Testo Pubblico
logo comune di Cigliano
COMUNE DI CIGLIANO
Provincia di Vercelli

VERBALE DI DELIBERAZIONE
DELLA GIUNTA COMUNALE

N. 23 del 08/02/2014


OGGETTO: ADOZIONE DOCUMENTO TECNICO PER LA VERIFICA PREVENTIVA DI ASSOGGETTABILITA? ALLA VALUTAZIONE AMBIENTALE STRATEGICA DI VARIANTE PARZIALE AL P.R.G.C. N. 2 AI SENSI EX ART. 17 COMMA 5 DELLA LEGGE REGIONALE N. 56/77 E S.M.I.


Il giorno 08/02/2014 alle ore 10,30 nella sala delle adunanze, previa osservanza di tutte le formalità prescritte dalla vigente legge, vennero oggi convocati a seduta i componenti della Giunta Comunale.




All'appello risultano:

Presenti                                             Assenti                                             
1) Rigazio Anna
2) Autino Livio
3) Castelli Gianni
4) Filippi Bruna
5) Cena Giovanni Rocco
6) Bertotto Stefano
1) Corgnati Giovanni
Totale presenti 6Totale assenti 1






Partecipa all'adunanza il Segretario Comunale Dott. Michelangelo La Rocca, il quale provvede alla redazione del presente verbale.

Essendo legale il numero degli intervenuti, Rigazio Anna assume la presidenza e dichiara aperta la seduta per la trattazione dell'oggetto sopra indicato.

-
Deliberazione GC n. 23 del 08/02/2014 - PROPOSTA
OGGETTO: ADOZIONE DOCUMENTO TECNICO PER LA VERIFICA PREVENTIVA DI ASSOGGETTABILITA? ALLA VALUTAZIONE AMBIENTALE STRATEGICA DI VARIANTE PARZIALE AL P.R.G.C. N. 2 AI SENSI EX ART. 17 COMMA 5 DELLA LEGGE REGIONALE N. 56/77 E S.M.I.

L?AMMINISTRATORE COMPETENTE

 

PREMESSO CHE:

?           Il Comune di Cigliano ? dotato di PRGC approvato con D.G.R. n. 9 ? 910 del 03/11/2010 ad oggetto ?L.R. n. 56/77 e successive modificazioni. Comune di CIGLIANO (VC). Approvazione della Variante al Piano Regolatore Generale Comunale vigente?.

 

RILEVATA LA NECESSITA? di procedere ad una variante parziale al PRGC per apportare limitate e ridotte modificazioni alle tavole di Piano ed alle Norme di Attuazione;

 

CONSIDERATO CHE trattasi di 2? Variante di modifica al nuovo PRGC,  approvato con D.G.R. n.  9 ? 910 del 03/11/2010 ad oggetto ?L.R. n. 56/77 e successive modificazioni. Comune di CIGLIANO (VC). Approvazione della Variante al Piano Regolatore Generale Comunale vigente?, e rientrante tra le varianti parziali in quanto rispetta tutte le condizioni elencate al comma 5 dell?art. 17 della L.R. L.R. 56/77 e ss.mm.ii. e in particolare i parametri seguenti:

a)  non modificano l?impianto strutturale del Piano

b)  non modificano la funzionalit? di infrastrutture a rilevanza sovra comunale

c)  non riducono e non aumentano le aree per servizi di cui all?articolo 21 e 22 della Legge urbanistica regionale per pi? di 0,5 metri quadrati per abitante

d)  non incrementano la capacit? insediativa residenziale prevista dal Piano

e)  non modificano le superfici territoriali o gli indici di edificabilit? del Piano relativi alle attivit? produttive, direzionali, commerciali, turistico-ricettive

f)   non incidono sull?individuazione di aree caratterizzate da dissesto attivo e non modificano la classificazione dell?idoneit? geologica all?utilizzo urbanistico del Piano vigente

g)  non modificano gli ambiti individuati ai sensi dell?art. 24 dlela Legge urbanistica regionale nonch? le norme di tutela e salvaguardia ad essi afferenti;

 

DATO ATTO CHE il comma 8 dell?art.17 della L.R. 56/77 richiede in generale che le varianti parziali siano sottoposte a verifica preventiva di assoggettabilit? a Valutazione Ambientale Strategica;

 

VISTO il documento tecnico per la verifica preventiva di assoggettabilit? alla valutazione Ambientale Strategica (DTV)  riportante la relazione illustrativa della variante n. 2 con gli estratti degli elaborati del PRGC con indicate le modifiche che vengono apportate, redatto da Arkistudio Societ? di progettazione s.r.l. (Prot. n. 1270 del 06/02/2014);

 

CONSIDERATA la necessit? di dover procedere in proposito, adottando il documento e trasmettendolo alla Provincia di Vercelli, all?Arpa Piemonte e all?A.S.L. VC per le valutazioni competenza;

 

RITENUTO opportuno provvedere in merito a quanto sopra;

 

RITENUTO opportuno nel contempo di dover nominare il Geom. Pier Felice Comoglio Responsabile di questo procedimento fino alla sua conclusione;

 

PROPONE ALLA  GIUNTA COMUNALE

 

1) DI ADOTTARE in via preliminare il documento tecnico per la verifica preventiva di assoggettabilit? alla valutazione Ambientale Strategica (DTV) riportante la relazione illustrativa della variante n. 2 con gli estratti degli elaborati del PRGC con indicate le modifiche che vengono apportate, redatto da Arkistudio Societ? di progettazione s.r.l. (Prot. n. 1270 del 06/02/2014);

 

 2) DI DARE ATTO che, secondo quanto indicato al comma 8 dell?art.17 della L.R. 56/77, le varianti parziali sono sottoposte a verifica preventiva di assoggettabilit? a Valutazione Ambientale Strategica;

 

3) DI INVIARE il documento tecnico per la verifica preventiva di assoggettabilit? alla valutazione Ambientale Strategica (DTV) all?Amministrazione Provinciale di Vercelli, all?Arpa Piemonte e all?A.SL. VC per le valutazioni di competenza;

 

4) DI DEMANDARE al Servizio Edilizia, Urbanistica, Ambiente e LL.PP., l?attivazione delle procedure di carattere gestionale inerenti gli atti conseguenti alla presente deliberazione.

 

5) di  nominare il Geom. Felice Comoglio Responsabile di questo procedimento fino alla sua conclusione.


-
Deliberazione GC n. 23 del 08/02/2014 - PARERI PREVENTIVI
OGGETTO: ADOZIONE DOCUMENTO TECNICO PER LA VERIFICA PREVENTIVA DI ASSOGGETTABILITA? ALLA VALUTAZIONE AMBIENTALE STRATEGICA DI VARIANTE PARZIALE AL P.R.G.C. N. 2 AI SENSI EX ART. 17 COMMA 5 DELLA LEGGE REGIONALE N. 56/77 E S.M.I.




Il/La sottoscritto/a, Giovanni Corgnati, Amministratore, propone che la Giunta Comunale approvi la proposta di deliberazione sopra esposta.

L'AMMINISTRATORE COMPETENTE
F.to Giovanni Corgnati







PARERI PREVENTIVI


Ai sensi dell'art. 49, comma 1, e dell'art. 147-bis, comma 1, del Decreto Legislativo n. 267 in data 18.08.2000, il RESPONSABILE DEL SERVIZIO ESPRIME PARERE FAVOREVOLE in ordine alla regolarità tecnica e alla regolarità e alla correttezza dell'azione amministrativa, in fase preventiva di formazione, del provvedimento che si intende approvare con la presente proposta di deliberazione.

IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO
F.to Pier Felice Comoglio





-
Deliberazione GC n. 23 del 08/02/2014 - DISCUSSIONE, VOTAZIONE E DISPOSTO
OGGETTO: ADOZIONE DOCUMENTO TECNICO PER LA VERIFICA PREVENTIVA DI ASSOGGETTABILITA? ALLA VALUTAZIONE AMBIENTALE STRATEGICA DI VARIANTE PARZIALE AL P.R.G.C. N. 2 AI SENSI EX ART. 17 COMMA 5 DELLA LEGGE REGIONALE N. 56/77 E S.M.I.

Successivamente il Presidente indice la votazione.


LA GIUNTA COMUNALE

Vista la sopraestesa proposta di deliberazione;

Visto il parere FAVOREVOLE in merito alla regolarità tecnica espresso dal Responsabile del Servizio, ai sensi dell'art. 49 del Decreto Legislativo n. 267 del 18/08/2000;


Con voti favorevoli 6, contrari 0 e astenuti 0 espressi in forma palese;

D E L I B E R A

di approvare la su estesa proposta di deliberazione che qui si intende integralmente riportata.







-
Deliberazione GC n. 23 del 08/02/2014


Letto, approvato e sottoscritto:

IL PRESIDENTE
F.to Rigazio Anna

IL SEGRETARIO COMUNALE
F.to Michelangelo La Rocca





RELAZIONE DI PUBBLICAZIONE

La suestesa deliberazione;

¤ E' stata pubblicata all'Albo Pretorio dal giorno al giorno ai sensi di Legge. Reg. Pubbl. n. /.

¤ Ai sensi dell'art. 125 del D.Lgs 18/08/2000 n. 267, del presente verbale viene data comunicazione oggi _______________, giorno di pubblicazione, ai capigruppo consiliari (elenco n. _______ prot. n. _______).

¤ Trasmessa in copia alla Prefettura (prot. n. ____________).

Addì _______________
IL SEGRETARIO COMUNALE
F.to Clara Destro






Il sottoscritto Segretario Comunale certifica che la suestesa deliberazione è divenuta ESECUTIVA il ____________________ ai sensi dell'art. 134 - comma 3 - del D.Lgs 18/08/2000 n. 267, decorsi dieci giorni dalla pubblicazione

Addì _______________
IL SEGRETARIO COMUNALE
F.to Clara Destro






LA PRESENTE COPIA E' CONFORME ALL'ORIGINALE PER USO AMMINISTRATIVO

Cigliano lì _______________
IL SEGRETARIO COMUNALE
Clara Destro

_________________________