logo certificazione
Testo Pubblico
logo comune di Cigliano
COMUNE DI CIGLIANO
Provincia di Vercelli

VERBALE DI DELIBERAZIONE
DELLA GIUNTA COMUNALE

N. 76 del 11/06/2011


OGGETTO: DETERMINAZIONI IN MERITO ALLA RISCOSSIONE COATTIVA DIRETTA DELLE ENTRATE COMUNALI


Il giorno 11/06/2011 alle ore 11.30 nella sala delle adunanze, previa osservanza di tutte le formalità prescritte dalla vigente legge, vennero oggi convocati a seduta i componenti della Giunta Comunale.




All'appello risultano:

Presenti                                             Assenti                                             
1) Corgnati Giovanni
2) Autino Livio
3) Castelli Gianni
4) Filippi Bruna
5) Nicolotti Valentino
6) Bertotto Stefano
1) Rigazio Anna
Totale presenti 6Totale assenti 1






Partecipa all'adunanza il Segretario Comunale Dott. Michelangelo La Rocca, il quale provvede alla redazione del presente verbale.

Essendo legale il numero degli intervenuti, Corgnati Giovanni assume la presidenza e dichiara aperta la seduta per la trattazione dell'oggetto sopra indicato.

-
Deliberazione GC n. 76 del 11/06/2011 - PROPOSTA
OGGETTO: DETERMINAZIONI IN MERITO ALLA RISCOSSIONE COATTIVA DIRETTA DELLE ENTRATE COMUNALI

Relaziona l?Assessore al Funzionamento della P.A.

 

PREMESSO CHE:

questa Amministrazione Comunale, con deliberazione della Giunta Comunale n. 151 del 16/12/2010, avvalendosi della facolt? regolamentare, ha avviato la sperimentazione della gestione in forma diretta della riscossione delle entrate comunali;

 

per raggiungere il suddetto obiettivo ha stipulato apposita convenzione con della ditta Servizi Locali spa con sede in Novara C.so Cavallotti 16 per la riprogettazione del sistema di riscossione delle entrate comunali e, soprattutto dei sistemi informatici gestionali;

 

occorre impostare anche la gestione diretta dell?attivit? di riscossione coattiva delle sanzioni amministrative e del codice della strada nonch? dei tributi comunali avvalendosi, anche in questo caso di strumenti e procedure innovative;

 

RITENUTO, al fine di ottimizzare le sinergie con la ditta Servizi Locali spa, richiedere la collaborazione alla suddetta ditta affinch? metta a disposizione di questo Ente gli strumenti e le professionalit? necessarie per la gestione delle procedure di riscossione coattiva delle entrate comunali;

 

DATO ATTO che la Servizi Locali spa ha comunicato la propria disponibilit? a supportare il Comune con adeguati strumenti e professionalit? nell?attivit? di riscossione coattiva  delle entrate comunali, mettendo a disposizione apposito portale software/web che prevede la corresponsione di un canone annuale di euro 1.500,00 oltre iva e di collaborare a supporto degli uffici che saranno preposti alla gestione della riscossione coattiva delle entrate comunali, prevedendo un compenso forfettario di euro 3 per ciascun atto di ingiunzione stampato, oltre al 20% delle somme che saranno riscosse;

 

RITENUTO sin d?ora di imputare a carico dei destinari delle ingiunzioni sia i 3,00 euro oltre iva forfettari che l?intero importo relativo alle spese vive di notifica;

 

CONSIDERANDO congrui i prezzi proposti;

 

PROPONE ALLA GIUNTA

 

1)      di acquisire in uso, ai sensi dell?articolo 125 del decreto legislativo n. 163 del 12.04.2006, dalla societ? Servizi Locali spa con sede in Novara, un software per la gestione diretta della riscossione coattiva delle entrate comunali nonch? di affidare alla stessa i servizi di supporto ed affiancamento degli uffici che saranno preposti alla gestione della riscossione coattiva delle entrate comunali;

2)      di stabilire che il percorso innovativo sperimentale debba abbracciare un periodo di un anno al termine del quale le parti saranno libere dagli impegni assunti nella convenzione ovvero potranno confermare tali impegni alle stesse condizioni per un periodo ulteriore;

3)      di considerare congrui i prezzi richiesti dalla ditta Servizi Locali spa corrente in Novara cos? come esplicitati nei documenti che si allegano alla presente per farne parte integrante e sostanziale;

4)      di demandare ai Responsabili di servizio competenti l?adozione dei provvedimenti gestionali ai fini del perfezionamento della manifestazione di volont? della presente deliberazione.

5) di stabilire, sin d?ora di imputare a carico dei destinari delle ingiunzioni sia i 3,00 euro oltre iva forfettari che l?intero importo relativo alle spese vive di notifica;


-
Deliberazione GC n. 76 del 11/06/2011 - PARERI PREVENTIVI
OGGETTO: DETERMINAZIONI IN MERITO ALLA RISCOSSIONE COATTIVA DIRETTA DELLE ENTRATE COMUNALI




Il/La sottoscritto/a, Valentino Nicolotti, Amministratore, propone che la Giunta Comunale approvi la proposta di deliberazione sopra esposta.

L'AMMINISTRATORE COMPETENTE
F.to Valentino Nicolotti







PARERI PREVENTIVI


Ai sensi dell'art. 49, comma 1, del D.Lgs 18/08/2000 n. 267, IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO ESPRIME PARERE FAVOREVOLE in ordine alla regolarità TECNICA, del provvedimento che si intende approvare con la presente proposta di deliberazione.

IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO
F.to Alessandro Andreone




Ai sensi dell'art. 49, comma 1, del D.Lgs 18/08/2000 n. 267, IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO ESPRIME PARERE FAVOREVOLE in ordine alla regolarità CONTABILE, del provvedimento che si intende approvare con la presente proposta di deliberazione.

IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO FINANZIARIO
F.to Alessandro Andreone





-
Deliberazione GC n. 76 del 11/06/2011 - DISCUSSIONE, VOTAZIONE E DISPOSTO
OGGETTO: DETERMINAZIONI IN MERITO ALLA RISCOSSIONE COATTIVA DIRETTA DELLE ENTRATE COMUNALI

Successivamente il Presidente indice la votazione.


LA GIUNTA COMUNALE

Vista la sopraestesa proposta di deliberazione;

Visto il parere FAVOREVOLE in merito alla regolarità tecnica espresso dal Responsabile del Servizio, ai sensi dell'art. 49 del Decreto Legislativo n. 267 del 18/08/2000;

Visto il parere FAVOREVOLE in merito alla regolarità contabile espresso dal Responsabile del Servizio, ai sensi dell'art. 49 del Decreto Legislativo n. 267 del 18/08/2000;


Con voti favorevoli 6, contrari 0 e astenuti 0 espressi in forma palese;

D E L I B E R A

di approvare la su estesa proposta di deliberazione che qui si intende integralmente riportata.







-
Deliberazione GC n. 76 del 11/06/2011


Letto, approvato e sottoscritto:

IL PRESIDENTE
F.to Corgnati Giovanni

IL SEGRETARIO COMUNALE
F.to Michelangelo La Rocca





RELAZIONE DI PUBBLICAZIONE

La suestesa deliberazione;

¤ E' stata pubblicata all'Albo Pretorio dal giorno al giorno ai sensi di Legge. Reg. Pubbl. n. /.

¤ Ai sensi dell'art. 125 del D.Lgs 18/08/2000 n. 267, del presente verbale viene data comunicazione oggi _______________, giorno di pubblicazione, ai capigruppo consiliari (elenco n. _______ prot. n. _______).

¤ Trasmessa in copia alla Prefettura (prot. n. ____________).

Addì _______________
IL SEGRETARIO COMUNALE
F.to Clara Destro






Il sottoscritto Segretario Comunale certifica che la suestesa deliberazione è divenuta ESECUTIVA ai sensi dell'art. 134 - comma 3 - del D.Lgs 18/08/2000 n. 267, decorsi dieci giorni dalla pubblicazione

Addì _______________
IL SEGRETARIO COMUNALE
F.to Clara Destro






LA PRESENTE COPIA E' CONFORME ALL'ORIGINALE PER USO AMMINISTRATIVO

Cigliano lì _______________
IL SEGRETARIO COMUNALE
Clara Destro

_________________________

Allegato Allegato Allegato