logo certificazione
Testo Pubblico
logo comune di Cigliano
COMUNE DI CIGLIANO
Provincia di Vercelli

VERBALE DI DELIBERAZIONE
DELLA GIUNTA COMUNALE

N. 57 del 21/05/2009


OGGETTO: REFERENDUM COSTITUZIONALE DEL 21/06/2009. DELIMITAZIONE, RIPARTIZIONE ED ASSEGNAZIONE SPAZI PER LE AFFISSIONI DI PROPAGANDA DIRETTA.


Il giorno 21/05/2009 alle ore 09.00 nella sala delle adunanze, previa osservanza di tutte le formalità prescritte dalla vigente legge, vennero oggi convocati a seduta i componenti della Giunta Comunale.




All'appello risultano:

Presenti                                             Assenti                                             
1) Corgnati Giovanni
2) Filippi Bruna
3) Castelli Gianni
4) Nicolotti Valentino
1) Autino Livio
Totale presenti 4Totale assenti 1






Partecipa all'adunanza il Segretario Comunale Dott. Clara Destro, il quale provvede alla redazione del presente verbale.

Essendo legale il numero degli intervenuti, Corgnati Giovanni assume la presidenza e dichiara aperta la seduta per la trattazione dell'oggetto sopra indicato.

-
Deliberazione GC n. 57 del 21/05/2009 - PROPOSTA
OGGETTO: REFERENDUM COSTITUZIONALE DEL 21/06/2009. DELIMITAZIONE, RIPARTIZIONE ED ASSEGNAZIONE SPAZI PER LE AFFISSIONI DI PROPAGANDA DIRETTA.

            Su proposta del Presidente;

 

            Richiamata la precedente deliberazione della Giunta Comunale n. 56 in data 21/05/2009 con la quale vennero stabiliti gli spazi per le affissioni di materiale di propaganda da parte dei partecipanti direttamente ed indirettamente alla competizione elettorale;

 

            Vista la Legge 4 Aprile 1956 n. 212, modificata con la Legge 24.04.1975 n. 130;

 

            Viste le istruzioni impartite all?uopo dal Ministero dell?Interno ? Direzione Centrale per i Servizi Elettorali con apposite circolari;

 

            Viste le richieste pervenute entro il termine ultimo del 22.05.2006 da parte dei partiti e/o gruppi e/o comitati partecipanti direttamente alla competizione referendaria di richiesta di spazi per poter effettuare la propria propaganda elettorale;

 

            Formula la seguente proposta di deliberazione:

 

1.         DI DELIMITARE gli spazi stabiliti al punto 1? della parte dispositiva della sopra richiamata deliberazione G.C. n. 56 del 21/05/2009 nelle dimensioni di metri 2 di altezza per metri 6 di base;

2.         DI RIPARTIRE ciascuno degli spazi di cui sopra rispettivamente in n. 3 distinte sezioni  per ogni referendum aventi ognuna, le dimensioni di metri 2 di altezza per metri 1 di base, provvedendo alla loro numerazione da sinistra verso destra su una sola linea orizzontale;

3.         DI ASSEGNARE le sezioni suddette, nello stesso ordine di presentazione delle domande ammesse, come al prospetto che segue:

                                                          

                                               1? REFERENDUM

N. ORD.

DENOMINAZIONE

INDIRIZZO

Spazio

N. 

1

Movimento partitico Lega Nord per l?Indipendenza della Padania

p.zza Massimo  d?Azeglio 16

1

 

2

Comitato Promotore Referendum Elettorali ? GUZZETTA GIANNI

Via Tomaselli 103 ?Roma

2

3

Comitato Promotore Referendum Elettorali _LUIGI ANTONIO AMEDEO

Via Tomaselli 103 ?Roma

3

 

 

                                               2? REFERENDUM

N. ORD.

DENOMINAZIONE

INDIRIZZO

Spazio

N. 

1

Movimento partitico Lega Nord per l?Indipendenza della Padania

p.zza Massimo  d?Azeglio 16

1

 

2

Comitato Promotore Referendum Elettorali ? GUZZETTA GIANNI

Via Tomaselli 103 ?Roma

2

3

Comitato Promotore Referendum Elettorali _LUIGI ANTONIO AMEDEO

Via Tomaselli 103 ?Roma

3

 

 

 

3? REFERENDUM

N. ORD.

DENOMINAZIONE

INDIRIZZO

Spazio

N. 

1

Movimento partitico Lega Nord per l?Indipendenza della Padania

p.zza Massimo  d?Azeglio 16

1

 

2

Comitato Promotore Referendum Elettorali ? GUZZETTA GIANNI

Via Tomaselli 103 ?Roma

2

3

Comitato Promotore Referendum Elettorali _LUIGI ANTONIO AMEDEO

Via Tomaselli 103 ?Roma

3

 

 

4.         DI DARE MANDATO al Sindaco di curare, immediatamente, che siano contrassegnate con listelli di legno, vernice, calce od altro, nei singoli spazi, le sezioni assegnate, numerandole secondo l?ordine di assegnazione che deve corrispondere al numero d?ordine delle domande ammesse.



-
Deliberazione GC n. 57 del 21/05/2009 - PARERI PREVENTIVI
OGGETTO: REFERENDUM COSTITUZIONALE DEL 21/06/2009. DELIMITAZIONE, RIPARTIZIONE ED ASSEGNAZIONE SPAZI PER LE AFFISSIONI DI PROPAGANDA DIRETTA.







PARERI PREVENTIVI


Ai sensi dell'art. 49, comma 1, del D.Lgs 18/08/2000 n. 267, IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO ESPRIME PARERE FAVOREVOLE in ordine alla regolarità TECNICA, del provvedimento che si intende approvare con la presente proposta di deliberazione.

IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO
F.to Clara Destro





-
Deliberazione GC n. 57 del 21/05/2009 - DISCUSSIONE, VOTAZIONE E DISPOSTO
OGGETTO: REFERENDUM COSTITUZIONALE DEL 21/06/2009. DELIMITAZIONE, RIPARTIZIONE ED ASSEGNAZIONE SPAZI PER LE AFFISSIONI DI PROPAGANDA DIRETTA.


Successivamente il Presidente indice la votazione.


LA GIUNTA COMUNALE

Vista la sopraestesa proposta di deliberazione;

Visto il parere FAVOREVOLE in merito alla regolarità tecnica espresso dal Responsabile del Servizio, ai sensi dell'art. 49 del Decreto Legislativo n. 267 del 18/08/2000;


Con voti favorevoli 4, contrari 0 e astenuti 0 espressi in forma palese;

D E L I B E R A

di approvare la su estesa proposta di deliberazione che qui si intende integralmente riportata.



Successivamente, stante l'urgenza di provvedere;
Con voti favorevoli 4, contrari 0 e astenuti 0 espressi in forma palese;

D E L I B E R A

Di dichiarare la presente deliberazione immediatamente eseguibile ai sensi dell'art. 134 - comma 4 - del D.Lgs 18/08/2000 n. 267






-
Deliberazione GC n. 57 del 21/05/2009


Letto, approvato e sottoscritto:

IL PRESIDENTE
F.to Corgnati Giovanni

IL SEGRETARIO COMUNALE
F.to Clara Destro





RELAZIONE DI PUBBLICAZIONE

La suestesa deliberazione;

¤ Viene pubblicata all'Albo Pretorio di questo Comune il giorno ______________ e per quindici giorni consecutivi ai sensi dell'art. 124 del Decreto Legislativo 18/08/2000 n. 267. Reg. Pubbl. n. ________.

¤ E' stata pubblicata all'Albo Pretorio il giorno ____________ e per giorni ________ ai sensi di Legge.

¤ Ai sensi dell'art. 125 del D.Lgs 18/08/2000 n. 267, del presente verbale viene data comunicazione oggi _______________, giorno di pubblicazione, ai capigruppo consiliari (elenco n. _______ prot. n. _______).

¤ Trasmessa in copia alla Prefettura (prot. n. ____________).

Addì _______________
IL SEGRETARIO COMUNALE
F.to Clara Destro






Il sottoscritto Segretario Comunale certifica che la suestesa deliberazione è divenuta ESECUTIVA ai sensi dell'art. 134 - comma 3 - del D.Lgs 18/08/2000 n. 267, decorsi dieci giorni dalla pubblicazione

Addì _______________
IL SEGRETARIO COMUNALE
F.to Clara Destro






LA PRESENTE COPIA E' CONFORME ALL'ORIGINALE PER USO AMMINISTRATIVO

Cigliano lì _______________
IL SEGRETARIO COMUNALE
Clara Destro

_________________________