logo certificazione
Testo Pubblico
logo comune di Cigliano
COMUNE DI CIGLIANO
Provincia di Vercelli

VERBALE DI DELIBERAZIONE
DEL CONSIGLIO COMUNALE

N. 65 del 23/11/2009


OGGETTO: INDIRIZZI SU PROGETTO UTILIZZO CAVA PER FOTOVOLTAICO.


Il giorno 23/11/2009 alle ore 21.00 nella sala delle adunanze consiliari, previa convocazione individuale effettuata nei modi e termini di legge, si è riunito il Consiglio Comunale in sessione ORDINARIA e in seduta pubblica di PRIMA convocazione.

All'appello risultano:

Presenti                                             Assenti                                             
1) Corgnati Giovanni
2) Castelli Gianni
3) Filippi Bruna
4) Cena Giovanni Rocco
5) Andreone Federica
6) Rigazio Anna
7) Grigolo Emiliano
8) Nicolotti Valentino
9) Savio Giovanni
10) Bono Giovanni
11) Autino Livio
12) Bessone Enzo
13) Bobba Stefano
14) Scavarda Claudia Maria
15) Campanella Paolo
16) Barcotti Davide
1) Vercellone Eliana
Totale presenti 16Totale assenti 1



Assiste all'adunanza il Segretario Comunale Dott. Clara Destro il quale provvede alla redazione del presente verbale.

Essendo legale il numero degli intervenuti, Corgnati Giovanni assume la presidenza e dichiara aperta la seduta per la trattazione dell'oggetto sopra indicato, posto al n. 11 dell'ordine del giorno.
Assiste alla seduta l'Assessore esterno Sig. Bertotto Stefano.

-
Deliberazione CC n. 65 del 23/11/2009 - PROPOSTA
OGGETTO: INDIRIZZI SU PROGETTO UTILIZZO CAVA PER FOTOVOLTAICO.

Premesso che il Comune di Cigliano addiverr? entro la fine dell?anno alla propriet? dell?ex sito estrattivo denominato Cava Viazza.

 

Premesso che la succitata area ? sottoposta a specifica disciplina urbanistica individuata con la sigla ?ATA1?, ambito di trasformazione per nuovi impianti, secondo il progetto di variante generale dello strumento urbanistico attualmente in itinere.

 

Dato atto che sino all?approvazione del progetto di variante al P.R.G.C. e sino all?approvazione del piano particolareggiato esteso all?intera area, l?area denominata ex Cava Viazza soggiace ai limiti dell?attuale destinazione agricola.

 

Inteso, nelle more dell?approvazione da parte della Regione Piemonte, definire le modalit? di utilizzo dell?area con particolare riferimento all?installazione di un impianto per la produzione di energia elettrica da fonte solare.

 

Riscontrato l?esito positivo della ricognizione relativa alla volont? di soggetti in possesso di idonei requisiti di insediare presso l?ex area estrattiva denominata ?Cava Viazza? un impianto per la produzione di energia tramite pannelli fotovoltaici, avviata dal Servizio tecnico nel mese di ottobre, successivamente alla quale, aziende di primaria importanza hanno manifestato il proprio interesse ad installare un impianto di siffatta natura.

 

Dato atto che si pone avanti a questa Amministrazione la valutazione circa l?opportunit? di assumere la veste di soggetto responsabile dell?impianto con conseguente vantaggio economico derivante dal cosiddetto ?conto energia?, ovvero di semplice concedente dell?area.

 

Dato altres? atto che la succitata valutazione ? prodromica alla selezione del contraente cui affidare la realizzazione dell?impianto, nelle more del conseguimento della compatibilit? urbanistica.

 

Formula la seguente proposta di deliberazione:

 

Di dare ampio mandato alla Giunta comunale, anche avvalendosi dell?apporto di competenze estranee a questa Amministrazione, in ordine alle necessarie valutazioni di carattere tecnico e finanziario da compiersi per valutare l?opportunit? di rivestire il ruolo di soggetto responsabile dell?impianto, ovvero semplice concedente dell?area, nell?ambito della realizzazione di un impianto per la produzione di energia elettrica da fonte solare.



-
Deliberazione CC n. 65 del 23/11/2009 - DISCUSSIONE, VOTAZIONE E DISPOSTO
OGGETTO: INDIRIZZI SU PROGETTO UTILIZZO CAVA PER FOTOVOLTAICO.

Illustra l?assesore Autino.

 

Il Sindaco propone di inserire un componente della minoranza nella commissione che valuter? il progetto da scegliere

 

Intervengono i consiglieri Bessone, Nicolotti. Autino per chierimenti, Nicolotti, Sindaco e Bobba. Risponde il Sindaco.

 

Il Sindaco propone di integrare l?ultimo paragrafo sostituendo alle parole ?competenze estranee a questa Amministrazione? le parole ?consulenti e della Commissione urbanistica comunale?.

Il gruppo di minoranza chiede una sospensiva. Il Sindaco concede tre minuti (ore 0,25 - 0,28)

 

La consigliera Scavarda comunica che non ci sar? un voto congiunto del gruppo di minoranza.

 

Interviene Bobba dichiarando il proprio voto contrario perch? si sarebbe potuto fare in modo diverso, pur non essendo contrario al fotovoltaico, ma per rispetto a quelle famiglie che vivono di agricoltura.

 

Per i testi degli interventi, che qui si danno come integralmente riportati, si rinvia al processo verbale registrato.

 

Successivamente il Presidente indice la votazione.


IL CONSIGLIO COMUNALE

Vista la sopraestesa proposta di deliberazione;


Con voti favorevoli 14, contrari 1 (Bobba) e astenuti 1 (Barcotti ) espressi in forma palese;

D E L I B E R A

Di dare ampio mandato alla Giunta comunale, anche avvalendosi dell?apporto di competenze estranee a questa Amministrazione, in ordine alle necessarie valutazioni di carattere tecnico e finanziario da compiersi per valutare l?opportunit? di rivestire il ruolo di soggetto responsabile dell?impianto, ovvero semplice concedente dell?area, nell?ambito della realizzazione di un impianto per la produzione di energia elettrica da fonte solare.








-
Deliberazione CC n. 65 del 23/11/2009


Letto, approvato e sottoscritto:

IL PRESIDENTE
F.to Corgnati Giovanni

IL SEGRETARIO COMUNALE
F.to Clara Destro





RELAZIONE DI PUBBLICAZIONE

La suestesa deliberazione;

¤ Viene pubblicata all'Albo Pretorio di questo Comune il giorno ______________ e per quindici giorni consecutivi ai sensi dell'art. 124 del Decreto Legislativo 18/08/2000 n. 267. Reg. Pubbl. n. ________.

¤ E' stata pubblicata all'Albo Pretorio il giorno ____________ e per giorni ________ ai sensi di Legge.

Addì _______________
IL SEGRETARIO COMUNALE
F.to Clara Destro






Il sottoscritto Segretario Comunale certifica che la suestesa deliberazione è divenuta ESECUTIVA ai sensi dell'art. 134 - comma 3 - del D.Lgs 18/08/2000 n. 267, decorsi dieci giorni dalla pubblicazione

Addì _______________
IL SEGRETARIO COMUNALE
F.to Clara Destro






LA PRESENTE COPIA E' CONFORME ALL'ORIGINALE PER USO AMMINISTRATIVO

Cigliano lì _______________
IL SEGRETARIO COMUNALE
Clara Destro

_________________________