logo certificazione
Testo Pubblico
logo comune di Cigliano
COMUNE DI CIGLIANO
Provincia di Vercelli

VERBALE DI DELIBERAZIONE
DELLA GIUNTA COMUNALE

N. 152 del 16/12/2010


OGGETTO: LOCAZIONE ALLA SIG.RA DE MARCO ANTONELLA DEI LOCALI COSTITUENTI L?ESERCIZIO PUBBLICO DENOMINATO BAR ITALIA.


Il giorno 16/12/2010 alle ore 18.00 nella sala delle adunanze, previa osservanza di tutte le formalità prescritte dalla vigente legge, vennero oggi convocati a seduta i componenti della Giunta Comunale.




All'appello risultano:

Presenti                                             Assenti                                             
1) Corgnati Giovanni
2) Rigazio Anna
3) Castelli Gianni
4) Nicolotti Valentino
1) Autino Livio
2) Filippi Bruna
3) Bertotto Stefano
Totale presenti 4Totale assenti 3






Partecipa all'adunanza il Segretario Comunale Dott. Clara Destro, il quale provvede alla redazione del presente verbale.

Essendo legale il numero degli intervenuti, Corgnati Giovanni assume la presidenza e dichiara aperta la seduta per la trattazione dell'oggetto sopra indicato.

-
Deliberazione GC n. 152 del 16/12/2010 - PROPOSTA
OGGETTO: LOCAZIONE ALLA SIG.RA DE MARCO ANTONELLA DEI LOCALI COSTITUENTI L?ESERCIZIO PUBBLICO DENOMINATO BAR ITALIA.

Su proposta del Presidente;

 

Richiamato il contratto Rep. n. 343 in data 16/12/1998 con il quale si stabiliva di locare per la durata di anni SEI, decorrenti dal 1? Dicembre 1998, i locali posti nell?edificio municipale (n. 2 al piano terra con relativo scantinato, n. 3 accessori nell?ammezzato soprastante) muniti di impianto di riscaldamento indipendente in piena efficienza, da destinarsi ad esercizio pubblico denominato ?BAR ITALIA? al canone mensile di originarie L. 1.350.000 nette da pagarsi in mensilit? anticipate, con possibilit?, a partire dal secondo anno del periodo di rinnovo, di aggiornamento annuale nella misura del 75% della variazione, accertata dall?ISTAT (art. 9 bis della Legge n. 118 del 05/05/1985);

 

            Dato atto che il suddetto contratto ? stato automaticamente rinnovato per anni SEI decorrenti dal 1? Dicembre 2004 e che ? venuto a scadere con il 1? Dicembre 2010;

 

            Ritenuto dover procedere al rinnovo per ulteriori SEI anni decorrenti dal 1? Dicembre 2010 al canone di affitto di ? 1.172,31 mensili da pagarsi in mensilit? anticipate;

 

            Atteso che a partire dal secondo anno del periodo di rinnovo il canone pu? essere aggiornato annualmente nella misura del 75% della variazione, accertata dall?ISTAT (art. 9 bis della Legge n. 118 del 05/05/1985);

 

            Ritenuto di stabilire formalmente come segue i requisiti di legge cui deve uniformarsi lo stipulando atto contrattuale:

a)      Rinnovo del contratto di locazione fra il Comune di Cigliano e la Ditta De Marco Antonella per la durata di anni SEI decorrenti dal 1? Dicembre 2010, per i locali posti nell?edificio municipale destinati ad esercizio pubblico denominato ?BAR ITALIA? con corresponsione del canone mensile di ? 1.172,31 nette da pagarsi in mensilit? anticipate; a partire dal secondo anno del periodo di rinnovo il canone pu? essere aggiornato annualmente nella misura del 75% della variazione, accertata dall?ISTAT (art. 9 bis della Legge n. 118 del 05/05/1985);

b)      Realizzazione di contratto di locazione di locali posti nell?edificio municipale destinati ad usi non abitativi come stabilito dalla Legge n. 392/1978 e successive modificazioni ed integrazioni ed ai sensi delle disposizioni contenute nel Codice Civile dall?art. 1571 all?art. 1606 contenente le clausole di cui al contratto allegato;

c)      Trattativa privata esperita ai sensi dell?art. 41 del Regolamento Generale per la contabilit? dello Stato approvato con R.D. n. 827/1924;

 

Formula la seguente proposta di deliberazione:

 

1)        Di rinnovare per ulteriori SEI ANNI decorrenti dal 1? Dicembre 2010 il contratto di affitto con la Ditta De Marco Antonella con sede in Cigliano, dei locali posti nell?edificio municipale (n. 2 al piano terra con relativo scantinato, n. 3 accessori nell?ammezzato soprastante) muniti di impianto di riscaldamento indipendente in piena efficienza, da destinarsi ad esercizio pubblico denominato ?BAR ITALIA? al canone mensile di ? 1.172,31 nette da pagarsi in mensilit? anticipate. A partire dal secondo anno del periodo di rinnovo il canone pu? essere aggiornato annualmente nella misura del 75% della variazione, accertata dall?ISTAT (art. 9 bis della Legge n. 118 del 05/05/1985).

2)        Di dare atto che restano a carico della locataria tutte le spese occorrenti per l?ordinaria manutenzione;

3)        Di stipulare il contratto per scrittura privata a seguito di espletamento di TRATTATIVA PRIVATA esperita ai sensi dell?art. 41 del Regolamento Generale per la contabilit? dello Stato approvato con R.D. n. 827/1924 con la Ditta Locataria De Marco Antonella confermando le condizioni premesse, come da allegato schema di contratto che costituisce parte integrante al presente deliberato;

4)        Di dare mandato al competente servizio comunale di ogni successivo adempimento relativo alla presente.


-
Deliberazione GC n. 152 del 16/12/2010 - PARERI PREVENTIVI
OGGETTO: LOCAZIONE ALLA SIG.RA DE MARCO ANTONELLA DEI LOCALI COSTITUENTI L?ESERCIZIO PUBBLICO DENOMINATO BAR ITALIA.







PARERI PREVENTIVI


Ai sensi dell'art. 49, comma 1, del D.Lgs 18/08/2000 n. 267, IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO ESPRIME PARERE FAVOREVOLE in ordine alla regolarità TECNICA, del provvedimento che si intende approvare con la presente proposta di deliberazione.

IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO
F.to Pier Felice Comoglio




Ai sensi dell'art. 49, comma 1, del D.Lgs 18/08/2000 n. 267, IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO ESPRIME PARERE FAVOREVOLE in ordine alla regolarità CONTABILE, del provvedimento che si intende approvare con la presente proposta di deliberazione.

IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO FINANZIARIO
F.to Alessandro Andreone





-
Deliberazione GC n. 152 del 16/12/2010 - DISCUSSIONE, VOTAZIONE E DISPOSTO
OGGETTO: LOCAZIONE ALLA SIG.RA DE MARCO ANTONELLA DEI LOCALI COSTITUENTI L?ESERCIZIO PUBBLICO DENOMINATO BAR ITALIA.

Successivamente il Presidente indice la votazione.


LA GIUNTA COMUNALE

Vista la sopraestesa proposta di deliberazione;

Visto il parere FAVOREVOLE in merito alla regolarità tecnica espresso dal Responsabile del Servizio, ai sensi dell'art. 49 del Decreto Legislativo n. 267 del 18/08/2000;

Visto il parere FAVOREVOLE in merito alla regolarità contabile espresso dal Responsabile del Servizio, ai sensi dell'art. 49 del Decreto Legislativo n. 267 del 18/08/2000;


Con voti favorevoli 4, contrari 0 e astenuti 0 espressi in forma palese;

D E L I B E R A

di approvare la su estesa proposta di deliberazione che qui si intende integralmente riportata.


Successivamente, stante l'urgenza di provvedere;
Con voti favorevoli 4, contrari 0 e astenuti 0 espressi in forma palese;

D E L I B E R A

Di dichiarare la presente deliberazione immediatamente eseguibile ai sensi dell'art. 134 - comma 4 - del D.Lgs 18/08/2000 n. 267






-
Deliberazione GC n. 152 del 16/12/2010


Letto, approvato e sottoscritto:

IL PRESIDENTE
F.to Corgnati Giovanni

IL SEGRETARIO COMUNALE
F.to Clara Destro





RELAZIONE DI PUBBLICAZIONE

La suestesa deliberazione;

¤ E' stata pubblicata all'Albo Pretorio dal giorno al giorno ai sensi di Legge. Reg. Pubbl. n. /.

¤ Ai sensi dell'art. 125 del D.Lgs 18/08/2000 n. 267, del presente verbale viene data comunicazione oggi _______________, giorno di pubblicazione, ai capigruppo consiliari (elenco n. _______ prot. n. _______).

¤ Trasmessa in copia alla Prefettura (prot. n. ____________).

Addì _______________
IL SEGRETARIO COMUNALE
F.to Clara Destro






Il sottoscritto Segretario Comunale certifica che la suestesa deliberazione è divenuta ESECUTIVA ai sensi dell'art. 134 - comma 3 - del D.Lgs 18/08/2000 n. 267, decorsi dieci giorni dalla pubblicazione

Addì _______________
IL SEGRETARIO COMUNALE
F.to Clara Destro






LA PRESENTE COPIA E' CONFORME ALL'ORIGINALE PER USO AMMINISTRATIVO

Cigliano lì _______________
IL SEGRETARIO COMUNALE
Clara Destro

_________________________