Testo Pubblico
logo comune di Cigliano
COMUNE DI CIGLIANO
Provincia di Vercelli

VERBALE DI DELIBERAZIONE
DELLA GIUNTA COMUNALE

N. 132 del 11/10/2014


OGGETTO: COMUNICAZIONI DEL RESPONSABILE PER LA PREVENZIONE DELLA CORRUZIONE IN MERITO ALLA MISURA DELLA ?ROTAZIONE? DEGLI INCARICHI.


Il giorno 11/10/2014 alle ore 12,00 nella sala delle adunanze, previa osservanza di tutte le formalità prescritte dalla vigente legge, vennero oggi convocati a seduta i componenti della Giunta Comunale.




All'appello risultano:

Presenti                                             Assenti                                             
1) Rigazio Anna
2) Autino Livio
3) Bertotto Stefano
4) Castelli Gianni
1) Filippi Bruna
Totale presenti 4Totale assenti 1






Partecipa all'adunanza il Segretario Comunale Dott. Michelangelo La Rocca, il quale provvede alla redazione del presente verbale.

Essendo legale il numero degli intervenuti, Rigazio Anna assume la presidenza e dichiara aperta la seduta per la trattazione dell'oggetto sopra indicato.

-
Deliberazione GC n. 132 del 11/10/2014 - PROPOSTA
OGGETTO: COMUNICAZIONI DEL RESPONSABILE PER LA PREVENZIONE DELLA CORRUZIONE IN MERITO ALLA MISURA DELLA ?ROTAZIONE? DEGLI INCARICHI.

L?Amministratore competente

 Richiamati:

-      i principi di economicit?, efficacia, imparzialit?, pubblicit?, trasparenza dell?azione amministrativa di cui all?articolo 1 comma 1 della Legge 7 agosto 1990 numero 241 e smi;

-      l?articolo 48 del decreto legislativo 18 agosto 2000 numero 267 (TUEL) e smi;

 Premesso che:

-      il Piano Nazionale Anticorruzione (PNA), predisposto dal Dipartimento della Funzione Pubblica (art. 1 co. 4 lett. c) della legge 190/2012), ? stato approvato in data 11 settembre 2013 dall?Autorit? Nazionale Anticorruzione (ANAC);

-      questo esecutivo in data 25/01/2014 ha approvato il Piano triennale di prevenzione della corruzione (altrove Piano);

-      il Paragrafo 5.1 della Parte II del Piano dispone in merito ai ?criteri di rotazione del personale?;

 Premesso che:

-      il Responsabile della prevenzione della corruzione, Dottor Michelangelo La Rocca, ha partecipato a questo esecutivo ed egli ha l?onere di curare l?attuazione del Piano, nonch? l?applicazione della misura della ?rotazione? quale strumento di contrasto del malaffare;

-      come precisato nel Piano, il comune dispone di una dotazione organica limitata che ?non consente, di fatto, l?applicazione concreta del criterio della rotazione?;

-      ?Non esistono figure professionali perfettamente fungibili all?interno dell?ente?;

-      ci? nonostante, il contrasto alla corruzione ed al malaffare ? compito istituzionale, ed una priorit?, di questa amministrazione;

-      pertanto, su suggerimento del Responsabile anticorruzione, questo esecutivo ed il Sindaco in prima persona, intendono attivarsi per concretizzare il principio della rotazione degli incarichi, anche attraverso ?gestioni associate? o procedure di ?mobilit??;

 tutto ci? premesso

 propone alla Giunta Comunale

 di prendere atto di tutto quanto sopra e della necessit? di dare concreta attuazione alla misura della rotazione, nonostante la dotazione organica minima dell?ente.

 


-
Deliberazione GC n. 132 del 11/10/2014 - PARERI PREVENTIVI
OGGETTO: COMUNICAZIONI DEL RESPONSABILE PER LA PREVENZIONE DELLA CORRUZIONE IN MERITO ALLA MISURA DELLA ?ROTAZIONE? DEGLI INCARICHI.




Il/La sottoscritto/a, Livio Autino, Amministratore, propone che la Giunta Comunale approvi la proposta di deliberazione sopra esposta.

L'AMMINISTRATORE COMPETENTE
F.to Livio Autino







PARERI PREVENTIVI


Ai sensi dell'art. 49, comma 1, e dell'art. 147-bis, comma 1, del Decreto Legislativo n. 267 in data 18.08.2000, il RESPONSABILE DEL SERVIZIO ESPRIME PARERE FAVOREVOLE in ordine alla regolarità tecnica e alla regolarità e alla correttezza dell'azione amministrativa, in fase preventiva di formazione, del provvedimento che si intende approvare con la presente proposta di deliberazione.

IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO
F.to Michelangelo La Rocca





-
Deliberazione GC n. 132 del 11/10/2014 - DISCUSSIONE, VOTAZIONE E DISPOSTO
OGGETTO: COMUNICAZIONI DEL RESPONSABILE PER LA PREVENZIONE DELLA CORRUZIONE IN MERITO ALLA MISURA DELLA ?ROTAZIONE? DEGLI INCARICHI.

Successivamente il Presidente indice la votazione.


LA GIUNTA COMUNALE

Vista la sopraestesa proposta di deliberazione;

Visto il parere FAVOREVOLE in merito alla regolarità tecnica espresso dal Responsabile del Servizio, ai sensi dell'art. 49 del Decreto Legislativo n. 267 del 18/08/2000;


Con voti favorevoli 4, contrari 0 e astenuti 0 espressi in forma palese;

D E L I B E R A

di approvare la su estesa proposta di deliberazione che qui si intende integralmente riportata.







-
Deliberazione GC n. 132 del 11/10/2014


Letto, approvato e sottoscritto:

IL PRESIDENTE
F.to Rigazio Anna

IL SEGRETARIO COMUNALE
F.to Michelangelo La Rocca





RELAZIONE DI PUBBLICAZIONE

La suestesa deliberazione;

¤ E' stata pubblicata all'Albo Pretorio dal giorno al giorno ai sensi di Legge. Reg. Pubbl. n. /.

¤ Ai sensi dell'art. 125 del D.Lgs 18/08/2000 n. 267, del presente verbale viene data comunicazione oggi _______________, giorno di pubblicazione, ai capigruppo consiliari (elenco n. _______ prot. n. _______).

¤ Trasmessa in copia alla Prefettura (prot. n. ____________).

Addì _______________
IL SEGRETARIO COMUNALE
F.to Clara Destro






Il sottoscritto Segretario Comunale certifica che la suestesa deliberazione è divenuta ESECUTIVA il ____________________ ai sensi dell'art. 134 - comma 3 - del D.Lgs 18/08/2000 n. 267, decorsi dieci giorni dalla pubblicazione

Addì _______________
IL SEGRETARIO COMUNALE
F.to Clara Destro






LA PRESENTE COPIA E' CONFORME ALL'ORIGINALE PER USO AMMINISTRATIVO

Cigliano lì _______________
IL SEGRETARIO COMUNALE
Clara Destro

_________________________