logo certificazione
Testo Pubblico
logo comune di Cigliano
COMUNE DI CIGLIANO
Provincia di Vercelli

VERBALE DI DELIBERAZIONE
DEL CONSIGLIO COMUNALE

N. 50 del 26/09/2011


OGGETTO: APPROVAZIONE DEL PROGETTO URBANO DI COORDINAMENTO AREA AQ1 VIA MONTE BIANCO.


Il giorno 26/09/2011 alle ore 21.00 nella sala delle adunanze consiliari, previa convocazione individuale effettuata nei modi e termini di legge, si è riunito il Consiglio Comunale in sessione ORDINARIA e in seduta pubblica di PRIMA convocazione.

All'appello risultano:

Presenti                                             Assenti                                             
1) Corgnati Giovanni
2) Castelli Gianni
3) Filippi Bruna
4) Cena Giovanni Rocco
5) Andreone Federica
6) Rigazio Anna
7) Grigolo Emiliano
8) Nicolotti Valentino
9) Savio Giovanni
10) Bono Giovanni
11) Autino Livio
12) Bobba Stefano
13) Scavarda Claudia Maria
14) Campanella Paolo
15) Regis Cristiana
1) Vercellone Eliana
2) Barcotti Davide
Totale presenti 15Totale assenti 2



Assiste all'adunanza il Segretario Comunale Dott. Michelangelo La Rocca il quale provvede alla redazione del presente verbale.

Essendo legale il numero degli intervenuti, Corgnati Giovanni assume la presidenza e dichiara aperta la seduta per la trattazione dell'oggetto sopra indicato, posto al n. 7 dell'ordine del giorno.

-
Deliberazione CC n. 50 del 26/09/2011 - PROPOSTA
OGGETTO: APPROVAZIONE DEL PROGETTO URBANO DI COORDINAMENTO AREA AQ1 VIA MONTE BIANCO.

L?Amministratore competente

Premesso che il P.R.G.C. vigente all?art. 20 delle Norme di Attuazione definisce finalit?, procedure e contenuti del Progetto Urbano di Coordinamento nell?ambito degli strumenti di indirizzo e di coordinamento dell?attuazione operativa del Piano;

PREMESSO che i sigg. Fardin Virginio, Antonietta Carlo, Santi? Giancarlo, Santi? Regina, Vigliano Giovanni Severino, Past? Rita, Past? Teresa, Santhi? Maria Teresa, GIPAR di Rigazio Paolo e C. s.a.s., Rigazio Paolo, che complessivamente sono proprietari di oltre il 70% dei terreni costituenti il P.U.C., hanno prodotto istanza in data 14/09/2011, prot. n. 9096, volta all?approvazione di un Progetto Urbano di Coordinamento sull?area denominata nello strumento urbanistico comunale vigente AQ1, ubicato tra via Borgo d?Ale (via Fratelli Rosselli) e via Monte Bianco, nel capoluogo e distinto al N.C.T. Foglio n. 3, mappali nn. 352, 351, 350, 88, 90, 91, 289, 338, 287 e 285 ed al Foglio n. 6, mappali nn. 225, 146, 144 e 145 ( i mappali nn. 144 e 145 compresi nel Progetto Urbano di Coordinamento in P.R.G.C. sono individuati in Zona TC3;

CHE il P.U.C. di cui in premessa ? stato redatto dagli architetti Luigi Carpegna con studio in Crescentino, via Volta n. 17, iscritto all?Ordine degli Architetti della Provincia di Vercelli al n. 198 Sez. A/a, Marino Caldera, con studio in Mazz?, via Bergandi n. 25, iscritto all?Ordine degli Architetti della Provincia di Torino al n. 1471 e Massimo Pissinis con studio in Cigliano, piazza Partigiani n. 1, iscritto all?Ordine degli Architetti della Provincia di Vercelli al n. 309 Sez. A/a ed ? relativo ad interventi di nuova costruzione ad uso residenziale da attuarsi mediante tre Piani Esecutivi Convenzionati (S.U.E.);

CHE l?obiettivo del P.U.C. ? la razionalizzazione ai fini abitativi e la riqualificazione del sito attraverso la formazione di un impianto residenziale omogeneo, secondo un disegno urbanistico ordinato dei lotti edificabili e con l?attuazione di opere infrastrutturali, in ottemperanza agli standard di zona ed agli indici urbanistici previsti dal P.R.G.C. e dalla L.R. n. 56/77 e ss.mm.ii.;

CHE gli elaborati che costituiscono il P.U.C. sono:

?istanza volta all?accoglimento;

?relazione tecnica;

?Tav. 1 - estratto di P.R.G.C., scheda urbanistica, individuazione ambito di trasformazione urbanistica AQ1;

?Tav. 2 - estratto di mappa con indicazione propriet?, aree interessate dal Progetto Urbano di Coordinamento;

?Tav. 3 - planimetria generale, aree oggetto di P.U.C., dismissioni e verifiche urbanistiche;

?Tav. 4 - viabilit?, servizi e sottoservizi (fognatura, rete idrica, illuminazione e infrastrutture);

?Tav. 5 - fasi di attuazione degli interventi e conseguenti dismissioni V.S.

RITENUTO OPPORTUNO approvare il succitato Progetto Urbano di Coordinamento (P.U.C.);

 

propone al Consiglio Comunale 

 

DI APPROVARE il Progetto Urbano di Coordinamento sull?area denominata nello strumento urbanistico comunale vigente AQ1 ed ubicato tra via Borgo d?Ale (via Fratelli Rosselli) e via Monte Bianco, nel capoluogo e distinto al N.C.T. Foglio n. 3, mappali nn. 352, 351, 350, 88, 90, 91, 289, 338, 287 e 285 ed al Foglio n. 6, mappali nn. 225, 146, 144 e 145 ( i mappali nn. 144 e 145 compresi nel Progetto Urbano di Coordinamento in P.R.G.C. sono individuati in Zona TC3) e di propriet? dei sigg. Fardin Virginio, Antonietta Carlo, Santi? Giancarlo, Santi? Regina, Vigliano Giovanni Severino, Past? Rita, Past? Teresa, Santhi? Maria Teresa, GIPAR di Rigazio Paolo e C. s.a.s., Rigazio Paolo, Perino Paolo, Roppolo Giuseppina e Antoniella Franco;

 

DI DARE ATTO che i proponenti il Progetto Urbano di Coordinamento e che complessivamente detengono oltre il 70% della propriet? dei terreni costituenti lo stesso sono i sigg.: Fardin Virginio, Antonietta Carlo, Santi? Giancarlo, Santi? Regina, Vigliano Giovanni Severino, Past? Rita, Past? Teresa, Santhi? Maria Teresa, GIPAR di Rigazio Paolo e C. s.a.s., Rigazio Paolo

 

DI DARE ALTRESI? ATTO che il P.U.C. in argomento ? composto dai sottoelencati elaborati:

?istanza volta all?accoglimento;

?relazione tecnica;

?Tav. 1 - estratto di P.R.G.C., scheda urbanistica, individuazione ambito di trasformazione urbanistica AQ1;

?Tav. 2 - estratto di mappa con indicazione propriet?, aree interessate dal Progetto Urbano di Coordinamento;

?Tav. 3 - planimetria generale, aree oggetto di P.U.C., dismissioni e verifiche urbanistiche;

?Tav. 4 - viabilit?, servizi e sottoservizi (fognatura, rete idrica, illuminazione e infrastrutture);

?Tav. 5 - fasi di attuazione degli interventi e conseguenti dismissioni V.S.

 

DI ATTUARE lo stesso mediante la successiva approvazione dei tre previsti Piani Esecutivi Convenzionati (S.U.E.).

 


-
Deliberazione CC n. 50 del 26/09/2011 - PARERI PREVENTIVI
OGGETTO: APPROVAZIONE DEL PROGETTO URBANO DI COORDINAMENTO AREA AQ1 VIA MONTE BIANCO.




Il/La sottoscritto/a, Giovanni Corgnati, Amministratore, propone che il Consiglio Comunale approvi la proposta di deliberazione sopra esposta.

L'AMMINISTRATORE COMPETENTE
F.to Giovanni Corgnati







PARERI PREVENTIVI


Ai sensi dell'art. 49, comma 1, del D.Lgs 18/08/2000 n. 267, IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO ESPRIME PARERE FAVOREVOLE in ordine alla regolarità TECNICA, del provvedimento che si intende approvare con la presente proposta di deliberazione.

IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO
F.to Pier Felice Comoglio





-
Deliberazione CC n. 50 del 26/09/2011 - DISCUSSIONE, VOTAZIONE E DISPOSTO
OGGETTO: APPROVAZIONE DEL PROGETTO URBANO DI COORDINAMENTO AREA AQ1 VIA MONTE BIANCO.

Alle ore 23,40 esce l?assessore Valentino Nicolotti. Presenti 14.

 

Udita la Relazione introduttiva del Sindaco Giovanni Corgnati, per il cui testo si rinvio alla registrazione audio della seduta.

 

Udita la Relazione introduttiva dell?architetto Tullio Toselli dell?Arkistudio, redattore del piano regolatore, per il cui testo si rinvio alla registrazione audio della seduta.

 

Udita la dettagliata Relazione dell?architetto Luigi Carpegna, uno dei redattori del progetto urbano di coordinamento, per il cui testo si rinvia alla registrazione audio della seduta.

 

Uditi gli interventi dei Consiglieri Comunali Giovanni Rocco Cena, Paolo Campanella, Claudia Maria Scavarda e Stefano Bobba (che preannuncia la propria astensione) e per i cui testi si fa rinvio alla registrazione audio della seduta.

 

 

Successivamente il Presidente indice la votazione.


IL CONSIGLIO COMUNALE

Vista la sopraestesa proposta di deliberazione;

Visto il parere FAVOREVOLE in merito alla regolarità tecnica espresso dal Responsabile del Servizio, ai sensi dell'art. 49 del Decreto Legislativo n. 267 del 18/08/2000;


Con voti favorevoli 11, contrari 0 e astenuti 3 (Bobba, Regis e Scavarda) espressi in forma palese;

D E L I B E R A

DI APPROVARE il Progetto Urbano di Coordinamento sull?area denominata nello strumento urbanistico comunale vigente AQ1 ed ubicato tra via Borgo d?Ale (via Fratelli Rosselli) e via Monte Bianco, nel capoluogo e distinto al N.C.T. Foglio n. 3, mappali nn. 352, 351, 350, 88, 90, 91, 289, 338, 287 e 285 ed al Foglio n. 6, mappali nn. 225, 146, 144 e 145 ( i mappali nn. 144 e 145 compresi nel Progetto Urbano di Coordinamento in P.R.G.C. sono individuati in Zona TC3) e di propriet? dei sigg. Fardin Virginio, Antonietta Carlo, Santi? Giancarlo, Santi? Regina, Vigliano Giovanni Severino, Past? Rita, Past? Teresa, Santhi? Maria Teresa, GIPAR di Rigazio Paolo e C. s.a.s., Rigazio Paolo, Perino Paolo, Roppolo Giuseppina e Antoniella Franco;

 

DI DARE ATTO che i proponenti il Progetto Urbano di Coordinamento e che complessivamente detengono oltre il 70% della propriet? dei terreni costituenti lo stesso sono i sigg.: Fardin Virginio, Antonietta Carlo, Santi? Giancarlo, Santi? Regina, Vigliano Giovanni Severino, Past? Rita, Past? Teresa, Santhi? Maria Teresa, GIPAR di Rigazio Paolo e C. s.a.s., Rigazio Paolo

 

DI DARE ALTRESI? ATTO che il P.U.C. in argomento ? composto dai sottoelencati elaborati:

?istanza volta all?accoglimento;

?relazione tecnica;

?Tav. 1 - estratto di P.R.G.C., scheda urbanistica, individuazione ambito di trasformazione urbanistica AQ1;

?Tav. 2 - estratto di mappa con indicazione propriet?, aree interessate dal Progetto Urbano di Coordinamento;

?Tav. 3 - planimetria generale, aree oggetto di P.U.C., dismissioni e verifiche urbanistiche;

?Tav. 4 - viabilit?, servizi e sottoservizi (fognatura, rete idrica, illuminazione e infrastrutture);

?Tav. 5 - fasi di attuazione degli interventi e conseguenti dismissioni V.S.

 

DI ATTUARE lo stesso mediante la successiva approvazione dei tre previsti Piani Esecutivi Convenzionati (S.U.E.).

 

 

Alle ore 24,05 rientra in aula l?assessore Valentino Nicolotti. Presenti 15.








-
Deliberazione CC n. 50 del 26/09/2011


Letto, approvato e sottoscritto:

IL PRESIDENTE
F.to Corgnati Giovanni

IL SEGRETARIO COMUNALE
F.to Michelangelo La Rocca





RELAZIONE DI PUBBLICAZIONE

La suestesa deliberazione;

¤ E' stata pubblicata all'Albo Pretorio dal giorno al giorno ai sensi di Legge. Reg. Pubbl. n. /.

Addì _______________
IL SEGRETARIO COMUNALE
F.to Clara Destro






Il sottoscritto Segretario Comunale certifica che la suestesa deliberazione è divenuta ESECUTIVA il ____________________ ai sensi dell'art. 134 - comma 3 - del D.Lgs 18/08/2000 n. 267, decorsi dieci giorni dalla pubblicazione

Addì _______________
IL SEGRETARIO COMUNALE
F.to Clara Destro






LA PRESENTE COPIA E' CONFORME ALL'ORIGINALE PER USO AMMINISTRATIVO

Cigliano lì _______________
IL SEGRETARIO COMUNALE
Clara Destro

_________________________