logo certificazione
Testo Pubblico
logo comune di Cigliano
COMUNE DI CIGLIANO
Provincia di Vercelli

VERBALE DI DELIBERAZIONE
DELLA GIUNTA COMUNALE

N. 105 del 17/10/2009


OGGETTO: PROMESSA DI VENDITA, CONDIZIONATA A CLAUSOLE SOSPENSIVE, DI IMMOBILE SITO IN CIGLIANO.


Il giorno 17/10/2009 alle ore 10,30 nella sala delle adunanze, previa osservanza di tutte le formalità prescritte dalla vigente legge, vennero oggi convocati a seduta i componenti della Giunta Comunale.




All'appello risultano:

Presenti                                             Assenti                                             
1) Corgnati Giovanni
2) Rigazio Anna
3) Autino Livio
4) Castelli Gianni
5) Filippi Bruna
6) Nicolotti Valentino
1) Bertotto Stefano
Totale presenti 6Totale assenti 1






Partecipa all'adunanza il Segretario Comunale Dott. Clara Destro, il quale provvede alla redazione del presente verbale.

Essendo legale il numero degli intervenuti, Corgnati Giovanni assume la presidenza e dichiara aperta la seduta per la trattazione dell'oggetto sopra indicato.

-
Deliberazione GC n. 105 del 17/10/2009 - PROPOSTA
OGGETTO: PROMESSA DI VENDITA, CONDIZIONATA A CLAUSOLE SOSPENSIVE, DI IMMOBILE SITO IN CIGLIANO.

Su proposta del Presidente;

 

            Considerato che la Regione Piemonte con deliberazione del Consiglio Regionale n. 93-43238 del 20/12/2006 ha approvato il ?Programma casa: 10.000 alloggi entro il 2012? che ha come obiettivo prioritario l?offerta di alloggi a canone sociale e a canone calmierato prevedendo la realizzazione di 10.000 unit? abitative destinate a: edilizia sovvenzionata, edilizia agevolata sperimentale, edilizia agevolata, programma giovani, programma anziani;

 

            Atteso che:

- ? in programmazione il secondo biennio di interevento del suddetto programma;

- il Comune di Cigliano ha intenzione di partecipare al bando regionale per interventi di edilizia sovvenzionata;

- ? stato individuato in Cigliano un immobile che potrebbe ospitare gli alloggi di edilizia sovvenzionata;

 

            Vista la disponibilit? della Casa di Torino dell?Istituto delle Suore di Sant?Anna della Provvidenza, ente proprietario dell?immobile sito in via S. Francesco d?Assisi n. 41, alla cessione dell?immobile in questione sotto la condizione sospensiva legata all?erogazione di fondi regionali per la costruzione degli alloggi di edilizia sovvenzionata;

 

            Ritenuto, sotto la suddetta condizione sospensiva, di poter procedere alla stipula di una promessa di vendita per partecipare al programma casa della Regione Piemonte per i bandi di edilizia sovvenzionata;

 

            Atteso che la sottoscrizione della predetta promessa di vendita non determina alcun vincolo o obbligo di acquisto;

 

Formula la seguente proposta di deliberazione:

 

1.       di stipulare con la Casa di Torino dell?Istituto delle Suore di Sant?Anna della Provvidenza, ente proprietario dell?immobile sito in via S. Francesco d?Assisi n. 41, una promessa di vendita sotto condizione sospensiva, finalizzata alla partecipazione al ?Programma casa: 10.000 alloggi entro il 2012? ? bandi di edilizia sovvenzionata approvato dalla Regione Piemonte;

2.    di dare atto che la predetta promessa di vendita non determina alcun vincolo o obbligo di acquisto;

2.   di demandare ai competenti uffici comunali gli adempimenti necessari alla partecipazione al Programma casa: 10.000 alloggi entro il 2012? ? bandi di edilizia sovvenzionata approvato dalla Regione Piemonte;

3.     di dare atto che in caso di assegnazione del finanziamento regionale si proceder? con gli adempiemti necessari all?acquisizione dell?immobile di cui al punto 1. della presente deliberazione.




-
Deliberazione GC n. 105 del 17/10/2009 - PARERI PREVENTIVI
OGGETTO: PROMESSA DI VENDITA, CONDIZIONATA A CLAUSOLE SOSPENSIVE, DI IMMOBILE SITO IN CIGLIANO.







PARERI PREVENTIVI


Ai sensi dell'art. 49, comma 1, del D.Lgs 18/08/2000 n. 267, IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO ESPRIME PARERE FAVOREVOLE in ordine alla regolarità TECNICA, del provvedimento che si intende approvare con la presente proposta di deliberazione.

IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO
F.to Danilo Rebesco




Ai sensi dell'art. 49, comma 1, del D.Lgs 18/08/2000 n. 267, IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO ESPRIME PARERE FAVOREVOLE in ordine alla regolarità CONTABILE, del provvedimento che si intende approvare con la presente proposta di deliberazione.

IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO FINANZIARIO
F.to Alessandro Andreone





-
Deliberazione GC n. 105 del 17/10/2009 - DISCUSSIONE, VOTAZIONE E DISPOSTO
OGGETTO: PROMESSA DI VENDITA, CONDIZIONATA A CLAUSOLE SOSPENSIVE, DI IMMOBILE SITO IN CIGLIANO.


Successivamente il Presidente indice la votazione.


LA GIUNTA COMUNALE

Vista la sopraestesa proposta di deliberazione;

Visto il parere FAVOREVOLE in merito alla regolarità tecnica espresso dal Responsabile del Servizio, ai sensi dell'art. 49 del Decreto Legislativo n. 267 del 18/08/2000;

Visto il parere FAVOREVOLE in merito alla regolarità contabile espresso dal Responsabile del Servizio, ai sensi dell'art. 49 del Decreto Legislativo n. 267 del 18/08/2000;


Con voti favorevoli 6, contrari 0 e astenuti 0 espressi in forma palese;

D E L I B E R A

di approvare la su estesa proposta di deliberazione che qui si intende integralmente riportata.



Successivamente, stante l'urgenza di provvedere;
Con voti favorevoli 6, contrari 0 e astenuti 0 espressi in forma palese;

D E L I B E R A

Di dichiarare la presente deliberazione immediatamente eseguibile ai sensi dell'art. 134 - comma 4 - del D.Lgs 18/08/2000 n. 267






-
Deliberazione GC n. 105 del 17/10/2009


Letto, approvato e sottoscritto:

IL PRESIDENTE
F.to Corgnati Giovanni

IL SEGRETARIO COMUNALE
F.to Clara Destro





RELAZIONE DI PUBBLICAZIONE

La suestesa deliberazione;

¤ Viene pubblicata all'Albo Pretorio di questo Comune il giorno ______________ e per quindici giorni consecutivi ai sensi dell'art. 124 del Decreto Legislativo 18/08/2000 n. 267. Reg. Pubbl. n. ________.

¤ E' stata pubblicata all'Albo Pretorio il giorno ____________ e per giorni ________ ai sensi di Legge.

¤ Ai sensi dell'art. 125 del D.Lgs 18/08/2000 n. 267, del presente verbale viene data comunicazione oggi _______________, giorno di pubblicazione, ai capigruppo consiliari (elenco n. _______ prot. n. _______).

¤ Trasmessa in copia alla Prefettura (prot. n. ____________).

Addì _______________
IL SEGRETARIO COMUNALE
F.to Clara Destro






Il sottoscritto Segretario Comunale certifica che la suestesa deliberazione è divenuta ESECUTIVA ai sensi dell'art. 134 - comma 3 - del D.Lgs 18/08/2000 n. 267, decorsi dieci giorni dalla pubblicazione

Addì _______________
IL SEGRETARIO COMUNALE
F.to Clara Destro






LA PRESENTE COPIA E' CONFORME ALL'ORIGINALE PER USO AMMINISTRATIVO

Cigliano lì _______________
IL SEGRETARIO COMUNALE
Clara Destro

_________________________