Testo Pubblico
logo comune di Cigliano
COMUNE DI CIGLIANO
Provincia di Vercelli

VERBALE DI DELIBERAZIONE
DEL CONSIGLIO COMUNALE

N. 47 del 25/11/2013


OGGETTO: DETERMINAZIONI IN MERITO ALLA GESTIONE DELLA STRUTTURA DI PROPRIETA? COMUNALE SITA IN VICOLO CORBETTA ATTUALMENTE DESTINATA AD R.S.A.


Il giorno 25/11/2013 alle ore 21.00 nella sala delle adunanze consiliari, previa convocazione individuale effettuata nei modi e termini di legge, si è riunito il Consiglio Comunale in sessione ORDINARIA e in seduta pubblica di PRIMA convocazione.

All'appello risultano:

Presenti                                             Assenti                                             
1) Corgnati Giovanni
2) Castelli Gianni
3) Cena Giovanni Rocco
4) Rigazio Anna
5) Grigolo Emiliano
6) Savio Giovanni
7) Bono Giovanni
8) Autino Livio
9) Bobba Remo
1) Filippi Bruna
2) Andreone Federica
3) Vercellone Eliana
4) Barcotti Davide
Totale presenti 9Totale assenti 4



Assiste all'adunanza il Segretario Comunale Dott. Michelangelo La Rocca il quale provvede alla redazione del presente verbale.

Essendo legale il numero degli intervenuti, Corgnati Giovanni assume la presidenza e dichiara aperta la seduta per la trattazione dell'oggetto sopra indicato, posto al n. 14 dell'ordine del giorno.
Assiste alla seduta l'Assessore esterno Sig. Bertotto Stefano.

-
Deliberazione CC n. 47 del 25/11/2013 - PROPOSTA
OGGETTO: DETERMINAZIONI IN MERITO ALLA GESTIONE DELLA STRUTTURA DI PROPRIETA? COMUNALE SITA IN VICOLO CORBETTA ATTUALMENTE DESTINATA AD R.S.A.

L?Amministratore competente

 

Premesso che:

- questa Amministrazione promuove iniziative per sostenere la partecipazione degli anziani, quali soggetti attivi e impagabile risorsa, alla vita sociale attraverso attivit? occupazionali, culturali e ricreative che favoriscono il recupero delle esperienze e delle capacit? del soggetto e contribuiscono a prevenire forme di declino psico-fisico;

- agli anziani parzialmente o totalmente  non autosufficienti occorre invece rivolgere prestazioni assistenziali e/o sanitarie;

- i servizi dedicati alle persone anziane sono realizzati dai Comuni in gran parte attraverso gli Enti Gestori delle funzioni socio assistenziali, quali il Consorzio Intercomunale per i servizi di assistenza sociale, C.I.S.A.S., al quale il Comune di Cigliano partecipa;

 

           Considerato che:

-         il Comune di Cigliano ? proprietario di un immobile, sito in Vicolo Corbetta n. 3 in Cigliano, adibito a residenza sanitaria assistenziale;

-     con deliberazione della Giunta Comunale n. 106 del 23/09/2010 ? stato approvato l?accordo con A.S.L. VC e C.I.S.A.S. per la gestione, da parte del C.I.S.A.S., della suddetta struttura residenziale per anziani;

-     in data 29/12/2011 ? stato sottoscritto con il C.I.S.A.S. un contratto di locazione, della durata di anni nove, per l?uso dell?immobile in questione;

-     il C.I.S.A.S., con nota Prot. n. 2278 del 02/08/2013, comunicava la rinuncia alla gestione delle Strutture Residenziali per anziani di Livorno Ferraris, Cigliano 1, Cigliano 2 e Santhi?;

-     con successiva nota Prot. n. 2572 del 12/09/2013 comunicava la volont? di cessare, a far data dal 31/12/2013, l?attivit? gestionale delle case di riposo;

-     questo Comune, prendendo atto della decisione suddetta, con l?intento di tutelare e salvaguardare gli interessi dei cittadini del Comune di Cigliano, degli utenti e dei dipendenti della struttura, ha deciso di farsi carico della futura gestione del presidio, istituendo ex novo un servizio socio-assistenziale rivolto agli anziani;

-     in funzione di quanto sopra, in assenza di organico nel Comune di Cigliano di personale idoneo a svolgere l?attivit? in questione, si dovr? ricorrere a ditta esterna per lo svolgimento del servizio attraverso l?istituto della concessione della gestione completa della residenza sanitaria;

-      con il concetto di ?gestione completa? si intende l?individuazione di soggetto idoneo a garantire in modo adeguato, nel rispetto dalle normative vigenti, i servizi di assistenza diretta e indiretta alla persona, le pulizie, la manutenzione, l?animazione, il servizio di lavanderia/guardaroba, i servizi alberghieri e quanto altro necessario per il funzionamento della struttura;

-     il servizio dovr? necessariamente continuare ad essere svolto nella struttura di Vicolo Corbetta n. 3 di propriet? comunale;

 

Ritenuto pertanto poter definitivamente istituire il servizio di gestione della residenza sanitaria assistenziale di Vicolo Corbetta n. 3 con le seguenti caratteristiche:

-     il servizio ? rivolto ad anziani parzialmente o totalmente  non autosufficienti attraverso prestazioni assistenziali e/o sanitarie;

-     il servizio si svolger? nella struttura di Vicolo Corbetta n. 3 di propriet? comunale attraverso l?istituto della concessione della gestione completa della residenza sanitaria;

-      con la concessione, il Comune affida la gestione del servizio al Concessionario che ne assume i relativi rischi d?impresa e le correlative responsabilit?;

-      la controprestazione a favore del concessionario consiste unicamente nel diritto di gestire funzionalmente e di sfruttare economicamente il servizio;

-      il Comune si impegna a consegnare al Concessionario l?edificio, gli arredi e le attrezzature per consentire lo svolgimento delle attivit?;

-      il Concessionario dovr? versare al Comune di Cigliano un canone annuo per la locazione dell?immobile e per la concessione del servizio;

 

            Visto il D. Lgs. n. 267 del 18/08/2000 e ss.mm.ii.;

 

            Visto altres? lo schema di disciplinare di concessione, allegato alla presente deliberazione per farne parte integrante e sostanziale;

 

propone al Consiglio Comunale:

 

1.    di istituire il servizio di gestione della residenza sanitaria assistenziale di Vicolo Corbetta n. 3;

2.    di dare atto che il servizio avr? le seguenti caratteristiche:

-    il servizio ? rivolto ad anziani parzialmente o totalmente  non autosufficienti attraverso prestazioni assistenziali e/o sanitarie;

-    il servizio si svolger? nella struttura di Vicolo Corbetta n. 3 di propriet? comunale attraverso l?istituto della concessione della gestione completa della residenza sanitaria;

-  con la concessione, il Comune affida la gestione del servizio al Concessionario che ne assume i relativi rischi d?impresa e le correlative responsabilit?;

-  la controprestazione a favore del concessionario consiste unicamente nel diritto di gestire funzionalmente e di sfruttare economicamente il servizio;

-  il Comune si impegna a consegnare al Concessionario l?edificio, gli arredi e le attrezzature per consentire lo svolgimento delle attivit?;

- il Concessionario dovr? versare al Comune di Cigliano un canone annuo per la locazione dell?immobile e per la concessione del servizio;

3.   di approvare l?allegato schema di disciplinare di concessione della gestione della residenza sanitaria assistenziale, come allegato alla presente deliberazione per farne parte integrante e sostanziale;

4.   di dare atto che allo schema approvato potranno essere apportate modifiche che non influiscono sul contenuto sostanziale dell?atto;

5.   di dare atto che la concessione del servizio come sopra proposta si intender? risolta nel caso in cui, per obbligo di legge, il Comune di Cigliano debba gestire in forma associata le funzioni fondamentali previste dall?art. 14, comma 27, del D.L. 78/2010, convertito in Legge 122/2010, tra le quali rientra la progettazione e gestione del sistema locale dei servizi sociali ed erogazione delle relative prestazioni ai cittadini;

6.   di demandare ai competenti uffici comunali l?adozione di tutti i provvedimenti derivanti dal presente atto, compresa la gestione d?urgenza della residenza sanitaria assistenziale nelle more dell?espletamento della procedura di individuazione di soggetto idoneo al quale affidare la concessione.

 


-
Deliberazione CC n. 47 del 25/11/2013 - PARERI PREVENTIVI
OGGETTO: DETERMINAZIONI IN MERITO ALLA GESTIONE DELLA STRUTTURA DI PROPRIETA? COMUNALE SITA IN VICOLO CORBETTA ATTUALMENTE DESTINATA AD R.S.A.




Il/La sottoscritto/a, Anna Rigazio, Amministratore, propone che il Consiglio Comunale approvi la proposta di deliberazione sopra esposta.

L'AMMINISTRATORE COMPETENTE
F.to Anna Rigazio







PARERI PREVENTIVI


Ai sensi dell'art. 49, comma 1, e dell'art. 147-bis, comma 1, del Decreto Legislativo n. 267 in data 18.08.2000, il RESPONSABILE DEL SERVIZIO ESPRIME PARERE FAVOREVOLE in ordine alla regolarità tecnica e alla regolarità e alla correttezza dell'azione amministrativa, in fase preventiva di formazione, del provvedimento che si intende approvare con la presente proposta di deliberazione.

IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO
F.to Michelangelo La Rocca




Ai sensi dell'art. 49, comma 1, e dell'art. 147-bis, comma 1, del Decreto Legislativo n. 267 in data 18.08.2000, il RESPONSABILE DEL SERVIZIO ESPRIME PARERE FAVOREVOLE in ordine alla regolarità contabile, in fase preventiva di formazione, del provvedimento che si intende approvare con la presente proposta di deliberazione.

IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO FINANZIARIO
F.to Alessandro Andreone





-
Deliberazione CC n. 47 del 25/11/2013 - DISCUSSIONE, VOTAZIONE E DISPOSTO
OGGETTO: DETERMINAZIONI IN MERITO ALLA GESTIONE DELLA STRUTTURA DI PROPRIETA? COMUNALE SITA IN VICOLO CORBETTA ATTUALMENTE DESTINATA AD R.S.A.

Udita la relazione del vice-Sindaco Anna Rigazio per il cui testo si fa espresso rinvio alla registrazione audio della seduta;

 

Uditi gli Interventi degli amministratori Livio Autino, Giovanni Corgnati e Giovanni Rocco Cena per il cui testo si fa espresso rinvio alla registrazione audio della seduta;

 

 

Successivamente il Presidente indice la votazione.


IL CONSIGLIO COMUNALE

Vista la sopraestesa proposta di deliberazione;

Visto il parere FAVOREVOLE in merito alla regolarità tecnica espresso dal Responsabile del Servizio, ai sensi dell'art. 49 del Decreto Legislativo n. 267 del 18/08/2000;

Visto il parere FAVOREVOLE in merito alla regolarità contabile espresso dal Responsabile del Servizio, ai sensi dell'art. 49 del Decreto Legislativo n. 267 del 18/08/2000;


Con voti favorevoli 9, contrari 0 e astenuti 0 espressi in forma palese;

D E L I B E R A

di approvare la su estesa proposta di deliberazione che qui si intende integralmente riportata.

 

 



Successivamente, stante l'urgenza di provvedere;
Con voti favorevoli 9, contrari 0 e astenuti 0 espressi in forma palese;

D E L I B E R A

Di dichiarare la presente deliberazione immediatamente eseguibile ai sensi dell'art. 134 - comma 4 - del D.Lgs 18/08/2000 n. 267






-
Deliberazione CC n. 47 del 25/11/2013


Letto, approvato e sottoscritto:

IL PRESIDENTE
F.to Corgnati Giovanni

IL SEGRETARIO COMUNALE
F.to Michelangelo La Rocca





RELAZIONE DI PUBBLICAZIONE

La suestesa deliberazione;

¤ E' stata pubblicata all'Albo Pretorio dal giorno al giorno ai sensi di Legge. Reg. Pubbl. n. /.

Addì _______________
IL SEGRETARIO COMUNALE
F.to Clara Destro






Il sottoscritto Segretario Comunale certifica che la suestesa deliberazione è divenuta ESECUTIVA il ____________________ ai sensi dell'art. 134 - comma 3 - del D.Lgs 18/08/2000 n. 267, decorsi dieci giorni dalla pubblicazione

Addì _______________
IL SEGRETARIO COMUNALE
F.to Clara Destro






LA PRESENTE COPIA E' CONFORME ALL'ORIGINALE PER USO AMMINISTRATIVO

Cigliano lì _______________
IL SEGRETARIO COMUNALE
Clara Destro

_________________________

Allegato Allegato Allegato