logo certificazione
Testo Pubblico
logo comune di Cigliano
COMUNE DI CIGLIANO
Provincia di Vercelli

VERBALE DI DELIBERAZIONE
DELLA GIUNTA COMUNALE

N. 79 del 10/06/2010


OGGETTO: ASSEGNAZIONE E RIPARTIZIONE BORSE DI STUDIO AI SENSI DELLA LEGGE 62/2000.


Il giorno 10/06/2010 alle ore 17.00 nella sala delle adunanze, previa osservanza di tutte le formalità prescritte dalla vigente legge, vennero oggi convocati a seduta i componenti della Giunta Comunale.




All'appello risultano:

Presenti                                             Assenti                                             
1) Corgnati Giovanni
2) Rigazio Anna
3) Castelli Gianni
4) Nicolotti Valentino
1) Autino Livio
2) Filippi Bruna
3) Bertotto Stefano
Totale presenti 4Totale assenti 3






Partecipa all'adunanza il Segretario Comunale Dott. Clara Destro, il quale provvede alla redazione del presente verbale.

Essendo legale il numero degli intervenuti, Corgnati Giovanni assume la presidenza e dichiara aperta la seduta per la trattazione dell'oggetto sopra indicato.

-
Deliberazione GC n. 79 del 10/06/2010 - PROPOSTA
OGGETTO: ASSEGNAZIONE E RIPARTIZIONE BORSE DI STUDIO AI SENSI DELLA LEGGE 62/2000.

Premesso che:

- a norma della Legge 10/03/2000, N.62 ?art. 1 comma  9e  D.P.C.M. 14/02/2001  n. 106 e Regolamento Regionale n.1/R/2003, e? stata prevista per l?anno scolastico  2008/2009 l?erogazione di borse di studio a sostegno della spesa delle famiglie per l?istruzione a favore di alunni appartenenti a nuclei familiari con una particolare situazione economica, frequentanti la scuola dell?obbligo, e la scuola secondaria inferiore;

- con circolari Regionali della Direzione promozione attivit? culturali - Settore Istruzione, sono state impartite direttive e modalit? operative finalizzate all?erogazione, attraverso i Comuni sedi di Autonomia scolastica, degli interventi contributivi alle famiglie indicate dalla citata normativa:

Dato atto che:

- presso l?Istituto Comprensivo di Cigliano, sul quale gravitano anche i Comuni di 89 istanze, da parte delle famiglie per l?assegnazione di borse di studio per i propri figli frequentanti la scuola dell?obbligo;

 - l?Istituto Comprensivo di Cigliano ha provveduto a trasmettere tutte le domande pervenute al Comune di Cigliano, sede dell?Autonomia scolastica;

- il Comune di Cigliano, sulla base delle disposizioni regionali, ha provveduto a trasmettere ai Comuni di residenza dei soggetti beneficiari (Borgo D?Ale, Alice Castello, Villaneggia e Moncrivello) copia delle dichiarazioni sostitutive attestanti la situazione economica del nucleo familiare per il controllo della situazione reddituale e di veridicit? ai sensi dell?art. 4 comma 2 del Decreto Legislativo n. 109/1988;

- dall?esame delle istanze e dalla documentazione trasmessa dagli altri Comuni o richiesta agli interessati a corredo delle stesse, e? risultato che tutte le istanze hanno diritto al contributo regionale; ad esclusione di CIOACA CORINA e CIOACA PAULA in quanto la famiglia ? ritornata in Romania. Pertanto le domande alle quali sar? erogato il contributo risultano essere 87;

- che la Regione Piemonte con deliberazione della G.R. del 43-11802 del  20/07/2009 ha stabilito la ripartizione dei fondi e le quote di borse di studio assegnabili  pari a Euro 109,00 pro-capite agli alunni che hanno frequentato nell?anno scolastico 2008/2009  la scuola primaria, ed Euro 113,00  per gli alunni che frequentano la  scuola media inferiore, come risulta dall?allegato prospetto;

- che in tutte le n. 87 istanze di contributo presentate i beneficiari hanno richiesto l?erogazione diretta della somma loro assegnata;

- che l?importo del contributo erogato dalla Regione Piemonte al Comune di Cigliano, sede di Autonomia scolastica, ammonta a ? 9.808,00 che risulta cos? ripartito:

         Euro per 5.123,00  n. 47  richieste relative alla scuola Primaria;

         Euro per  4.520,00  n.40 richieste relative alla scuola secondaria di 1? grado

Per un totale di ? 9.643,00

 

Formula la seguente proposta di deliberazione:

 

1) di assegnare le borse di studio secondo i criteri stabiliti dalla Regione Piemonte e di ripartire l?intero contributo Regionale pari a Euro gli alunni della scuola  primaria e quelli della scuola secondaria di 1? grado

 

2) di approvare il prospetto allegato, quale parte integrante e sostanziale al presente atto, indicante i soggetti beneficiari e la somma a ciascuno da erogare, redatto in base agli accertamenti ed alle verifiche effettuate da ciascuno dei Comuni competenti per territorio;

 

3) di provvedere con successiva determina del Responsabile dell?area Servizi al Cittadino URP, all? erogazione delle somme spettanti per le borse di studio ad ogni singolo richiedente, per i propri figli frequentanti le scuole elementari di Cigliano, Borgo d?Ale, Alice Castello, Moncrivello e le scuole medie inferiori Don Evasio Ferraris di Cigliano e la Sezione staccata di Borgo D?Ale.

 

4) di provvedere all?imputazione della spesa con successiva determina del Responsabile del Servizio.

 


-
Deliberazione GC n. 79 del 10/06/2010 - PARERI PREVENTIVI
OGGETTO: ASSEGNAZIONE E RIPARTIZIONE BORSE DI STUDIO AI SENSI DELLA LEGGE 62/2000.







PARERI PREVENTIVI


Ai sensi dell'art. 49, comma 1, del D.Lgs 18/08/2000 n. 267, IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO ESPRIME PARERE FAVOREVOLE in ordine alla regolarità TECNICA, del provvedimento che si intende approvare con la presente proposta di deliberazione.

IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO
F.to Clara Destro




Ai sensi dell'art. 49, comma 1, del D.Lgs 18/08/2000 n. 267, IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO ESPRIME PARERE FAVOREVOLE in ordine alla regolarità CONTABILE, del provvedimento che si intende approvare con la presente proposta di deliberazione.

IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO FINANZIARIO
F.to Alessandro Andreone





-
Deliberazione GC n. 79 del 10/06/2010 - DISCUSSIONE, VOTAZIONE E DISPOSTO
OGGETTO: ASSEGNAZIONE E RIPARTIZIONE BORSE DI STUDIO AI SENSI DELLA LEGGE 62/2000.

Successivamente il Presidente indice la votazione.


LA GIUNTA COMUNALE

Vista la sopraestesa proposta di deliberazione;

Visto il parere FAVOREVOLE in merito alla regolarità tecnica espresso dal Responsabile del Servizio, ai sensi dell'art. 49 del Decreto Legislativo n. 267 del 18/08/2000;

Visto il parere FAVOREVOLE in merito alla regolarità contabile espresso dal Responsabile del Servizio, ai sensi dell'art. 49 del Decreto Legislativo n. 267 del 18/08/2000;


Con voti favorevoli 4, contrari 0 e astenuti 0 espressi in forma palese;

D E L I B E R A

di approvare la su estesa proposta di deliberazione che qui si intende integralmente riportata.


Successivamente, stante l'urgenza di provvedere;
Con voti favorevoli 4, contrari 0 e astenuti 0 espressi in forma palese;

D E L I B E R A

Di dichiarare la presente deliberazione immediatamente eseguibile ai sensi dell'art. 134 - comma 4 - del D.Lgs 18/08/2000 n. 267






-
Deliberazione GC n. 79 del 10/06/2010


Letto, approvato e sottoscritto:

IL PRESIDENTE
F.to Corgnati Giovanni

IL SEGRETARIO COMUNALE
F.to Clara Destro





RELAZIONE DI PUBBLICAZIONE

La suestesa deliberazione;

¤ E' stata pubblicata all'Albo Pretorio dal giorno al giorno ai sensi di Legge. Reg. Pubbl. n. /.

¤ Ai sensi dell'art. 125 del D.Lgs 18/08/2000 n. 267, del presente verbale viene data comunicazione oggi _______________, giorno di pubblicazione, ai capigruppo consiliari (elenco n. _______ prot. n. _______).

¤ Trasmessa in copia alla Prefettura (prot. n. ____________).

Addì _______________
IL SEGRETARIO COMUNALE
F.to Clara Destro






Il sottoscritto Segretario Comunale certifica che la suestesa deliberazione è divenuta ESECUTIVA ai sensi dell'art. 134 - comma 3 - del D.Lgs 18/08/2000 n. 267, decorsi dieci giorni dalla pubblicazione

Addì _______________
IL SEGRETARIO COMUNALE
F.to Clara Destro






LA PRESENTE COPIA E' CONFORME ALL'ORIGINALE PER USO AMMINISTRATIVO

Cigliano lì _______________
IL SEGRETARIO COMUNALE
Clara Destro

_________________________

Allegato Allegato Allegato