DI LOCALI DI PROPRIETA? COMUNALE ALL?ASSOCIAZIONE LA FILARMONICA CIGLIANESE.




Il/La sottoscritto/a, Bruna Filippi, Amministratore, propone che la Giunta Comunale approvi la proposta di deliberazione sopra esposta.

L'AMMINISTRATORE COMPETENTE
F.to Bruna Filippi







PARERI PREVENTIVI


Ai sensi dell'art. 49, comma 1, e dell'art. 147-bis, comma 1, del Decreto Legislativo n. 267 in data 18.08.2000, il RESPONSABILE DEL SERVIZIO ESPRIME PARERE FAVOREVOLE in ordine alla regolarità tecnica e alla regolarità e alla correttezza dell'azione amministrativa, in fase preventiva di formazione, del provvedimento che si intende approvare con la presente proposta di deliberazione.

IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO
F.to Michelangelo La Rocca




Ai sensi dell'art. 49, comma 1, e dell'art. 147-bis, comma 1, del Decreto Legislativo n. 267 in data 18.08.2000, il RESPONSABILE DEL SERVIZIO ESPRIME PARERE FAVOREVOLE in ordine alla regolarità contabile, in fase preventiva di formazione, del provvedimento che si intende approvare con la presente proposta di deliberazione.

IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO FINANZIARIO
F.to Alessandro Andreone





-
Deliberazione GC n. 12 del 07/02/2015 - DISCUSSIONE, VOTAZIONE E DISPOSTO
OGGETTO: CONCESSIONE IN COMODATO DI LOCALI DI PROPRIETA? COMUNALE ALL?ASSOCIAZIONE LA FILARMONICA CIGLIANESE.

Successivamente il Presidente indice la votazione.


LA GIUNTA COMUNALE

Vista la sopraestesa proposta di deliberazione;

Visto il parere FAVOREVOLE in merito alla regolarità tecnica espresso dal Responsabile del Servizio, ai sensi dell'art. 49 del Decreto Legislativo n. 267 del 18/08/2000;

Visto il parere FAVOREVOLE in merito alla regolarità contabile espresso dal Responsabile del Servizio, ai sensi dell'art. 49 del Decreto Legislativo n. 267 del 18/08/2000;


Con voti favorevoli 5, contrari 0 e astenuti 0 espressi in forma palese;

D E L I B E R A

di approvare la su estesa proposta di deliberazione che qui si intende integralmente riportata.


Successivamente, stante l'urgenza di provvedere;
Con voti favorevoli 5, contrari 0 e astenuti 0 espressi in forma palese;

D E L I B E R A

Di dichiarare la presente deliberazione immediatamente eseguibile ai sensi dell'art. 134 - comma 4 - del D.Lgs 18/08/2000 n. 267






-
Deliberazione GC n. 12 del 07/02/2015


Letto, approvato e sottoscritto:

IL PRESIDENTE
F.to Rigazio Anna

IL SEGRETARIO COMUNALE
F.to Michelangelo La Rocca





RELAZIONE DI PUBBLICAZIONE

La suestesa deliberazione;

¤ E' stata pubblicata all'Albo Pretorio dal giorno al giorno ai sensi di Legge. Reg. Pubbl. n. /.

¤ Ai sensi dell'art. 125 del D.Lgs 18/08/2000 n. 267, del presente verbale viene data comunicazione oggi _______________, giorno di pubblicazione, ai capigruppo consiliari (elenco n. _______ prot. n. _______).

¤ Trasmessa in copia alla Prefettura (prot. n. ____________).

Addì _______________
IL SEGRETARIO COMUNALE
F.to Clara Destro






Il sottoscritto Segretario Comunale certifica che la suestesa deliberazione è divenuta ESECUTIVA il ____________________ ai sensi dell'art. 134 - comma 3 - del D.Lgs 18/08/2000 n. 267, decorsi dieci giorni dalla pubblicazione

Addì _______________
IL SEGRETARIO COMUNALE
F.to Clara Destro






LA PRESENTE COPIA E' CONFORME ALL'ORIGINALE PER USO AMMINISTRATIVO

Cigliano lì _______________
IL SEGRETARIO COMUNALE
Clara Destro

_________________________

Allegato Allegato Allegato