Testo Pubblico
logo comune di Cigliano
COMUNE DI CIGLIANO
Provincia di Vercelli

VERBALE DI DELIBERAZIONE
DELLA GIUNTA COMUNALE

N. 62 del 05/09/2013


OGGETTO: MODIFICAZIONE AREA MERCATALE AI SENSI DELL?ART. 4 DEL REGOLAMENTO COMUNALE PER IL COMMERCIO SU AREE PUBBLICHE.


Il giorno 05/09/2013 alle ore 10,00 nella sala delle adunanze, previa osservanza di tutte le formalità prescritte dalla vigente legge, vennero oggi convocati a seduta i componenti della Giunta Comunale.




All'appello risultano:

Presenti                                             Assenti                                             
1) Corgnati Giovanni
2) Rigazio Anna
3) Filippi Bruna
4) Cena Giovanni Rocco
5) Bertotto Stefano
1) Autino Livio
2) Castelli Gianni
Totale presenti 5Totale assenti 2






Partecipa all'adunanza il Segretario Comunale Dott. Michelangelo La Rocca, il quale provvede alla redazione del presente verbale.

Essendo legale il numero degli intervenuti, Corgnati Giovanni assume la presidenza e dichiara aperta la seduta per la trattazione dell'oggetto sopra indicato.

-
Deliberazione GC n. 62 del 05/09/2013 - PROPOSTA
OGGETTO: MODIFICAZIONE AREA MERCATALE AI SENSI DELL?ART. 4 DEL REGOLAMENTO COMUNALE PER IL COMMERCIO SU AREE PUBBLICHE.

            L?Amministratore competente;

 

Richiamato l?art. 4 del regolamento comunale per il commercio su aree pubbliche, rubricato ?Aree di riserva?, il quale stabilisce che in caso di parziale o totale indisponibilit? delle aree mercatali di Piazza Don E. Ferraris e Piazza Martiri l?area di riserva per lo svolgimento di mercato sono le Piazze Donatori di Sangue ed Alleati;

 

Tenuto conto dell?usuale spostamento del mercato settimanale del Gioved? nelle predette Piazze Donatori di Sangue ed Alleati, in occasione delle manifestazioni programmate durante la Festa Patronale di S. Emiliano (vedasi All. C del Regolamento Comunale per il Commercio su AA.PP.);

 

Considerato che:

- la Piazza Alleati ? stata oggetto di riqualificazione attraverso la costruzione di marciapiedi e la realizzazione di una nuova pavimentazione;

 

- tale riqualificazione, comportando una diversa conformazione ?fisica? della medesima Piazza Alleati, va ad impattare sulla collocazione delle piazzole di vendita assegnate agli operatori del commercio su area pubblica partecipanti al mercato settimanale del Gioved?, costringendo ad una ricollocazione di parte di esse;

 

- tale ricollocazione interesserebbe gli operatori ubicati nelle Piazzole n. 2P, 4 e 8 dell?area mercatale di Piazza Don E. Ferraris;

 

- la ricollocazione di tali piazzole pu? avvenire, provvisoriamente per l?anno 2013 (mercato del 05.09.2013) come da stralcio planimetrico allegato alla presente, stante anche l?assenso incondizionato espresso dagli operatori interessati;

 

Visto l?art. 48 del D. Lgs. 18/08/2000 n? 267;

 

Visto il parere di regolarit? tecnica espresso, ai sensi dell?art. 49 del D. Lgs. 267/2000, dal Responsabile del Settore Sicurezza del cittadino;

 

Con voti unanimi resi nelle forme di legge;

 

propone alla Giunta Comunale

 

1)      Di ricollocare, provvisoriamente le piazzole degli operatori del Commercio su Area Pubblica contraddistinte dai numeri 2P, 4 ed 8 come da stralcio planimetrico allegato alla presente (All. C. Area di riserva modificata);

2)      Di verificare, a seguito del riscontro con gli operatori interessati, nonch? con le OO.SS. di categoria, se tale modificazione dell?area di riserva mercatale possa divenire definitiva e pertanto di provvedere all?aggiornamento del Regolamento Comunale del Commercio su aree pubbliche ad oggi vigente;

3)      Di trasmettere il presente atto ai sensi dell?art. 107, c. 3 del D.Lgs. n. 267/2000 al Responsabile del Settore Sicurezza del cittadino per i provvedimenti di rispettiva competenza.

 


-
Deliberazione GC n. 62 del 05/09/2013 - PARERI PREVENTIVI
OGGETTO: MODIFICAZIONE AREA MERCATALE AI SENSI DELL?ART. 4 DEL REGOLAMENTO COMUNALE PER IL COMMERCIO SU AREE PUBBLICHE.




Il/La sottoscritto/a, Livio Autino, Amministratore, propone che la Giunta Comunale approvi la proposta di deliberazione sopra esposta.

L'AMMINISTRATORE COMPETENTE
F.to Livio Autino







PARERI PREVENTIVI


Ai sensi dell'art. 49, comma 1, e dell'art. 147-bis, comma 1, del Decreto Legislativo n. 267 in data 18.08.2000, il RESPONSABILE DEL SERVIZIO ESPRIME PARERE FAVOREVOLE in ordine alla regolarità tecnica e alla regolarità e alla correttezza dell'azione amministrativa, in fase preventiva di formazione, del provvedimento che si intende approvare con la presente proposta di deliberazione.

IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO
F.to Mauro Ferraris





-
Deliberazione GC n. 62 del 05/09/2013 - DISCUSSIONE, VOTAZIONE E DISPOSTO
OGGETTO: MODIFICAZIONE AREA MERCATALE AI SENSI DELL?ART. 4 DEL REGOLAMENTO COMUNALE PER IL COMMERCIO SU AREE PUBBLICHE.

Successivamente il Presidente indice la votazione.


LA GIUNTA COMUNALE

Vista la sopraestesa proposta di deliberazione;

Visto il parere FAVOREVOLE in merito alla regolarità tecnica espresso dal Responsabile del Servizio, ai sensi dell'art. 49 del Decreto Legislativo n. 267 del 18/08/2000;


Con voti favorevoli 5, contrari 0 e astenuti 0 espressi in forma palese;

D E L I B E R A

di approvare la su estesa proposta di deliberazione che qui si intende integralmente riportata.


Successivamente, stante l'urgenza di provvedere;
Con voti favorevoli 5, contrari 0 e astenuti 0 espressi in forma palese;

D E L I B E R A

Di dichiarare la presente deliberazione immediatamente eseguibile ai sensi dell'art. 134 - comma 4 - del D.Lgs 18/08/2000 n. 267






-
Deliberazione GC n. 62 del 05/09/2013


Letto, approvato e sottoscritto:

IL PRESIDENTE
F.to Corgnati Giovanni

IL SEGRETARIO COMUNALE
F.to Michelangelo La Rocca





RELAZIONE DI PUBBLICAZIONE

La suestesa deliberazione;

¤ E' stata pubblicata all'Albo Pretorio dal giorno al giorno ai sensi di Legge. Reg. Pubbl. n. /.

¤ Ai sensi dell'art. 125 del D.Lgs 18/08/2000 n. 267, del presente verbale viene data comunicazione oggi _______________, giorno di pubblicazione, ai capigruppo consiliari (elenco n. _______ prot. n. _______).

¤ Trasmessa in copia alla Prefettura (prot. n. ____________).

Addì _______________
IL SEGRETARIO COMUNALE
F.to Clara Destro






Il sottoscritto Segretario Comunale certifica che la suestesa deliberazione è divenuta ESECUTIVA il ____________________ ai sensi dell'art. 134 - comma 3 - del D.Lgs 18/08/2000 n. 267, decorsi dieci giorni dalla pubblicazione

Addì _______________
IL SEGRETARIO COMUNALE
F.to Clara Destro






LA PRESENTE COPIA E' CONFORME ALL'ORIGINALE PER USO AMMINISTRATIVO

Cigliano lì _______________
IL SEGRETARIO COMUNALE
Clara Destro

_________________________

Allegato Allegato Allegato