logo certificazione
Testo Pubblico
logo comune di Cigliano
COMUNE DI CIGLIANO
Provincia di Vercelli

VERBALE DI DELIBERAZIONE
DELLA GIUNTA COMUNALE

N. 66 del 06/05/2010


OGGETTO: EROGAZIONE CONTRIBUTO ALLA COOP. VITA PER L?ORGANIZZAZIONE DEL CENTRO ESTIVO 2010.


Il giorno 06/05/2010 alle ore 18.15 nella sala delle adunanze, previa osservanza di tutte le formalità prescritte dalla vigente legge, vennero oggi convocati a seduta i componenti della Giunta Comunale.




All'appello risultano:

Presenti                                             Assenti                                             
1) Corgnati Giovanni
2) Rigazio Anna
3) Autino Livio
4) Castelli Gianni
5) Nicolotti Valentino
6) Bertotto Stefano
1) Filippi Bruna
Totale presenti 6Totale assenti 1






Partecipa all'adunanza il Segretario Comunale Dott. Clara Destro, il quale provvede alla redazione del presente verbale.

Essendo legale il numero degli intervenuti, Corgnati Giovanni assume la presidenza e dichiara aperta la seduta per la trattazione dell'oggetto sopra indicato.

-
Deliberazione GC n. 66 del 06/05/2010 - PROPOSTA
OGGETTO: EROGAZIONE CONTRIBUTO ALLA COOP. VITA PER L?ORGANIZZAZIONE DEL CENTRO ESTIVO 2010.

Su proposta del Presidente;

 

            Premesso che:

- l?Amministrazione comunale, come per i precedenti anni, intende sostenere l?iniziativa di soggetti terzi nell?organizzazione del centro estivo;

- ai sensi del regolamento per la concessione di contributi o altre utilit? economiche a soggetti richiedenti, ha definito un bando per la concessione di un contributo a favore di soggetti pubblici o privati, riconosciuti o non riconosciuti, per l?attivit? di centro estivo per l?anno 2010 rivolto agli alunni della scuola primaria, secondaria di primo grado e della scuola dell?infanzia indicativametne nel periodo 14/06/2010 - 07/08/2010;

- in seguito alla pubblicazione del suddetto bando sono pervenute n. 2 proposte progettuali da parte della A.s.d. Free Time di Lessolo (TO) e della Coop. Vita di Saluggia (VC);

           Considerato che il contributo viene concesso ad un unico soggetto e ritenuto pertanto necessario esaminare le proposte progettuali in termini di qualit? (valore dell?atttivit? proposta) unitamente alle tariffe che verranno applicate ai fruitori del centro estivo;

            Valutata come migliore la proposta presentata dalla Coop. Vita in quanto:

- pone maggiore maggiore attenzione allo sviluppo dei progetti per la scuola dell?infanzia e per la scuola primaria dimensionandoli alle diverse et? che trovano poi anche punti di incontro durante la giornata;

- risulta buona l?organizzazione della giornata e la proposte delle gite;

- ha una attenta organizzazione del personale e organizzazione interna con responsabile di area, coordinatori oltre agli animatori ai quali viene garantita comunque una formazione che esamiiner? i punti principali di ogni centro estivo (dall?organizzazione ai giochi alla gestione degli infortuni);

- ha una maggiore convenienza delle tariffe proposte;

   

            Vista la grande partecipazione di minori e l?importanza educativa dell?iniziativa e considerato che il Comune di Cigliano non organizza in proprio un centro estivo;

 

            Richiamato il regolamento comunale per la concessione di contributi o altre utilit? economiche a soggetti richiedenti approvato con deliberazione del Consiglio Comunale n. 38 del 29/10/2004 e successive modifiche;

 

            Visto in particolare l?art. 3 del suddetto regolamento, il quale stabilisce che i soggetti pubblici o privati, riconosciuti o non riconosciuti, possono richiedere un sostegno economico per le attivit? e le iniziative che esplicano a favore della comunit? ciglianese;

 

            Ritenuto pertanto opportuno sostenere l?iniziativa della Coop. Vita di Saluggia attraverso l?erogazione di un contributo dell?importo massimo di ? 7.000,00, a parziale copertura delle spese per l?organizzazione di tutte le iniziative del Centro Estivo 2010 (per bambini della scuola dell?infanzia, primaria e secondaria di primo grado);

 

            Formula la seguente proposta di deliberazione:

 

1.       di corrispondere alla Coop. VITA con sede in Saluggia in Via Lusani n. 26, nella persona del suo Legale Rappresentate Massimo bocca, un contributo dell?importo massimo di ? 7.000,00 (al lordo della ritenuta fiscale di legge), salvo verifica a conguaglio, a copertura parziale delle spese per l?organizzazione di tutte le iniziative del Centro Estivo 2010 (per bambini della scuola dell?infanzia, primaria e secondaria di primo grado), come risultanti dalla proposta progettuale presentata;

2.     di procedere all?erogazione del contributo, come sopra concesso, successivamente alla presentazione del rendiconto delle spese sostenute;

3.       di dare atto che il relativo impegno di spesa verr? assunto dal Responsabile del Servizio interessato.



-
Deliberazione GC n. 66 del 06/05/2010 - PARERI PREVENTIVI
OGGETTO: EROGAZIONE CONTRIBUTO ALLA COOP. VITA PER L?ORGANIZZAZIONE DEL CENTRO ESTIVO 2010.







PARERI PREVENTIVI


Ai sensi dell'art. 49, comma 1, del D.Lgs 18/08/2000 n. 267, IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO ESPRIME PARERE FAVOREVOLE in ordine alla regolarità TECNICA, del provvedimento che si intende approvare con la presente proposta di deliberazione.

IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO
F.to Sabrina Barberis




Ai sensi dell'art. 49, comma 1, del D.Lgs 18/08/2000 n. 267, IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO ESPRIME PARERE FAVOREVOLE in ordine alla regolarità CONTABILE, del provvedimento che si intende approvare con la presente proposta di deliberazione.

IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO FINANZIARIO
F.to Alessandro Andreone





-
Deliberazione GC n. 66 del 06/05/2010 - DISCUSSIONE, VOTAZIONE E DISPOSTO
OGGETTO: EROGAZIONE CONTRIBUTO ALLA COOP. VITA PER L?ORGANIZZAZIONE DEL CENTRO ESTIVO 2010.

Successivamente il Presidente indice la votazione.


LA GIUNTA COMUNALE

Vista la sopraestesa proposta di deliberazione;

Visto il parere FAVOREVOLE in merito alla regolarità tecnica espresso dal Responsabile del Servizio, ai sensi dell'art. 49 del Decreto Legislativo n. 267 del 18/08/2000;

Visto il parere FAVOREVOLE in merito alla regolarità contabile espresso dal Responsabile del Servizio, ai sensi dell'art. 49 del Decreto Legislativo n. 267 del 18/08/2000;


Con voti favorevoli 6, contrari 0 e astenuti 0 espressi in forma palese;

D E L I B E R A

di approvare la su estesa proposta di deliberazione che qui si intende integralmente riportata.







-
Deliberazione GC n. 66 del 06/05/2010


Letto, approvato e sottoscritto:

IL PRESIDENTE
F.to Corgnati Giovanni

IL SEGRETARIO COMUNALE
F.to Clara Destro





RELAZIONE DI PUBBLICAZIONE

La suestesa deliberazione;

¤ E' stata pubblicata all'Albo Pretorio dal giorno al giorno ai sensi di Legge. Reg. Pubbl. n. /.

¤ Ai sensi dell'art. 125 del D.Lgs 18/08/2000 n. 267, del presente verbale viene data comunicazione oggi _______________, giorno di pubblicazione, ai capigruppo consiliari (elenco n. _______ prot. n. _______).

¤ Trasmessa in copia alla Prefettura (prot. n. ____________).

Addì _______________
IL SEGRETARIO COMUNALE
F.to Clara Destro






Il sottoscritto Segretario Comunale certifica che la suestesa deliberazione è divenuta ESECUTIVA ai sensi dell'art. 134 - comma 3 - del D.Lgs 18/08/2000 n. 267, decorsi dieci giorni dalla pubblicazione

Addì _______________
IL SEGRETARIO COMUNALE
F.to Clara Destro






LA PRESENTE COPIA E' CONFORME ALL'ORIGINALE PER USO AMMINISTRATIVO

Cigliano lì _______________
IL SEGRETARIO COMUNALE
Clara Destro

_________________________