logo certificazione
Testo Pubblico
logo comune di Cigliano
COMUNE DI CIGLIANO
Provincia di Vercelli

VERBALE DI DELIBERAZIONE
DELLA GIUNTA COMUNALE

N. 67 del 24/05/2012


OGGETTO: ART. 222 D. LGS. 267/2000 E SS.MM.II. - AUTORIZZAZIONE ANTICIPAZIONE DI TESORERIA ESERCIZIO 2012. ART. 195 D. LGS. 267/2000 E SS.MM.II. - UTILIZZO DI ENTRATE A SPECIFICA DESTINAZIONE.


Il giorno 24/05/2012 alle ore 09.30 nella sala delle adunanze, previa osservanza di tutte le formalità prescritte dalla vigente legge, vennero oggi convocati a seduta i componenti della Giunta Comunale.




All'appello risultano:

Presenti                                             Assenti                                             
1) Corgnati Giovanni
2) Castelli Gianni
3) Filippi Bruna
4) Bertotto Stefano
1) Rigazio Anna
2) Autino Livio
3) Nicolotti Valentino
Totale presenti 4Totale assenti 3






Partecipa all'adunanza il Segretario Comunale Dott. Michelangelo La Rocca, il quale provvede alla redazione del presente verbale.

Essendo legale il numero degli intervenuti, Corgnati Giovanni assume la presidenza e dichiara aperta la seduta per la trattazione dell'oggetto sopra indicato.

-
Deliberazione GC n. 67 del 24/05/2012 - PROPOSTA
OGGETTO: ART. 222 D. LGS. 267/2000 E SS.MM.II. - AUTORIZZAZIONE ANTICIPAZIONE DI TESORERIA ESERCIZIO 2012. ART. 195 D. LGS. 267/2000 E SS.MM.II. - UTILIZZO DI ENTRATE A SPECIFICA DESTINAZIONE.

L?Amministratore competente

 

VISTO l?art. 195, commi 1 e 2 del D. Lvo 267/2000 e s.m.i., che dispone che gli Enti Locali possono disporre l?utilizzo in termini di cassa di entrate a specifica destinazione per il finanziamento di spese correnti per un importo non superiore all?anticipazione di tesoreria disponibile;

 

VISTO l?articolo 222 del D.lvo 267/2000 e s.m.i. che consente di ricorrere ad anticipazioni di tesoreria entro il limite massimo dei tre dodicesimi delle entrate accertate nel penultimo anno precedente afferenti i primi tre titoli di entrata del bilancio;

 

DATO ATTO

?         che nell?esercizio 2010 le entrate afferenti i primi tre titoli del bilancio sono state accertate

nei seguenti importi:

Titolo I             1.616.062,20

Titolo II               894.927,17

Titolo III           3.739.810,51

_____________________

Totale            6.250.799,88

?         che l?importo massimo concedibile per l?anticipazione di tesoreria in termini di cassa ammonta pertanto a ? 1.562.699,97;

 

RITENUTO di autorizzare in termini generali il ricorso all?anticipazione di tesoreria per fronteggiare il pagamento di spese correnti, qualora si verificassero momentanei squilibri di cassa;

 

RITENUTO, inoltre, di autorizzare in via generale, con priorit? rispetto all?ordinaria anticipazione di tesoreria e qualora non sia prevedibile il loro immediato impiego per le finalit? proprie, l?utilizzo in termini di cassa dei fondi a destinazione vincolata per un ammontare non superiore a quello dell?anticipazione di cassa disponibile, determinata in ? 1.562.699,97, e con le modalit? di cui all?articolo 195 del d.lvo 267/2000 autorizzando nel contempo il Responsabile del Servizio Finanziario a richiedere, di volta in volta le necessarie anticipazioni entro il limite suddetto;

 

CONSIDERATO che l?ammontare dei fondi a specifica destinazione andr? ricostituito d?ufficio dal tesoriere comunale con le prime riscossioni a destinazione ordinaria;

 

VISTI gli articoli 49, 183, 191, 195 e 222 del d.lvo 267/2000;

 

VISTO il D.Lvo 267/2000;

 

propone alla Giunta Comunale

 

Di autorizzare per l?anno 2012 l?anticipazione di tesoreria entro il limite massimo dei tre dodicesimi delle entrate accertate nel penultimo anno precedente (2010) afferenti i primi tre titoli di entrata del bilancio corrispondenti a ? 1.562.699,97 secondo le necessit? dell?Ente in conformit? dell?articolo 195 del D.lvo 267/2000 della Convenzione di tesoreria stipulata con il Tesoriere Comunale ;

 

Di dare atto che le operazioni contabili avverranno sull?apposita risorsa relativa ad ?anticipazioni di tesoreria? e di disporre il successivo rimborso mediante emissioni di apposito mandato di pagamento da trarsi sull?apposito intervento relativo a ?rimborsi di anticipazione di cassa?;

 

Di impegnarsi inoltre, a corrispondere sulle eventuali somme anticipate l?interesse nella misura prevista dall?apposita convenzione sottoscritta con il tesoriere comunale;

 

Di autorizzare in via generale, con priorit? rispetto all?ordinaria anticipazione di tesoreria e qualora non sia prevedibile il loro immediato impiego per le finalit? proprie, l?utilizzo in termini di cassa dei fondi a destinazione vincolata per un ammontare non superiore a quello dell?anticipazione di cassa disponibile, determinata in ? 1.562.699,97 e con le modalit? di cui all?articolo 195 del d.lvo 267/2000 autorizzando nel contempo il Responsabile del Servizio Finanziario a richiedere, di volta in volta le necessarie anticipazioni entro il limite suddetto;

 

Di dare atto che l?ammontare dei fondi a specifica destinazione andr? ricostituito d?ufficio dal tesoriere comunale con le prime riscossioni a destinazione ordinaria;

 

Di trasmettere copia della presente deliberazione al Tesoriere Comunale per i provvedimenti di competenza.


-
Deliberazione GC n. 67 del 24/05/2012 - PARERI PREVENTIVI
OGGETTO: ART. 222 D. LGS. 267/2000 E SS.MM.II. - AUTORIZZAZIONE ANTICIPAZIONE DI TESORERIA ESERCIZIO 2012. ART. 195 D. LGS. 267/2000 E SS.MM.II. - UTILIZZO DI ENTRATE A SPECIFICA DESTINAZIONE.




Il/La sottoscritto/a, Giovanni Corgnati, Amministratore, propone che la Giunta Comunale approvi la proposta di deliberazione sopra esposta.

L'AMMINISTRATORE COMPETENTE
F.to Giovanni Corgnati







PARERI PREVENTIVI


Ai sensi dell'art. 49, comma 1, del D.Lgs 18/08/2000 n. 267, IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO ESPRIME PARERE FAVOREVOLE in ordine alla regolarità TECNICA, del provvedimento che si intende approvare con la presente proposta di deliberazione.

IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO
F.to Alessandro Andreone




Ai sensi dell'art. 49, comma 1, del D.Lgs 18/08/2000 n. 267, IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO ESPRIME PARERE FAVOREVOLE in ordine alla regolarità CONTABILE, del provvedimento che si intende approvare con la presente proposta di deliberazione.

IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO FINANZIARIO
F.to Alessandro Andreone





-
Deliberazione GC n. 67 del 24/05/2012 - DISCUSSIONE, VOTAZIONE E DISPOSTO
OGGETTO: ART. 222 D. LGS. 267/2000 E SS.MM.II. - AUTORIZZAZIONE ANTICIPAZIONE DI TESORERIA ESERCIZIO 2012. ART. 195 D. LGS. 267/2000 E SS.MM.II. - UTILIZZO DI ENTRATE A SPECIFICA DESTINAZIONE.

Successivamente il Presidente indice la votazione.


LA GIUNTA COMUNALE

Vista la sopraestesa proposta di deliberazione;

Visto il parere FAVOREVOLE in merito alla regolarità tecnica espresso dal Responsabile del Servizio, ai sensi dell'art. 49 del Decreto Legislativo n. 267 del 18/08/2000;

Visto il parere FAVOREVOLE in merito alla regolarità contabile espresso dal Responsabile del Servizio, ai sensi dell'art. 49 del Decreto Legislativo n. 267 del 18/08/2000;


Con voti favorevoli 4, contrari 0 e astenuti 0 espressi in forma palese;

D E L I B E R A

di approvare la su estesa proposta di deliberazione che qui si intende integralmente riportata.


Successivamente, stante l'urgenza di provvedere;
Con voti favorevoli 4, contrari 0 e astenuti 0 espressi in forma palese;

D E L I B E R A

Di dichiarare la presente deliberazione immediatamente eseguibile ai sensi dell'art. 134 - comma 4 - del D.Lgs 18/08/2000 n. 267






-
Deliberazione GC n. 67 del 24/05/2012


Letto, approvato e sottoscritto:

IL PRESIDENTE
F.to Corgnati Giovanni

IL SEGRETARIO COMUNALE
F.to Michelangelo La Rocca





RELAZIONE DI PUBBLICAZIONE

La suestesa deliberazione;

¤ E' stata pubblicata all'Albo Pretorio dal giorno al giorno ai sensi di Legge. Reg. Pubbl. n. /.

¤ Ai sensi dell'art. 125 del D.Lgs 18/08/2000 n. 267, del presente verbale viene data comunicazione oggi _______________, giorno di pubblicazione, ai capigruppo consiliari (elenco n. _______ prot. n. _______).

¤ Trasmessa in copia alla Prefettura (prot. n. ____________).

Addì _______________
IL SEGRETARIO COMUNALE
F.to Clara Destro






Il sottoscritto Segretario Comunale certifica che la suestesa deliberazione è divenuta ESECUTIVA il ____________________ ai sensi dell'art. 134 - comma 3 - del D.Lgs 18/08/2000 n. 267, decorsi dieci giorni dalla pubblicazione

Addì _______________
IL SEGRETARIO COMUNALE
F.to Clara Destro






LA PRESENTE COPIA E' CONFORME ALL'ORIGINALE PER USO AMMINISTRATIVO

Cigliano lì _______________
IL SEGRETARIO COMUNALE
Clara Destro

_________________________