logo certificazione
Testo Pubblico
logo comune di Cigliano
COMUNE DI CIGLIANO
Provincia di Vercelli

VERBALE DI DELIBERAZIONE
DELLA GIUNTA COMUNALE

N. 117 del 14/11/2009


OGGETTO: ACQUISIZIONE DI AREE DALLA SOCIETA? ?TRENO ALTA VELOCITA? - T.A.V. S.P.A.?.


Il giorno 14/11/2009 alle ore 9,45 nella sala delle adunanze, previa osservanza di tutte le formalità prescritte dalla vigente legge, vennero oggi convocati a seduta i componenti della Giunta Comunale.




All'appello risultano:

Presenti                                             Assenti                                             
1) Rigazio Anna
2) Castelli Gianni
3) Filippi Bruna
4) Nicolotti Valentino
5) Bertotto Stefano
1) Corgnati Giovanni
2) Autino Livio
Totale presenti 5Totale assenti 2






Partecipa all'adunanza il Segretario Comunale Dott. Clara Destro, il quale provvede alla redazione del presente verbale.

Essendo legale il numero degli intervenuti, Rigazio Anna assume la presidenza e dichiara aperta la seduta per la trattazione dell'oggetto sopra indicato.

-
Deliberazione GC n. 117 del 14/11/2009 - PROPOSTA
OGGETTO: ACQUISIZIONE DI AREE DALLA SOCIETA? ?TRENO ALTA VELOCITA? - T.A.V. S.P.A.?.

            Su proposta del Presidente;

 

            Premesso:

-        che con delibera AS/971 del 7 Agosto 1991 dell?Amministratore Straordinario la Societ? ?Ferrovie dello Stato ? Societ? di Trasporti e Servizi per Azioni? ha affidato alla Societ? ?TRENO ALTA VELOCITA? ? T.A.V. S.p.a? la concessione per la progettazione esecutiva, costruzione e sfruttamento economico di linee ferroviarie facenti parte del Sistema Alta Velocit?, autorizzando la Stessa Societ? ?TRENO ALTA VELOCITA? ? T.A.V. S.p.a? ad affidarne la progettazione esecutiva e la costruzione a General Contractors;

-        che il Ministro dei Trasporti pro-tempore, su delega del Presidente del Consiglio dei Ministri, ha indetto, con decreto del 14 dicembre 1993, n. 266-T, la Conferenza di Servizi per la valutazione e l?approvazione del progetto relativo alla Tratta Torino-Milano della linea Alta Velocit? Torino-Milano-Napoli, ai sensi degli art. 7 delle legge 15 Dicembre 1990, N.385 e 14 della legge 7 Agosto 1990, N. 241 e successive modifiche ed integrazioni;

- che con la deliberazione del Consiglio Comunale n. 37 del 05/11/1999 il Consiglio Comunale del Comune di Cigliano ha deliberato il proprio parere favorevole al progetto depositato agli atti della suddetta Conferenza dei Servizi, dando atto che l?approvazione del progetto comporta variazione agli strumenti urbanistici ed edilizi;

- che in data 08/11/2009 il Sindaco del Comune di Cigliano, ha espresso parere favorevole al progetto relativo all?intervento per la realizzazione del quadruplicamento ferroviario veloce Torino-Milano-Napoli tratta Torino Milano, e depositato lo stesso presso la Segretaria della Conferenza di Servizi;

- che in data 16/12/1999 la Societ? ?TRENO ALTA VELOCITA? ? T.A.V. S.p.a?, la Societ? ?FIAT S.p.A.? -  General Contractors  - ed il Comune di Cigliano hanno stipulato un Accordo Procedimentale allo scopo di formalizzare e garantire l?impegno delle parti, per quanto rispettiva competenza, nonch? di regolare i reciproci rapporti in relazione alla opere relative alla viabilit? ad alle opere di attenuazione dell?impatto socio ambientale da realizzare, nell?ambito del progetto della Linea AV/AC, a cura di FIAT S.p.A. E per essa del C.A.V. To.Mi. e da consegnare al COMUNE DI CIGLIANO con trasferimento allo stesso della propriet? delle aree su cui insistono le opere e le relative pertinenze, acquisite  da C.A.V. To.Mi. Medesimo in virt? dei poteri conferitigli per l?espletamento delle procedure espropriative ed acquisitive delle aree, immobili e diritti reali necessari alla realizzazione del progetto medesimo;

-          che detto Accordo Procedimentale ha trovato attuazione nella Convenzione Attuativa allegata all?Accordo Procedimentale di cui sopra sottoscritta da C.A.V. To.Mi. E dal COMUNE DI CIGLIANO.

-          che in data 14/07/2000 si ? conclusa la Conferenza dei Servizi suddetta con l?adozione della decisione finale positiva, la quale sostituisce ad ogni effetto di legge gli atti di intesa, i pareri, le concessioni, anche edilizie, le autorizzazioni, le approvazioni, i nulla osta, previsti da leggi statali e regionali con l?approvazione dell?accordo procedimentale e della convenzione attuativa;

-          che l?Amministratore Delegato della Societ? ?RETE FERROVIARIA ITALIANA PER AZIONI ? R.F.I. S.P.A.? con delibera n.63 del giorno 31 Gennaio 2002, prorogata per ventiquattro mesi con delibera N. 41 del 29 gennaio 2008, ha approvato il progetto esecutivo della linea AV/AC Torino ? Venezia, Tratta Torino ? Milano sub. tratta Torino ? Novara;

-          che, detta approvazione, in virt? dell?art. 25 della legge 17 maggio 1985 N. 210 nonch? dell?art. 14, comma 4 bis, del Decreto Legge 33/92 convertito in legge 8 Agosto 1992 N. 359, ha valore di dichiarazione di pubblica utilit?, urgenza ed indifferibilit? dell?opera producendo gli effetti di cui all?art. 1 della legge 3 Gennaio 1978 N. 1;

-          che, come previsto e stabilito nell?Accordo Procedimentale (articoli 3 e 4) e nella relativa Convenzione Attuativa (articoli 3 e 8) soprarichiamati costituenti parte integrante della Conferenza di Servizi sopraindicata, il C.A.V. To.Mi. ha provveduto a far acquisire in capo a  ?T.A.V. S.p.a? tutte le aree su cui insistono le opere realizzate nel territorio del COMUNE DI CIGLIANO ed allo stesso destinate aree che ora devono essere trasferite al patrimonio del Comune medesimo;

 

Formula la seguente proposta di deliberazione:

 

1.       di dare atto che le premesse costituiscono parte integrante della deliberazione stessa;

2.       di dare atto che in esecuzione degli obblighi previsti nell?Accordo Procedimentale e nella relativa Convenzione Attuativa, agli atti della Conferenza di Servizi chiusa in data 14 luglio 2000 sopraindicata in premessa, dichiara di accettare la cessione dalla Societ? ?TRENO ALTA VELOCITA? - T.A.V. S.p.A.?, allo stesso Comune degli immobili di cui all?allegato elenco;

3. di acquisire i terreni sopra indicati e di dare incarico al Sindaco (ovvero ad altro soggetto a ci? delegato dal Sindaco) di intervenire nel relativo atto notarile (come da schema allegato), di convenire patti e condizioni, di fare dichiarazioni ai fini fiscali e ogni altra dichiarazione prescritta per legge, di meglio individuare i terreni nei confini e nei dati catastali;

4.       di dichiarare, a seguito di separata votazione, la presente immediatamente eseguibile.

 

 



-
Deliberazione GC n. 117 del 14/11/2009 - PARERI PREVENTIVI
OGGETTO: ACQUISIZIONE DI AREE DALLA SOCIETA? ?TRENO ALTA VELOCITA? - T.A.V. S.P.A.?.







PARERI PREVENTIVI


Ai sensi dell'art. 49, comma 1, del D.Lgs 18/08/2000 n. 267, IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO ESPRIME PARERE FAVOREVOLE in ordine alla regolarità TECNICA, del provvedimento che si intende approvare con la presente proposta di deliberazione.

IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO
F.to Danilo Rebesco





-
Deliberazione GC n. 117 del 14/11/2009 - DISCUSSIONE, VOTAZIONE E DISPOSTO
OGGETTO: ACQUISIZIONE DI AREE DALLA SOCIETA? ?TRENO ALTA VELOCITA? - T.A.V. S.P.A.?.


Successivamente il Presidente indice la votazione.


LA GIUNTA COMUNALE

Vista la sopraestesa proposta di deliberazione;

Visto il parere FAVOREVOLE in merito alla regolarità tecnica espresso dal Responsabile del Servizio, ai sensi dell'art. 49 del Decreto Legislativo n. 267 del 18/08/2000;


Con voti favorevoli 5, contrari 0 e astenuti 0 espressi in forma palese;

D E L I B E R A

di approvare la su estesa proposta di deliberazione che qui si intende integralmente riportata.



Successivamente, stante l'urgenza di provvedere;
Con voti favorevoli 5, contrari 0 e astenuti 0 espressi in forma palese;

D E L I B E R A

Di dichiarare la presente deliberazione immediatamente eseguibile ai sensi dell'art. 134 - comma 4 - del D.Lgs 18/08/2000 n. 267






-
Deliberazione GC n. 117 del 14/11/2009


Letto, approvato e sottoscritto:

IL PRESIDENTE
F.to Rigazio Anna

IL SEGRETARIO COMUNALE
F.to Clara Destro





RELAZIONE DI PUBBLICAZIONE

La suestesa deliberazione;

¤ Viene pubblicata all'Albo Pretorio di questo Comune il giorno ______________ e per quindici giorni consecutivi ai sensi dell'art. 124 del Decreto Legislativo 18/08/2000 n. 267. Reg. Pubbl. n. ________.

¤ E' stata pubblicata all'Albo Pretorio il giorno ____________ e per giorni ________ ai sensi di Legge.

¤ Ai sensi dell'art. 125 del D.Lgs 18/08/2000 n. 267, del presente verbale viene data comunicazione oggi _______________, giorno di pubblicazione, ai capigruppo consiliari (elenco n. _______ prot. n. _______).

¤ Trasmessa in copia alla Prefettura (prot. n. ____________).

Addì _______________
IL SEGRETARIO COMUNALE
F.to Clara Destro






Il sottoscritto Segretario Comunale certifica che la suestesa deliberazione è divenuta ESECUTIVA ai sensi dell'art. 134 - comma 3 - del D.Lgs 18/08/2000 n. 267, decorsi dieci giorni dalla pubblicazione

Addì _______________
IL SEGRETARIO COMUNALE
F.to Clara Destro






LA PRESENTE COPIA E' CONFORME ALL'ORIGINALE PER USO AMMINISTRATIVO

Cigliano lì _______________
IL SEGRETARIO COMUNALE
Clara Destro

_________________________

Allegato Allegato Allegato