Testo Pubblico
logo comune di Cigliano
COMUNE DI CIGLIANO
Provincia di Vercelli

VERBALE DI DELIBERAZIONE
DELLA GIUNTA COMUNALE

N. 68 del 14/09/2013


OGGETTO: ISTITUZIONE SPERIMENTALE DEL SERVIZIO DI TRASPORTO SCOLASTICO PER LA SCUOLA DELL?INFANZIA PER L?ANNO SCOLASTICO 2013/2014.


Il giorno 14/09/2013 alle ore 10,00 nella sala delle adunanze, previa osservanza di tutte le formalità prescritte dalla vigente legge, vennero oggi convocati a seduta i componenti della Giunta Comunale.




All'appello risultano:

Presenti                                             Assenti                                             
1) Corgnati Giovanni
2) Rigazio Anna
3) Autino Livio
4) Filippi Bruna
5) Cena Giovanni Rocco
1) Castelli Gianni
2) Bertotto Stefano
Totale presenti 5Totale assenti 2






Partecipa all'adunanza il Segretario Comunale Dott. Michelangelo La Rocca, il quale provvede alla redazione del presente verbale.

Essendo legale il numero degli intervenuti, Corgnati Giovanni assume la presidenza e dichiara aperta la seduta per la trattazione dell'oggetto sopra indicato.

-
Deliberazione GC n. 68 del 14/09/2013 - PROPOSTA
OGGETTO: ISTITUZIONE SPERIMENTALE DEL SERVIZIO DI TRASPORTO SCOLASTICO PER LA SCUOLA DELL?INFANZIA PER L?ANNO SCOLASTICO 2013/2014.

L?Amministratore competente

 

Premesso che l?Amministrazione Comunale, attraverso una indagine conoscitiva, ha rilevato l?esigenza di alcune famiglie di poter usufruire, per impegni di lavoro, di un servizio di trasporto scolastico per i loro figli frequentanti la scuola dell?Infanzia;

 

Valutate le possibilit? di andare incontro alle esigenze delle famiglie, al fine anche di garantire la frequenza scolastica dei bambini, unitamente alle caratteristiche del servizio di trasporto ed all?impossibilit?, attualmente, di finanziare nuovi servizi comunali;

 

Considerato che si pu? attivare, per l?anno scolastico 2013/2014, un servizio sperimentale di trasporto scolastico per la scuola dell?Infanzia con le seguenti caratteristiche:

-       il servizio ? rivolto agli alunni della scuola dell?Infanzia, residenti in Cigliano al di fuori del concentrico e con entrambe i genitori impegnati per motivi di lavoro, o che vivono con un genitore che si trova nelle stesse condizioni;

-        il servizio si svolger? dal Luned? al Venerd? con una sola corsa al mattino, per l?ingresso alla scuola dell?infanzia;

-       Il servizio di trasporto per la scuola dell?infanzia verr? considerato secondario rispetto al servizio di trasporto scolastico per gli alunni della scuola primaria e secondaria di primo grado;

-       verr? pertanto offerto solo in caso di disponibilit? di posti sullo scuolabus attualmente utilizzato per il servizio di trasporto scolastico, idoneo anche per il trasporto degli alunni della scuola dell?Infanzia;

-       non saranno istituite nuove corse dedicate al servizio di trasporto per la scuola dell?Infanzia, ma verr? solamente istituita una fermata temporanea davanti all?ingresso della Scuola dell?Infanzia di Via P. Bertazzi;

-       verr? garantito un servizio di accompagnamento sul mezzo tramite personale volontario;

 

Ribadito che:

- la sperimentazione del servizio in questione con comporta estensioni od integrazioni al servizio di trasporto scolastico attualmente affidato alla Ditta ?urobus Service S.r.l.;

- il servizio di accompagnamento verr? garantito tramite personale volontario;

- non risultano pertanto maggiori spese a carico del Comune;

 

Considerato che occorre istituire la tariffa per il servizio di trasporto per la scuola dell?Infanzia (servizio a domanda individuale);

 

Visto il D. Lgs. n. 267 del 18/08/2000 e ss.mm.ii.;

 

propone alla Giunta Comunale

 

1.    di istituire, per l?anno scolastico 2013/2014, un servizio sperimentale di trasporto scolastico per la scuola dell?Infanzia con le seguenti caratteristiche:

-       il servizio ? rivolto agli alunni della scuola dell?Infanzia, residenti in Cigliano al di fuori del concentrico e con entrambi i genitori impegnati per motivi di lavoro, o che vivono con un genitore che si trova nelle stesse condizioni;

-        il servizio si svolger? dal Luned? al Venerd? con una sola corsa al mattino, per l?ingresso alla scuola dell?infanzia;

-       il servizio di trasporto per la scuola dell?infanzia verr? considerato secondario rispetto al servizio di trasporto scolastico per gli alunni della scuola primaria e secondaria di primo grado;

-       verr? pertanto offerto solo in caso di disponibilit? di posti sullo scuolabus attualmente utilizzato per il servizio di trasporto scolastico, idoneo anche per il trasporto degli alunni della scuola dell?Infanzia;

-       non saranno istituite nuove corse dedicate al servizio di trasporto per la scuola dell?Infanzia, ma verr? solamente istituita una fermata temporanea davanti all?ingresso della Scuola dell?Infanzia di Via P. Bertazzi;

-       verr? garantito un servizio di accompagnamento sul mezzo tramite personale volontario;

2.    di istituire la tariffa del servizio di trasporto scolastico per la scuola dell?Infanzia fissandola in Euro 16,50 mensili ed ? 8,25 mensili per il secondo figlio;

3.    di dare atto che la sperimentazione del suddetto servizio con comporta maggiori spese a carico del Comune;

4.    di demandare ai competenti uffici comunali l?adozione di tutti i provvedimenti derivanti dal presente atto.


-
Deliberazione GC n. 68 del 14/09/2013 - PARERI PREVENTIVI
OGGETTO: ISTITUZIONE SPERIMENTALE DEL SERVIZIO DI TRASPORTO SCOLASTICO PER LA SCUOLA DELL?INFANZIA PER L?ANNO SCOLASTICO 2013/2014.




Il/La sottoscritto/a, Bruna Filippi, Amministratore, propone che la Giunta Comunale approvi la proposta di deliberazione sopra esposta.

L'AMMINISTRATORE COMPETENTE
F.to Bruna Filippi







PARERI PREVENTIVI


Ai sensi dell'art. 49, comma 1, e dell'art. 147-bis, comma 1, del Decreto Legislativo n. 267 in data 18.08.2000, il RESPONSABILE DEL SERVIZIO ESPRIME PARERE FAVOREVOLE in ordine alla regolarità tecnica e alla regolarità e alla correttezza dell'azione amministrativa, in fase preventiva di formazione, del provvedimento che si intende approvare con la presente proposta di deliberazione.

IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO
F.to Michelangelo La Rocca




Ai sensi dell'art. 49, comma 1, e dell'art. 147-bis, comma 1, del Decreto Legislativo n. 267 in data 18.08.2000, il RESPONSABILE DEL SERVIZIO ESPRIME PARERE FAVOREVOLE in ordine alla regolarità contabile, in fase preventiva di formazione, del provvedimento che si intende approvare con la presente proposta di deliberazione.

IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO FINANZIARIO
F.to Alessandro Andreone





-
Deliberazione GC n. 68 del 14/09/2013 - DISCUSSIONE, VOTAZIONE E DISPOSTO
OGGETTO: ISTITUZIONE SPERIMENTALE DEL SERVIZIO DI TRASPORTO SCOLASTICO PER LA SCUOLA DELL?INFANZIA PER L?ANNO SCOLASTICO 2013/2014.

Successivamente il Presidente indice la votazione.


LA GIUNTA COMUNALE

Vista la sopraestesa proposta di deliberazione;

Visto il parere FAVOREVOLE in merito alla regolarità tecnica espresso dal Responsabile del Servizio, ai sensi dell'art. 49 del Decreto Legislativo n. 267 del 18/08/2000;

Visto il parere FAVOREVOLE in merito alla regolarità contabile espresso dal Responsabile del Servizio, ai sensi dell'art. 49 del Decreto Legislativo n. 267 del 18/08/2000;


Con voti favorevoli 5, contrari 0 e astenuti 0 espressi in forma palese;

D E L I B E R A

di approvare la su estesa proposta di deliberazione che qui si intende integralmente riportata.







-
Deliberazione GC n. 68 del 14/09/2013


Letto, approvato e sottoscritto:

IL PRESIDENTE
F.to Corgnati Giovanni

IL SEGRETARIO COMUNALE
F.to Michelangelo La Rocca





RELAZIONE DI PUBBLICAZIONE

La suestesa deliberazione;

¤ E' stata pubblicata all'Albo Pretorio dal giorno al giorno ai sensi di Legge. Reg. Pubbl. n. /.

¤ Ai sensi dell'art. 125 del D.Lgs 18/08/2000 n. 267, del presente verbale viene data comunicazione oggi _______________, giorno di pubblicazione, ai capigruppo consiliari (elenco n. _______ prot. n. _______).

¤ Trasmessa in copia alla Prefettura (prot. n. ____________).

Addì _______________
IL SEGRETARIO COMUNALE
F.to Clara Destro






Il sottoscritto Segretario Comunale certifica che la suestesa deliberazione è divenuta ESECUTIVA il ____________________ ai sensi dell'art. 134 - comma 3 - del D.Lgs 18/08/2000 n. 267, decorsi dieci giorni dalla pubblicazione

Addì _______________
IL SEGRETARIO COMUNALE
F.to Clara Destro






LA PRESENTE COPIA E' CONFORME ALL'ORIGINALE PER USO AMMINISTRATIVO

Cigliano lì _______________
IL SEGRETARIO COMUNALE
Clara Destro

_________________________