Testo Pubblico
logo comune di Cigliano
COMUNE DI CIGLIANO
Provincia di Vercelli

VERBALE DI DELIBERAZIONE
DELLA GIUNTA COMUNALE

N. 75 del 07/10/2013


OGGETTO: AUTORIZZAZIONE ALL?USO DI LOCALI COMUNALI PER ATTIVITA? DI DOPO SCUOLA INFANZIA.


Il giorno 07/10/2013 alle ore 15,15 nella sala delle adunanze, previa osservanza di tutte le formalità prescritte dalla vigente legge, vennero oggi convocati a seduta i componenti della Giunta Comunale.




All'appello risultano:

Presenti                                             Assenti                                             
1) Corgnati Giovanni
2) Rigazio Anna
3) Castelli Gianni
4) Filippi Bruna
5) Cena Giovanni Rocco
1) Autino Livio
2) Bertotto Stefano
Totale presenti 5Totale assenti 2






Partecipa all'adunanza il Segretario Comunale Dott. Michelangelo La Rocca, il quale provvede alla redazione del presente verbale.

Essendo legale il numero degli intervenuti, Corgnati Giovanni assume la presidenza e dichiara aperta la seduta per la trattazione dell'oggetto sopra indicato.

-
Deliberazione GC n. 75 del 07/10/2013 - PROPOSTA
OGGETTO: AUTORIZZAZIONE ALL?USO DI LOCALI COMUNALI PER ATTIVITA? DI DOPO SCUOLA INFANZIA.

L?Amministratore competente

 

Premesso che:

-       la Cooperativa Sivabella, con sede in Mortara in Via Mazzini n. 41/a, ha avuto in concessione in seguito a procedura di gara aperta, da questo Comune, i locali siti in C.so G. D?Annunzio per uso vincolato a micro nido;

-       l?attivit? ? regolarmente iniziata, come da previsioni contrattuali, il 02/09/2013;

-       questo Comune ha rilevato l?esigenza di alcune famiglie di un servizio di dopo scuola anche per gli alunni della scuola dell?Infanzia;

-       la Cooperativa Silvabella si ? resa disponibile ad organizzare tale servizio presso i locali micro nido, in modo autonomo e tramite propria organizzazione e proprio personale qualificato, come da comunicazione del 27/09/2013 acquisita al protocollo del Comune al n. 8944;

-       il servizio verrebbe svolto dal luned? al venerd? dalle ore 16,00 alle ore 18,00;

 

Considerato che:

-       questo Comune non ha, in questo momento, la possibilit? di istituire nuovi servizi;

-       i locali concessi possono essere utilizzati esclusivamente per lo svolgimento di attivit? educative;

-       l?attivit? che verrebbe svolta dalla Cooperativa Silvabella ? di servizi rivolti alla prima infanzia;

-       dal punto di vista strutturale i locali risultano idonei per tale tipologia di servizio;

-       il servizio di dopo scuola infanzia risulta una attivit? marginale rispetto all?attivit? di micro nido, per la quale i locali sono stati concessi;

 

Ritenuto pertanto autorizzare la Cooperativa Sociale Silvabella di Mortara all?utilizzo dei locali di propriet? comunale di C.so D?Annunzio per lo svolgimento di un servizio di dopo scuola infanzia a condizione che:

- tale attivit? rimanga marginale rispetto al servizio di micro nido per il quale i locali sono stati concessi;

- il servizio di dopo scuola non ostacoli il regolare svolgimento del servizio di micro nido;

- venga immediatamente interrotto, pena la revoca della concessione dei locali, nel caso in cui non vengano rispettate le condizioni predette;

 

Ribadito che il servizio di dopo scuola infanzia viene svolto in modo autonomo tramite propria organizzazione e proprio personale dalla Cooperativa Sociale Silvabella;

 

Dato atto che rimane a carico della suddetta cooperativa ogni altro eventuale adempimento connesso allo svolgimento del servizio, compreso l?ottenimento delle autorizzazioni necessarie allo svolgimento dell?attivit?;

 

propone alla Giunta Comunale:

 

1. di autorizzare la Cooperativa Sociale Silvabella di Mortara all?utilizzo dei locali di propriet? comunale di C.so D?Annunzio per lo svolgimento di un servizio di dopo scuola infanzia a condizione che:

- tale attivit? rimanga marginale rispetto al servizio di micro nido per il quale i locali sono stati concessi

- il servizio di dopo scuola non ostacoli il regolare svolgimento del servizio di micro nido

- venga immediatamente interrotto, pena la revoca della concessione dei locali, nel caso in cui non vengano rispettate le condizioni predette;

 

2. di dare atto che il servizio di dopo scuola infanzia viene svolto in modo autonomo tramite propria organizzazione e proprio personale dalla Cooperativa Sociale Silvabella, non trattandosi di affidamento di servizio da parte di questo Comune;

 

3. di dare atto che rimane a carico della suddetta cooperativa ogni altro eventuale adempimento connesso allo svolgimento del servizio, compreso l?ottenimento delle autorizzazioni necessarie allo svolgimento dell?attivit?;

 

4. di dare atto che la presente non costituisce altra deroga, oltre l?uso dei locali, a quanto stabilito dal disciplinare di concessione in uso di locali per attivit? di micro nido.


-
Deliberazione GC n. 75 del 07/10/2013 - PARERI PREVENTIVI
OGGETTO: AUTORIZZAZIONE ALL?USO DI LOCALI COMUNALI PER ATTIVITA? DI DOPO SCUOLA INFANZIA.




Il/La sottoscritto/a, Bruna Filippi, Amministratore, propone che la Giunta Comunale approvi la proposta di deliberazione sopra esposta.

L'AMMINISTRATORE COMPETENTE
F.to Bruna Filippi







PARERI PREVENTIVI


Ai sensi dell'art. 49, comma 1, e dell'art. 147-bis, comma 1, del Decreto Legislativo n. 267 in data 18.08.2000, il RESPONSABILE DEL SERVIZIO ESPRIME PARERE FAVOREVOLE in ordine alla regolarità tecnica e alla regolarità e alla correttezza dell'azione amministrativa, in fase preventiva di formazione, del provvedimento che si intende approvare con la presente proposta di deliberazione.

IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO
F.to Michelangelo La Rocca





-
Deliberazione GC n. 75 del 07/10/2013 - DISCUSSIONE, VOTAZIONE E DISPOSTO
OGGETTO: AUTORIZZAZIONE ALL?USO DI LOCALI COMUNALI PER ATTIVITA? DI DOPO SCUOLA INFANZIA.

Successivamente il Presidente indice la votazione.


LA GIUNTA COMUNALE

Vista la sopraestesa proposta di deliberazione;

Visto il parere FAVOREVOLE in merito alla regolarità tecnica espresso dal Responsabile del Servizio, ai sensi dell'art. 49 del Decreto Legislativo n. 267 del 18/08/2000;


Con voti favorevoli 5, contrari 0 e astenuti 0 espressi in forma palese;

D E L I B E R A

di approvare la su estesa proposta di deliberazione che qui si intende integralmente riportata.







-
Deliberazione GC n. 75 del 07/10/2013


Letto, approvato e sottoscritto:

IL PRESIDENTE
F.to Corgnati Giovanni

IL SEGRETARIO COMUNALE
F.to Michelangelo La Rocca





RELAZIONE DI PUBBLICAZIONE

La suestesa deliberazione;

¤ E' stata pubblicata all'Albo Pretorio dal giorno al giorno ai sensi di Legge. Reg. Pubbl. n. /.

¤ Ai sensi dell'art. 125 del D.Lgs 18/08/2000 n. 267, del presente verbale viene data comunicazione oggi _______________, giorno di pubblicazione, ai capigruppo consiliari (elenco n. _______ prot. n. _______).

¤ Trasmessa in copia alla Prefettura (prot. n. ____________).

Addì _______________
IL SEGRETARIO COMUNALE
F.to Clara Destro






Il sottoscritto Segretario Comunale certifica che la suestesa deliberazione è divenuta ESECUTIVA il ____________________ ai sensi dell'art. 134 - comma 3 - del D.Lgs 18/08/2000 n. 267, decorsi dieci giorni dalla pubblicazione

Addì _______________
IL SEGRETARIO COMUNALE
F.to Clara Destro






LA PRESENTE COPIA E' CONFORME ALL'ORIGINALE PER USO AMMINISTRATIVO

Cigliano lì _______________
IL SEGRETARIO COMUNALE
Clara Destro

_________________________