Testo Pubblico
logo comune di Cigliano
COMUNE DI CIGLIANO
Provincia di Vercelli

VERBALE DI DELIBERAZIONE
DELLA GIUNTA COMUNALE

N. 142 del 30/10/2014


OGGETTO: CONVENZIONE CON IL GRUPPO DI CARITA? S. AGATA ONLUS PER LO SVOLGIMENTO DEL PROGETTO ASSISTENZA E MOBILITA? ASSISTITA DEI MALATI ONCOLOGICI.


Il giorno 30/10/2014 alle ore 10,20 nella sala delle adunanze, previa osservanza di tutte le formalità prescritte dalla vigente legge, vennero oggi convocati a seduta i componenti della Giunta Comunale.




All'appello risultano:

Presenti                                             Assenti                                             
1) Rigazio Anna
2) Filippi Bruna
3) Castelli Gianni
1) Autino Livio
2) Bertotto Stefano
Totale presenti 3Totale assenti 2






Partecipa all'adunanza il Segretario Comunale Dott. Michelangelo La Rocca, il quale provvede alla redazione del presente verbale.

Essendo legale il numero degli intervenuti, Rigazio Anna assume la presidenza e dichiara aperta la seduta per la trattazione dell'oggetto sopra indicato.

-
Deliberazione GC n. 142 del 30/10/2014 - PROPOSTA
OGGETTO: CONVENZIONE CON IL GRUPPO DI CARITA? S. AGATA ONLUS PER LO SVOLGIMENTO DEL PROGETTO ASSISTENZA E MOBILITA? ASSISTITA DEI MALATI ONCOLOGICI.

           L?Amministratore competente

 

Premesso che il Gruppo di Carit? S. Agata onlus, meglio conosciuto come Caritas Parrocchiale Santhi? Gruppo di Volontariato ?Assistenza Malati oncologici Santhi? AMOS?, ha presentato un progetto di assistenza e mobilit? assistita dei malati oncologici e dei loro familiari per rendere pi? agevole l?accesso alle cure oncologiche dei cittadini di Cigliano garantendo il trasporto per le cure, l?assistenza domiciliare e psicologica;


Atteso che il servizio svolto dall?Associazione Caritas Parrocchiale Santhi? ONLUS non prevede costi a carico dei cittadini ed ? assicurato da volontari, adeguatamente formati, facenti parte dell?Associazione;


Ritenuto aderire al progetto presentato e erogare all?Associazione Caritas Parrocchiale Santhi? ONLUS, nel corso dell?anno 2015, un contributo di Euro 500,00;


           Visto lo schema di convenzione, allegato alla presente, disciplinante le attivit? di volontariato che l?associazione suddetta prester? e ritenuto procedere alla sua approvazione;

 

Ritenuto poter affidare il coordinamento delle sopra esposte iniziative ai Servizi al cittadino e U.R.P. del Comune di Cigliano, demandando allo stesso tutti gli ulteriori adempimenti necessaria alla prosecuzione ed alla gestione delle suddette attivit?;



Dato atto che:

-          il programma amministrativo prevede interventi per l?assistenza sociale, il volontariato e la solidariet?;

-          che il suddetto contributo non si configura quale sponsorizzazione, in quanto ? finalizzato a sostenere un?iniziativa realizzata nell?interesse della collettivit? locale e pertanto non rientra nella riduzione di spesa prevista dall?art. 6, comma 9, del D.L. n. 78/2010, come convertito nella Legge n. 122/2010;

- la concessione di contributi o altre utilit? economiche rientra nella valutazione autonoma e discrezionale dell?Ente, nel rispetto dei criteri e delle modalit? definiti con il regolamento comunale sopra richiamato;

 

propone alla Giunta Comunale:

 

  1. di aderire al progetto assistenza e mobilit? assistita dei malati oncologici proposto dal Gruppo di Carit? S. Agata onlus, meglio conosciuto come Caritas Parrocchiale Santhi? Gruppo di Volontariato ?Assistenza Malati oncologici Santhi? AMOS?;
  2. di dare atto che il progetto ha durata annuale, decorrente dalla data di esecutivit? della presente deliberazione, e potr? essere rinnovato in accordo tra le parti;
  3. di dare atto che il Comune di Cigliano si impegna, per il presente progetto, ad erogare nell?anno 2015 all?Associazione Caritas Parrocchiale Santhi? Onlus un contributo di ? 500,00;
  4. di affidare il coordinamento ed il controllo delle sopra esposte iniziative ai Servizi al cittadino e U.R.P. del Comune di Cigliano, demandando altres? al responsabile del servizio l?assunzione del competente impegno di spesa;
  5. di approvare l?allegato schema di convenzione;
  6. di autorizzare il Responsabile dei servizi al cittadino e U.R.P. alla sottoscrizione della suddetta convenzione;
  7. di dare atto che, per le motivazioni in premessa riportate, il suddetto contributo non ? da assoggettarsi alle limitazioni di cui al D.L. 78/2010 come convertito nella Legge n. 122/2010.


-
Deliberazione GC n. 142 del 30/10/2014 - PARERI PREVENTIVI
OGGETTO: CONVENZIONE CON IL GRUPPO DI CARITA? S. AGATA ONLUS PER LO SVOLGIMENTO DEL PROGETTO ASSISTENZA E MOBILITA? ASSISTITA DEI MALATI ONCOLOGICI.




Il/La sottoscritto/a, Anna Rigazio, Amministratore, propone che la Giunta Comunale approvi la proposta di deliberazione sopra esposta.

L'AMMINISTRATORE COMPETENTE
F.to Anna Rigazio







PARERI PREVENTIVI


Ai sensi dell'art. 49, comma 1, e dell'art. 147-bis, comma 1, del Decreto Legislativo n. 267 in data 18.08.2000, il RESPONSABILE DEL SERVIZIO ESPRIME PARERE FAVOREVOLE in ordine alla regolarità tecnica e alla regolarità e alla correttezza dell'azione amministrativa, in fase preventiva di formazione, del provvedimento che si intende approvare con la presente proposta di deliberazione.

IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO
F.to Michelangelo La Rocca




Ai sensi dell'art. 49, comma 1, e dell'art. 147-bis, comma 1, del Decreto Legislativo n. 267 in data 18.08.2000, il RESPONSABILE DEL SERVIZIO ESPRIME PARERE FAVOREVOLE in ordine alla regolarità contabile, in fase preventiva di formazione, del provvedimento che si intende approvare con la presente proposta di deliberazione.

IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO FINANZIARIO
F.to Alessandro Andreone





-
Deliberazione GC n. 142 del 30/10/2014 - DISCUSSIONE, VOTAZIONE E DISPOSTO
OGGETTO: CONVENZIONE CON IL GRUPPO DI CARITA? S. AGATA ONLUS PER LO SVOLGIMENTO DEL PROGETTO ASSISTENZA E MOBILITA? ASSISTITA DEI MALATI ONCOLOGICI.

Successivamente il Presidente indice la votazione.


LA GIUNTA COMUNALE

Vista la sopraestesa proposta di deliberazione;

Visto il parere FAVOREVOLE in merito alla regolarità tecnica espresso dal Responsabile del Servizio, ai sensi dell'art. 49 del Decreto Legislativo n. 267 del 18/08/2000;

Visto il parere FAVOREVOLE in merito alla regolarità contabile espresso dal Responsabile del Servizio, ai sensi dell'art. 49 del Decreto Legislativo n. 267 del 18/08/2000;


Con voti favorevoli 3, contrari 0 e astenuti 0 espressi in forma palese;

D E L I B E R A

di approvare la su estesa proposta di deliberazione che qui si intende integralmente riportata.







-
Deliberazione GC n. 142 del 30/10/2014


Letto, approvato e sottoscritto:

IL PRESIDENTE
F.to Rigazio Anna

IL SEGRETARIO COMUNALE
F.to Michelangelo La Rocca





RELAZIONE DI PUBBLICAZIONE

La suestesa deliberazione;

¤ E' stata pubblicata all'Albo Pretorio dal giorno al giorno ai sensi di Legge. Reg. Pubbl. n. /.

¤ Ai sensi dell'art. 125 del D.Lgs 18/08/2000 n. 267, del presente verbale viene data comunicazione oggi _______________, giorno di pubblicazione, ai capigruppo consiliari (elenco n. _______ prot. n. _______).

¤ Trasmessa in copia alla Prefettura (prot. n. ____________).

Addì _______________
IL SEGRETARIO COMUNALE
F.to Clara Destro






Il sottoscritto Segretario Comunale certifica che la suestesa deliberazione è divenuta ESECUTIVA il ____________________ ai sensi dell'art. 134 - comma 3 - del D.Lgs 18/08/2000 n. 267, decorsi dieci giorni dalla pubblicazione

Addì _______________
IL SEGRETARIO COMUNALE
F.to Clara Destro






LA PRESENTE COPIA E' CONFORME ALL'ORIGINALE PER USO AMMINISTRATIVO

Cigliano lì _______________
IL SEGRETARIO COMUNALE
Clara Destro

_________________________

Allegato Allegato Allegato